mac10 warzone

Warzone, forti polemiche sulla MAC10: il progetto è più forte della versione base

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Mac10 Warzone – Non si arginano in alcun modo le polemiche attorno al popolare (e comunque meraviglioso, almeno dal punto di vista del sottoscritto) titolo battle royale di Activision, che nelle ultime ore ha visto montare una nuova discussione attorno all’arma Mac10, una delle recenti protagoniste dell’ultima ondata di nerf.

Come specificato già in un post pubblicato ieri (che potrete trovare cliccando qui), la community non è stata affatto felice delle modifiche che Raven Software ha selezionato per la Mac10, il DMR14 e le Pistole Dual (usate quindi in doppio, con le Diamatti X2 solo per fare un esempio) ma pare che non sia più solamente questa la preoccupazione delle ultime ore.

Secondo quando riportato dal noto content creator JGod infatti, il blueprint speciale appartenente a questa arma sarebbe addirittura più forte della versione base, una cosa che andrebbe incredibilmente a “cozzare” con l’originale volontà dei devs di non creare alcuna differenza “tecnica” ma solo visiva tra le armi base e le armi ottenibili dai progetti, che di base non dovrebbero essere altro che delle diverse “skin” seppur con qualche altra differenza minima.

Di sicuro quindi non deve essere una differenza alla competitività e le due armi devono essere sostanzialmente uguali da questo punto di vista. Questa cosa sembra invece non esistere, con la Mac10 del blueprint che riesce ad essere migliore della versione normale in ogni sua caratteristica, compresi i danni al corpo ed alla testa (che, probabilmente, nella versione blueprint non sono mai stati “nerfati”).

Il video sulla questione Mac10 – Warzone

La speranza ovviamente è che la questa lieve differenza venga immediatamente colmata con un intervento hotfix dei devs. In ogni caso, non appena disponibili provvederemo a pubblicare nuovi e più aggiornati dettagli sulla questione.

Questo articolo è stato realizzato in collaborazione con la community FB CALL OF DUTY ITALIA – Fan Community.

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701