vanguard

Un leak svela le prime immagini di Vanguard; conferme anche per l’anti-cheat di Warzone

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Un leaker ha da poco svelato le prime immagini relative alle cover art ufficiali del nuovo Call of Duty Vanguard, prossimo titolo dell’omonimo franchise in uscita prevista entro la fine di questo 2021.

Nel post (troverete il collegamento alle immagini poco sotto), oltre alle cover art ufficiali sono stati pubblicizzati anche alcuni contenuti che pare siano riservati all’interno di uno dei primissimi bundle che avremo a disposizione, come svariate skin operatore, ma anche progetti delle armi, emblemi esclusivi e token per l’esperienza doppia.

Oltre a queste interessanti informazioni, dal lato leakers abbiamo anche ricevuto alcune significative conferme riguardo al tanto atteso sistema anti-cheat, che dovrebbe sbarcare su Warzone proprio in questi giorni di Season 5.

Oltre al teaser pubblicato questa mattina dagli sviluppatori, vi è infatti la testimonianza del noto insider Tom Henderson, che su Twitter ha anticipato che il sistema anti-cheat di Call of Duty è stato in sviluppo per almeno un anno per il prossimo titolo del franchise, e che il medesimo sistema verrà presto allegato finanche al battle royale Warzone.

Cosa contiene il bundle di Vanguard secondo quanto riferito dai dataminer?

  • Lucas – Operator Skin
  • Polina – Operator Skin
  • Wade – Operator Skin
  • Breacher – Assault Rifle
  • Snowstorm – Marksman Rifle
  • Thunderhead – Submachine Gun
  • Night Raid Mastercraft
  • Frontline Weapons Pack
  • Exclusive Emblem
  • Double XP Tokens
  • Open Beta Early Access

Il post su Imgur con le immagini

View post on imgur.com

Cosa ne pensate di queste ultime indiscrezioni?

La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701