Warzone, i consigli per giocare al meglio in modalità SOLO!

Warzone, i consigli per giocare al meglio in modalità SOLO!

Profilo di Stak
 WhatsApp

La modalità Solo di Warzone è assolutamente unica. Rispetto a tutte le altre modalità presenti nel BR di Activision, la SOLO è certamente quella più dipendente dal fattore “random” (o “casuale”).

Atterrare in una zona sbagliata, non riuscire a trovare subito delle armi decenti, o imbattersi in un camper fermo immobile in una stanza da 20 minuti sono solamente “alcuni” dei disagi che si possono correre su Caldera quando si è da soli.

Il team per forza di cose “bilancia” tutti questi aspetti, e va a diminuire tutti gli episodi “sorpresa” forte dei 6 o degli 8 occhi che agiscono contemporaneamente in terzetti e quartetti. La modalità solo è però anche una delle più divertenti, ed è certamente quella in cui possiamo realmente mettere alla prova tutte le nostre abilità.

Se non siete dei giocatori troppo votati alla strategia, ma vi sentite più degli ottimi “soldati” estremamente efficaci nell’eseguire i compiti che vi vengono dati dai compagni più esperti, andremo a suggerirvi alcuni consigli che speriamo possano garantirvi un netto miglioramento in partita.

La prima cosa fondamentale è l’atterraggio iniziale. Proprio per la natura fortemente randomica della Solo, è sempre meglio evitare degli scontri a fuoco fino a quando non si è minimamente armati.

Non sarete dei “codardi” evitando degli scontri in solo, anzi tutto il contrario… Evitare gli scontri in alcune situazioni può essere solo che positivo, ed ora andremo a vedere il perchè. Per questo è buono scegliere di atterrare in punti non troppo “caldi”, e che soprattutto non hanno punti sopraelevati nei dintorni. In questo senso, è ASSOLUTAMENTE sbagliato atterrare sotto Peak, solo per fare un esempio.

Il vostro primo pensiero: le armi

Prima di pensare ad un fight o ad un push di qualsiasi tipo, dovrete avere a vostra disposizione almeno 2 armi di colore verde o superiore. Delle ottime scelte tra i loot a terra, come giustamente suggerito dall’esperto Moonryde, sono ad esempio l’MP40 e l’STG44.

Chiaramente le armi variano in base al gusto personale, ma in linea di principio è sempre bene andare incontro ad un combattimento con almeno due armi nel vostro arsenale. Questo perchè una volta finiti i colpi sulla prima arma, sarà imprescindibile cambiare arma e proseguire in fase di sparo.

Il vostro secondo pensiero: fare soldi per prendere l’UAV

L’UAV è un vero e proprio “must have” per la modalità Solo. Fino alla fine del primo cerchio TUTTI i giocatori saranno certamente visibili al radar, e conoscere la loro posizione sarà fondamentale per la nostra sopravvivenza.

L’UAV è assolutamente la prima cosa da acquistare, possibilmente accompagnato da un contratto Taglia. Il contratto Taglia infatti funge da UAV specifico per un team nelle nostre vicinanze. Con quello attivo ed un UAV avremo una perfetta idea di quelle che sono le forze ostili nei paraggi.

Sopravvissuti al primo cerchio: ora che si fa? 

Una volta disponibile il loadout vi converrà andargli incontro per prendere una classe apposita a costo zero. Nella modalità SOLO infatti non è molto conveniente prendere l’equipaggiamento al negozio, visto che con gli stessi soldi potremo comprare un ulteriore UAV (o un bombardamento), ed il KIT per l’auto-rianimazione.

Perchè usare il perk fantasma? 

La modalità Solo è probabilmente quella in cui vengono maggiormente spammati gli UAV. Avere Ghost rappresenta un vantaggio ineguagliabile, specialmente se siete giocatori alle prime armi. Con il perk fantasma sarete infatti del tutto invisibili agli UAV standard, e questo aumenterà considerevolmente le vostre possibilità di vittoria.

Visto che con il perk fantasma potrete usare una sola arma personalizzata, dovrete fare in modo di arrivare alla cassa d’equipaggiamento con almeno una buona arma trovata a terra (o rubata ad un avversario).

Solitamente è preferibile avere nella classe con GHOST un’arma per i tiri più lunghi (quindi un fucile d’assalto con il mirino, o un fucile da cecchino), accontentandoci di una delle SMG blu o viola che troveremo a terra nel corso della sfida.

In questo caso sono davvero ottime come armi a terra l’MP40, l’M1912 o il PPSH.

Speciale SMG: luce sul Tommy Gun M1912 di JoeWo e sulla Welgun di TGD!

