Warzone, ecco come oggi verrà stravolta Caldera!

Warzone, ecco come oggi verrà stravolta Caldera!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Caldera Warzone – Questa sera prenderà il via l’attesissimo cambio di stagione che introdurrà la Season 3 di COD Warzone!

Tra le tante novità in arrivo, quest’oggi assisteremo anche ad un corposo restyling per la mappa di Caldera, la cui trasformazione dovrebbe terminare nel corso del prossimo Maggio.

Con l’aggiornamento odierno verranno infatti aggiunte delle nuove zone legate all’evento “Operazione Monarch, che prenderà il via l’11 del prossimo mese.

Con l’Operazione Monarch sbarcheranno su Caldera i mostri King Kong e Godzilla, che presumibilmente distruggeranno e stravolgeranno Caldera in modo irreversibile.

Nel corso delle prossime settimane l’aspetto della mappa di Pacific cambierà ripetutamente, con la speranza che tutte queste modifiche possano garantire una migliore giocabilità.

Aggiornamento Caldera Warzone – Nuova posizione: Il sito di scavo

Situato tra la miniera e le rovine, il sito di scavo offre agli operatori l’opportunità di rovistare tra attrezzature di scavo abbandonate, tende e enormi scheletri per scatole di rifornimenti e altri oggetti.

Oltre alle strane e mostruose ossa (che possono però fungere da ottimo riparo), nella zona di Scavo sono presenti due macchine con degli enormi nastri trasportatori.

Disposte di fronte ai resti di quello che sembra essere un dinosauro, queste strutture potrebbero contenere oggetti e scatole all’interno delle loro cabine di comando.

Aggiornamenti a Runway, Peak e Lagoon

Il restyling di Peak offre una maggiore accessibilità agli edifici della roccaforte. Tutta la zona è stata pesantemente ricoperta di cemento, ed appare oggi più “pulita” ed organizzata.

Questi recenti sviluppi offrono agli operatori nuovi modi di affrontare la verticalità tipica che contraddistingue i combattimenti in tutta l’area.

Runway

Dei nuovi edifici offrono copertura e nuove opportunità di scavenging.

Le nuove costruzioni hanno però anche rimosso la fitta vegetazione ed alcuni altri elementi naturali che avrebbero potuto nascondere i movimenti degli operatori. Questo renderà certamente più facile per i tiratori scelti individuare i loro bersagli.

Lagoon

La bassa marea ha rivelato un percorso alternativo per la zona di Lagoon: ora il lato nord del ponte tra il faro della Laguna e la terraferma è arricchito con vedere camion, blindati, sacchi di sabbia, fortificazioni e una roccia con misteriose scritte kanji

Cosa ne pensate di tutte queste novità community? Siete pronti per godervi la rinnovata Caldera su Warzone?

La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Warzone – Timthetatman lancia la nuova arte di “trollare” i cheater

Articoli correlati: 

Code infinite alle lobby di Warzone: matchmaking in affanno?

Code infinite alle lobby di Warzone: matchmaking in affanno?

Profilo di Stak
 WhatsApp

Lobby Warzone – Negli ultimi giorni sono stati riscontrati dei nuovi problemi ai server di Warzone, che originariamente si pensava riguardassero solamente le lobby nord americane.

I primi a dare il segnale che qualcosa non andava sono stati proprio loro, i giocatori statunitensi… Che su Reddit hanno iniziato a riportare infinite code e sessioni di gioco interrotte a causa dell’eccessiva attesa.

Il bug sembra però riguardare anche i server europei visto che ci sono arrivate diverse segnalazioni del medesimo problema.

Come noto quando ci si mette in coda e scompare il numero riferito al ping, conviene abbandonare la lobby e rimettersi nuovamente in coda. Questo perchè da tempo esiste un bug, mai risolto, che in qualche modo compromette il “matchmaking“, ed obbliga i giocatori ad un’attesa infinita alla “ricerca” di altri player.

Questa volta però il problema non è stato aggirato restartando una coda lobby, e tantissimi giocatori si sono trovati impossibilitati ad iniziare anche solo una partita in BR. La cosa riguarda anche Rebirth ovviamente, non c’è alcuna differenza tra le modalità.

Se dovesse esservi capitato anche a voi, potete almeno stare certi del fatto che i devs sono al corrente del bug. Speriamo solo che lo risolvano in tempi estremamente brevi. Visto soprattutto quanto numerosi siano già stati i feedback di player impossibilitati a giocare per uno o addirittura due giorni di fila…

I fantasmi attorno al loadout

Un altro singolare bug che sta caratterizzando Caldera è invece quello relativo al “fantasma dei loadout“. Come potrete vedere con i vostri stessi occhi nel video allegato in basso, sembra che per qualche ragione alcuni operatori sconfitti restino in piedi, come se fossero ancora vivi.

Il bug non è assolutamente “pericoloso” dato che al massimo vi farà sprecare qualche colpo. I più audaci potrebbero però sfruttare questo bug come “bait” per attirare team nemici e coglierli alle spalle, quindi prestate comunque molta attenzione se doveste imbattervi in questo.

Cosa ne pensate di questi bug community? Avete avuto anche voi dei problemi con il matchmaking? La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Warzone 2, ecco la lista di tutti i presunti POI: nella nuova mappa anche Favela ed una zona di Verdansk!

Warzone 2, ecco la lista di tutti i presunti POI: nella nuova mappa anche Favela ed una zona di Verdansk!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Già ieri abbiamo parlato delle prime interessanti novità riguardo alla nuova mappa di Warzone 2, ed al fatto che alcune storiche mappe di Modern Warfare verranno integrate come nuovi poi della mappa BR.

Oggi, sempre grazie ai leak pubblicati sul web, andiamo a scoprire ancora più informazioni e dettagli, potendo dare un primo rapido sguardo a quella che dovrebbe essere la “lista definitiva” di tutti i POI della nuova mappa.

Come sempre, ricordiamo anche in questo caso che si tratta di leak, informazioni che potrebbero non rivelarsi vere o precise il giorno del lancio del gioco. Fatta questa premessa, andiamo a vedere cosa hanno scoperto i dataminer nella notte…

Oltre alle già citate zone di Quarry, Highrise, Afghan e Terminal, scopriamo quindi che potrebbe essercene anche una quinta… Stiamo parlando della celebre Favela, mappa di MW che dovrebbe essere integrata nel BR come la nuova zona del “paese di montagna“.

Questo ci dovrebbe suggerire che avremo almeno due zone urbane nella nuova mappa ispirata a Medellin. Una sarà appunto quella relativa a questo “paese di montagna”, l’altra è invece Modern City, la “downtown” per eccellenza dove sorge anche Highrise (sopra uno dei grattacieli).

La lista con i POI della nuova mappa di Warzone 2

Ma non è tutto… Perchè la lista dei POI scovati è in realtà molto più lunga, e contiene altre “perle” di incredibile valore.

Vediamo infatti che potrebbe essere aggiunta la zona di “DAM“, altrimenti nota come la “diga” di Verdansk.

In più, tra le zone avremo anche: un’Oasi, una zona devastata dalla guerra, un pozzo/giacimento di petrolio, una zona paludosa, un porto, un Osservatorio, un cimitero, una zona che dovrebbe ospitare il relitto di una nave naufragata.

Alle due zone urbane già citate, andrebbero inoltre ad aggiungersi almeno altri due POI simili: il primo, chiamato “Fishtown” (presumibilmente un villaggio/paese sulla costa abitato prevalentemente da pescatori), ed il secondo, chiamato “Old Town” (la città vecchia).

Di sicuro quindi, non sembra che la nuova mappa soffrirà dei problemi che hanno invece riguardato Caldera. Ecco la lista completa degli attuali e presunti POI della nuova mappa di Warzone 2 svelati da Tom Henderson:

  • Quarry (Quarry)
  • Modern City (Highrise)
  • Caves (Afghan)
  • Airport (Terminal)
  • Mountain town (presumibilmente Favela)
  • Oasis
  • Wartorn
  • Oilfield
  • Dam (da Verdansk?)
  • Marshes
  • Harbor
  • Sira
  • Observatory
  • Graveyard
  • Oldtown
  • Shipwreck
  • Fishtown
  • Fort

Cosa ne pensate di queste novità community? La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Warzone 2, Hope: “la nuova mappa sarà ispirata a Medellín”!

Articoli correlati: 

Warzone: Booya elogia la TEC9; Whos ci svela la versione dell’STG44 con il miglior TTK!

Warzone: Booya elogia la TEC9; Whos ci svela la versione dell’STG44 con il miglior TTK!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Warzone STG44 & altre – Benvenuti in un nuovo update interamente dedicato alle migliori armi viste in azione in queste ultime ore su COD Warzone.

Oggi andremo a vedere nel dettaglio l’ultima importante versione proposta da Booya, ma anche alcune altre armi che speriamo possano offrirvi un decisivo supporto sia su Caldera che su Rebirth.

Partendo proprio dall’arma di Booya, ci troviamo davanti ad una TEC-9 perfetta per le battaglie in close range. L’arma si presenta stabilissima, concreta in tutti i combattimenti entro i 25/30 metri ed anche facile da usare visto l’ottimo numero di colpi a disposizione (quasi 50) ed il rinculo molto basso.

Insieme a questa versione, vediamo poi da vicino anche quella dell’STG44 che secondo WhosImmortal occupa in questo momento la prima posizione per TTK dell’arma.

In particolare, Whos ha mostrato che se provvisto di caricatore Kurz a tamburo, e di Silenziatore MX, l’STG44 offre molti più danni rispetto alla versione uguale ma con caricatori da 50 colpi. L’accessorio montato alla canna invece, è uguale per entrambe le versioni prese in analisi.

Warzone – Gli ultimi Loadout per STG44, MP40 e TEC9

Infine, riportiamo di seguito l’MP40 proposta da TheKoreanSavage, una versione che siamo sicuri interesserà a molti dei nostri lettori, e che speriamo possa servirvi nelle vostre battaglie close range su Rebirth.

Andiamo a vedere tutti i dettagli delle armi:

Miglior loadout per STG44 di WhosImmortal
Loadout consigliato per MP40 TheKoreanSavage
Loadout consigliato per TEC9 da Booya

Cosa ne pensate di queste versioni? La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: