elmetti warzone

Warzone, forse in arrivo anche gli elmetti per evitare gli headshot

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Warzone Elmetti – Un’altra grandissima novità è stata recentemente scovata tra i file di Warzone dai dataminers.

Sembra infatti che nel prossimo futuro potremmo assistere all’introduzione nel Battle Royale di Activision di un nuovo pezzo di equipaggiamento che certamente farà discutere (e di cui nessuno vorrà fare a meno)…il caschetto di protezione per resistere ai colpi alla testa!

Questo oggetto era stato già scovato all’inizio dell’anno scorso dai leaker, proprio poche settimane prima del rilascio ufficiale di Warzone. A differenza di quei file però, quelli trovati recentemente (la scoperta è merito di Nanikos) sono stati aggiunti da poco sul titolo di Acti, e pare siano state introdotte insieme a delle nuove voice lines che dovrebbero quindi provare l’imminente rilascio su Verdansk di questi nuovi contenuti.

Ricordiamo che trattandosi di leak non possiamo ancora avere la certezza assoluta che questi oggetti raggiungano effettivamente il server live…ma viste le recenti modifiche fatte dai devs a questi stessi file aumentano le possibilità che possa trattarsi di un leak vero e proprio, e quindi anche quelle di vedere in azione questi oggetti molto presto su Verdansk.

Per quanto riguarda le caratteristiche di questo oggetto, c’è da dire che ne sono stati trovati di almeno 3 tipi differenti:

  • Lvl 1: Il casco di livello 1 diminuisce i danni da Headshot del 15%
  • Lvl 2: Il casco di livello 2 diminuisce i danni da Headshot del 30%
  • Lvl 3: Il casco di livello 3 diminuisce i danni da Headshot del 30%. Inoltre riduce gli effetti flash o quelli che ci stordiscono

La fonte del leak sugli elmetti di Warzone

Se questa cosa dovesse venire confermata, avremmo ancor più difficoltà nel mandare a terra i nemici, specialmente per quel che riguarda il lavoro dei cecchini, che spesso sfruttano gli headshot per non lasciare la possibilità agli avversari di rispondere al fuoco: con il bonus degli elmetti, diventerà ancor più ardua mandare al tappeto qualcuno.

Voi cosa ne pensate community?
Vi piacerebbe se anche su Warzone venisse aggiunto un contenuto simile?
La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701