Meglio “intromettersi” che pushare

Un altro aspetto fondamentale delle partite in Solo è il capire “quando” realmente sferrare un attacco al nemico. A differenza delle partite in team gli errori non vi saranno perdonati…non ci sarà nessun “angelo custode” che vi potrà venire a salvare, e quindi dovrete ridurre al minimo le possibilità di errore. Cosa vuol dire? Che in solo dovrete essere MOLTO PAZIENTI.

In questo senso sarà molto meglio intromettersi in un combattimento tra due nemici, specialmente nelle fasi finali della partita. Se doveste ritrovarvi nella Top3 finale ad esempio, la cosa migliore da fare sarà quella di “attendere” che gli altri due avversari inizino lo scontro.

Warzone, Nemico a terra: quando finirlo, e quando è meglio aspettare

Combattere contro i cecchini? Solo se avete l’AutoRess

Un altro tipico “errore” commesso dai novizi in solo è quello di combattere contro i cecchini senza una minima assicurazione, l’Autoress. Se ne siete sprovvisti, nella maggior parte delle occasioni vi converrà non entrare in fight con un nemico molto distante.

Fate attenzione al rumore delle casse

In solo più che in ogni altra modalità vi ritroverete spesso contro i famosi “camper”. Oltre al fondamentale “pingatore” (sensore del battito cardiaco, ndr), un altro sistema per valutare l’eventuale presenza di un nemico in una casa saranno proprio i rumori delle casse.

Se sentite una o più casse ancora da aprire è altamente probabile che all’interno della casa non sia presente nessuno. Al contrario, se avvicinandovi ad uno stabile non udirete alcun suono proveniente dalle casse (perchè sono state già aperte) dovrete utilizzare ancor più attenzione, o eventualmente valutare di “skippare” completamente la casa ed andare a quella successiva (in base anche all’armamento/equipaggiamento che avete in quel momento).

Warzone, dal “pushatore solitario” al “bot”, quali sono i peggiori “compagni di squadra” di sempre

Avanzare dall’esterno del cerchio

Per quanto riguarda l’avanzata tra una fase e l’altra, vi possiamo consigliare di procedere sempre percorrendo il bordo interno del cerchio del gas, cosi da essere quasi del tutto sicuri di non ricevere brutte sorprese alle vostre spalle.

Questa è solamente una primissima lista di “consigli” riguardo alla modalità Solo. Se questo contenuto dovesse risultare molto utile per i nuovi giocatori, certamente procederemo con un ulteriore approfondimento “avanzato” per la mode solo.

Di seguito, come accennato ad inizio articolo, andiamo a proporre l’ultimo prezioso video pubblicato da Moonryde proprio relativo a questa modalità, ed a cui abbiamo “attinto” per la realizzazione di questo contenuto.

Cosa ne pensate community? La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Swagg taglia corto sul DOPO NZ41: “provate il mio loadout per l’M4A1”

Swagg taglia corto sul DOPO NZ41: “provate il mio loadout per l’M4A1”

Profilo di Stak
 WhatsApp

Loadout M4A1 – Nel corso della serata di ieri una nuova tornata di bilanciamenti ha pesantemente mescolato le “carte” del meta di Warzone.

Armi che fino a 24 ore fa erano considerate universalmente come le “migliori”, oggi vengono messe in dubbio a causa dei più o meno sostanziali interventi operati dai devs. Come dicevamo anche in un precedente speciale dedicato alle armi migliori di Warzone, è abbastanza chiara al momento la situazione relativa al meta delle armi.

Anche le più colpite dai nerf non dovrebbero comunque risultare negative da giocare, anche se tanti giocatori ne hanno comunque approfittato per “aggiornare” la loro armeria.

Il loadout consigliato da Swagg per l’M4A1 di Warzone 

In questo caso andremo a vedere nel dettaglio il loadout proposto dal noto Swagg per una delle armi più amate di sempre su Warzone.

Il content creator del FaZe Clan ha infatti svelato la sua ultima versione dell’M4A1, AR dell’era di Modern Warfare che torna (anche se per molti non è mai andato via) oggi con una versione assolutamente consigliata in long range.

Come di consueto, troverete il video del content creator direttamente nella pagina della classe.

Loadout consigliato da Swagg per M4A1

Cosa ne pensate di questa versione community? La proverete in una delle vostre prossime sessioni di gioco su Warzone?

La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 

Armi migliori di Warzone: TGD e JGOD svelano il loro nuovo update con tutti i LOADOUT META

Il 50enne DanTheRanger vince il suo primo BR su Warzone: “erano due anni che tentavo”

Il 50enne DanTheRanger vince il suo primo BR su Warzone: “erano due anni che tentavo”

Profilo di Stak
 WhatsApp

La prima vittoria ottenuta su Warzone è solitamente un “appuntamento” che nessun giocatore dimentica facilmente…

Che sia arrivata dopo una grande giocata, o solo per merito dei nostri compagni di squadra che ci hanno boostato, la prima vittoria è certamente unica, e quasi sempre indimenticabile. Quando viene assiduamente ricercata per mesi e mesi di gioco, assume poi un sapore del tutto straordinario…

Questa è la storia di DanTheRanger, giocatore di Warzone che nel giro di poche ore è diventata una vera e propria leggenda sul Reddit di COD. DanTheRanger è infatti un fiero 50enne perdutamente innamorato degli FPS da più di due decenni, che è riuscito a coronare il suo sogno da player del BR Activision.

Ci sono voluti 2 anni prima di conquistare il suo primo BR!

Dopo due anni di tentativi, Dan ha infatti conquistato la sua prima vittoria in assoluto su Warzone, ottenuta tra l’altro nella complicata modalità SOLO. La cosa più singolare è stata che la prima vittoria della sua vita ha anche coinciso con la prima volta in assoluto sulla nuova Fortune’s Keep.

Senza mai aver visto prima la nuova mappa, Dan è comunque riuscito a portare a casa la vittoria, conquistandosi i complimenti di tanti altri player della community.

Il post su Reddit (lo troverete cliccando qui) ha generato un interesse notevole, accumulando più di 2500 upvote e centinaia e centinaia di commenti entusiasti.

E voi giocatori? Quanto avete impiegato prima di ottenere la prima agognata win in BR?

La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Armi migliori di Warzone: TGD e JGOD svelano il loro nuovo update con tutti i LOADOUT META

Armi migliori di Warzone: TGD e JGOD svelano il loro nuovo update con tutti i LOADOUT META

Profilo di Stak
 WhatsApp

Warzone, migliori armi/loadout del momentoCon la nuova patch di bilanciamento delle armi pubblicata ieri sera, è ancora una volta cambiato il meta di Warzone.

L’NZ41, la UMG8, ma anche la Marco 5 e la H4 Blixen, ovvero le 4 armi migliori del mese di Giugno, hanno dovuto registrare dei piccoli ma sostanziali nerf. L’NZ ha perso un po’ di incisività nei danni al torace, e se usato con la canna Orb Weaver 360mm ed i colpi Sakura da 50 sarà anche leggermente più difficile da controllare.

Le modifiche alla UMG8 hanno invece in parte depotenziato la sua velocità, mentre per la Blixen si registra un nerf alla distanza dei suoi danni massimi e medi. In generale quindi, la Blixen farà semplicemente meno danni sui bersagli.

La Marco 5 è invece l’arma che delle 4 registra dei nerf più leggeri. I devs si sono infatti limitati a diminuire l’accuratezza dei colpi hipfire quando si è accovacciati o sdraiati in posizione prona sul terreno.

In questo modo, Activision si augura di diminuire l’impatto sul gameplay delle versioni Akimbo.

E quindi quali sono le armi migliori per giocare in questo nuovo scorcio di Season 4 su Warzone? 

Osservando l’attuale situazione del meta, e considerando sia gli interventi di ieri che gli ultimi consigli degli esperti, possiamo quindi provare a tirare una linea su quelle che sono le armi migliori al momento su Warzone.

Iniziando dalle SMG o armi per il Close Range, al momento le consigliate sono:

  • OTS9, Armaguerra, STEN, Type 100, FFAR, oltre ovviamente a MARCO 5 e Blixen che restano ancora molto valide

Per quanto riguarda le armi da long range, al momento le consigliate sono:

  • BAR, STG44, KGM40, Cooper Carbine, Bruen, Vargo 52, oltre ovviamente a NZ41 e UMG, che nonostante i nerf dovrebbero comunque essere ancora “viable” per il meta

Loadout consigliati per le migliori armi del momento – Warzone

Andiamo a vedere i dettagli di ognuna di queste classi, sperando che possano tornarvi utili nelle vostre sessioni di gioco:

Loadout consigliato per Armaguerra da TGD
Loadout consigliato per Marco 5 da TGD
Loadout consigliato per H4 Blixen da TGD
Loadout Zero Recoil per NZ41
Loadout consigliato da TrueGameData per UMG8
Loadout consigliato da Mutex per FFAR
Loadout per Bruen consigliato da JGOD – Warzone
Loadout consigliato per Sten da Jgod
Top10 Loadout Warzone di JGOD – KG M40
Loadout consigliato per Type100 da Jgod
Cooper Carbine – Loadout consigliato da JGOD
Loadout consigliato per OTS9 da JGOD
Loadout consigliato per il Vargo 52 da Jgod

Cosa ne pensate community? Quale di queste armi vi ha maggiormente colpito?

La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: