Warzone, i devs annunciano: “risolto il glitch dei revive nel gas”

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Nelle scorse ore sono state diverse le segnalazioni degli utenti rispetto ad un fastidioso glitch che stava rovinando l’esperienza di gioco su Warzone.

Sembra infatti che grazie ad un bug al Gas Ring (l’anello che in Warzone diventa sempre più piccolo e delimita l’area di gioco) era possibile sfruttare un glitch per il quale potevamo far rivivere all’infinito i nostri compagni di squadra.

All’interno della zona ricolma di gas subiamo tutti costantemente dei danni fino a quando il nostro  personaggio non perde l’ultimo punto vita; a quel punto solitamente subentra un nostro compagno di squadra pronto a rianimarci e noi faremo lo stesso con il terzo giocatore della squadra, quando questo ovviamente morirà.

Fino ad oggi non vi era alcun limite alla possibilità di rianimare un giocatore fuori dall’anello di gas mentre oggi, dopo un rapido e risolutivo intervento dei devs, tornando in vita avremo solamente un quarto dei nostri punti ferita…cosa che, ovviamente, interromperà quel “ciclo infinito” di revive che abbiamo visto in questi giorni nel battle royale.

Un’ottima dimostrazione di operatività da parte degli sviluppatori di Infinity Ward, che come suggerito anche dall’utente Bachoman su Reddit è riuscita già a risolvere questo fastidioso glitch.

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701