warzone diga

Svelato il primo teaser ufficiale sull’evento nucleare di Warzone: l’evento finale avrà luogo alla diga!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Warzone Diga – L’attesissimo evento “nucleare” che sancirà la fine di Verdansk cosi come la conosciamo ha finalmente un teaser ufficiale, che a differenza di tutti quelli svelati precedentemente sembra essere estremamente chiaro e preciso.

Al fine di alimentare l’hype per le imminenti novità in arrivo su Warzone, Activision ha infatti spedito ad alcuni noti content creator un pacco con all’interno un elmetto da lavoro ed un messaggio con delle precise informazioni.

L’elmetto è interamente di colore nero, ed è caratterizzato dalla presenza di un disegno relativo ad una maschera anti-gas gialla e dal fatto che poco sotto vi è anche la scritta “Verdansk DAM“, ovvero la Diga, un chiarissimo riferimento al fatto che l’evento finale che sancirà il passaggio dalla vecchia Verdansk alla nuova mappa andrà certamente a consumarsi proprio in cima alla diga di Verdansk.

Ma non è tutto…perchè nel messaggio presente all’interno del pacco si può leggere: “Once the hostiles reach here, we levee a guess that Verdansk is all but gone to the damned. April 21st, 12 PM.“. Activision ha quindi svelato la data ufficiale durante la quale dovremo attenderci “l’evento finale”, ovvero Mercoledì 21 Aprile, tra una settimana esatta.

Questa informazione non è da intendersi come “ipotetica”…perché essendo stata Activision stessa a nominare il 21 Aprile è assolutamente certo che in quella data accadrà qualcosa su Verdansk, e che quel “qualcosa” non potrà che “iniziare” dalla Diga.

Il post teaser pubblicato da Merk

Ricordiamo che all’interno dell’evento avrà sicuramente luogo un’esplosione atomica, che dovrà servire a contenere il dilagare dell’epidemia zombie in tutta la regione e sancirà il passaggio dalla “vecchia” alla “nuova” mappa di gioco (o alle “nuove”, considerato che in questo momento ci sono sia leak sulla nuova mappa sui Monti Urali, sia per un’ipotetica versione di Verdansk “anni 80”).

Cosa ne pensate community?
Siete pronti per affrontare uno degli eventi più attesi della storia di Call of Duty?

La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701