Su Warzone anche un loadout “Hipfire” per usare il KAR98k a distanza ravvicinatissima

Su Warzone anche un loadout “Hipfire” per usare il KAR98k a distanza ravvicinatissima

Profilo di Stak
 WhatsApp

Il Kar98K è certamente una delle armi dominanti della Stagione 4 di Warzone, ed è al momento il primo cecchino più scelto pari merito con il Mors su Battle Royale, oltre ad essere l’arma in assoluto più popolare della modalità Ritorno.

La stragrande maggioranza dei player che usa il nuovo Kar98K, lo predilige nei fight a media e lunga distanza, con quasi il 99% delle versioni proposte che sono caratterizzate da un’ottica da sniper con zoom.

In questo caso però, il Kar si presenta in modo totalmente diverso,  con un loadout focalizzato sulla sua resa a breve e brevissima distanza. Si, come avrete sicuramente inteso si tratta di un loadout close range, provvisto di soli 4 accessori.

La vera “svolta” di questo equipaggiamento è la presenza del laser Scarlet Box CS15. Grazie a questo infatti, avremo una precisione eccellente anche senza entrare in modalità mirino, rendendoci di fatto molto più aggressivi e veloci nei combattimenti ravvicinati.

Il Kar98K “alternativo” da close range: ecco il loadout da usare su Warzone

armi close range warzone KAR98K hipfire close range (no optic – solo 4 accessori)

Si tratta chiaramente di un modo “diverso” di giocare il Kar, ed in base ai vostri gusti personali potrete anche pensare di aggiungere un quinto accessorio… Magari al sottocanna o al calcio, cosi da aumentare ulteriormente stabilità e precisione del fucile. Andiamo a vedere il loadout consigliato…

Avete già provato questa velocissima versione del Kar98K community? Fatecelo sapere con un commento sul nostro gruppo ufficiale, la discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

  • Articolo realizzato in collaborazione con la community di riferimento di Warzone d’Italia (Facebook)

Articoli correlati: 

Pesante nerf per il C4 di Warzone

Pesante nerf per il C4 di Warzone

Profilo di Stak
19/06/2024 11:12 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Con una nuova specifica patch, gli sviluppatori di Activision hanno implementato dei nuovi bilanciamenti che riguardano uno degli equipaggiamenti letali più devastanti tra quelli al momento presenti su Warzone.

Stiamo parlando del C4, per il quale sono stati pubblicati dei nerf pesantissimi sia ai danni che al raggio d’azione.

Nello specifico, i devs hanno deciso di indebolire la velocità di lancio del C4, ma anche il raggio di dispersione del suo danno. Per quel che riguarda la velocità di lancio, questa è stata ridotta del 15%.

Il raggio di fuoco è stato invece diminuito da 8 a 7 metri, mentre gli altri danni sono stati ridotti da 155 a 138. Si tratta quindi di uno dei nerf più “pesanti” della storia del C4, che andrà sicuramente ad incidere sul numero di questi letali giocati su Warzone.

Il post dei devs di Warzone sul nerf al C4

Non ci resta che attendere la giornata di oggi per capire se vi saranno altri bilanciamenti per altre armi. Essendo Mercoledì, è molto probabile che questa sera vengano introdotti dei piccoli bilanciamenti, magari anche quelli già in parte anticipati al Kar98k.

Restate sintonizzati con Powned per non perdere neanche un singolo speciale.

  • Articolo realizzato in collaborazione con la community di riferimento di Warzone d’Italia (Facebook)

Articoli correlati: 

Call of Duty X FALLOUT: il crossover inizierà il 20 Giugno!

Call of Duty X FALLOUT: il crossover inizierà il 20 Giugno!

Profilo di Stak
18/06/2024 19:38 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

A partire dal prossimo 20 Giugno inizierà un nuovo evento su Call of Duty Warzone e MW3, che introdurrà il crossover con Fallout.

Sul sito ufficiale di Activision è stato pubblicato uno speciale dedicato, nel quale leggiamo una lettera in cui il ghoul Edward Deegan del bunker 2287 scrive al suo principale Jack Cabot, in merito all’avvistamento degli abitanti del Vault 141 in superficie. Indovinate un po’ chi sono alcuni dei protagonisti del Vault 141? Ovviamente Price, Ghost, Gaz e Soap

Uno strano messaggio da un Ghoul di nome Edward Deegan. Gli abitanti del vault 141 sono stati avvistati. Inoltre, occorre ripristinare la democrazia nel medesimo Vault nell’evento Abitanti del Vault. Per favore, restate in attesa.

Lettera intercettata al signor Jack Cabot da Edward Deegan

Missiva 4: 25 ottobre 2287.
Manicomio Parsons State, Commonwealth.

Signor Cabot,

Spero che tu stia bene.

Approfondiamo i miei aggiornamenti riguardanti i possibili fuggitivi del Vault 141:

Sto seguendo quattro scavi militari da quando il mio Eyebot li ha intravisti nella periferia di Beacon Hill. Si sono avventurati ovunque, da Spectacle Island fino a Fort Hagen. Come sai, siamo sempre alla ricerca di persone che sappiano come gestire le situazioni pericolose. Da quello che ho sentito, questi potrebbero fare al caso nostro.

Possono certamente vantare esperienza in combattimento. Il loro leader sembra rispondere al nome di “Price”. Tipo burbero. Preferisce un cannone gauss per colpire a distanza. Tiro devastante. L’ho visto eliminare un Mirelurk a più di 100 passi di distanza. Potrebbe essere il  loro supervisore.

Scarlett al Dugout Inn mi dice che ha chiacchierato con uno di loro. L’ha chiamato Gaz… Sembra che sia il braccio destro di Price. Molto bravo con la pistola. Tipo un po’ lunatico.

Uno di loro lo chiamano invece “Ghost”, un tipo tranquillo con una faccia strana. Potrebbe essere un compagno Ghoul. Anche il tipo più basso; Un tipo scozzese. Ti chiedi come ha fatto un Ratto Talpa come lui a superare la selezione? Dalle mie ricerche, ma non posso esserne sicuro, sembra che questa squadra provenga da una di quelle remote isole al largo della costa, vicino al vecchio Boston Light. Non ho individuato l’ingresso esatto e la mappatura è un lavoro ingrato dato che il Pip-Boy sta ricominciando a suonare, ma il Vault 141 sembra essere sotto l’antica postazione di armi a est di qui, nell’Atlantico.

So che hai dei dubbi dato che sono tutti britannici, ma sono tipi davvero ruvidi ed inoltre, sono pieni di armi fino alle orecchie.

Organizziamo un meet?

Il tuo fedele,

Edward. 

L’evento dovrebbe quindi ruotare attorno al “Vault 141”, ed agli abitanti del Vault 2287, altrimenti noto come “Cabot Vault”. Saranno loro i “nemici” nel prossimo evento?

Il primo bundle e l’evento di Fallout in arrivo su Warzone e MW3 il 20 Giugno 

Per quanto riguarda i bundle, il primo è il Tracer: Fallout Vault Dweller  e comprende oltre 15 oggetti. Sarà disponibile dal 20 giugno. Lo stesso giorno verrà rilasciato anche l’evento in-game Fallout: Vault Dwellers che sarà attivo fino al prossimo 26 giugno.

PACCHETTO TRACER: ABITANTE DEL VAULT DI FALLOUT

Acquista il Tracer Pack: Fallout Vault Dweller Bundle per sbloccare immediatamente i seguenti oggetti di gioco:

  • Due progetti di armi (M16 – HRM-9) a tema Fallout – Sopravvivi alle peggiori terre desolate con due nuovi progetti di armi che includono traccianti Vault-Tec e V.A.T.S. Effetto Morte.
  • Quattro skin operatore, sei schermate di caricamento e altro ancora
  • Il pacchetto Fallout include anche una skin operatore “Vault 141” per Price, Ghost, Soap e Gaz oltre a sei schermate di caricamento e altro ancora.

L’elenco completo dei contenuti inclusi è il seguente:

  • Quattro skin operatore “Vault 141”.
  • Progetto dell’arma HRM-9 “Disintegratore atomico”.
  • Progetto dell’arma M16 “approvato dalla Vault-Tec”.
  • “Facciamolo!” e gli incantesimi di “Fatman”.
  • Biglietto da visita “Officina della Terra Desolata”.
  • Decalcomania grande “Sei speciale”.
  • Emblema “Ingegnere Vault-Tec”.
  • Adesivo “Nuka-Cola Spacer”.
  • Sei schermate di caricamento tra cui “Nuka-Cola”, “Per favore, resta in attesa”, “Viaggio dei sopravvissuti”, “Sanctuary Hills”, “Vault 141” e “Ripristino della democrazia”

RIPRISTINARE LA DEMOCRAZIA NELL’EVENTO ABITANTI DEL VAULT

Non perderti l’evento di gioco Fallout: Vault Dwellers che apparirà insieme al bundle, con sfide sul multigiocatore, su Zombi e su Call of Duty: Warzone. Usa una qualsiasi delle skin Abitanti del Vault durante l’evento Abitanti del Vault garantirà un bonus potenziamento ai punti esperienza.

Cosa ne pensate di questo nuovo elettrizzante evento community? Siete pronti per avventurarvi nella nuova storia a tema Vault 141? La discussione, come sempre, è aperta!

  • Articolo realizzato in collaborazione con la community di riferimento di Warzone d’Italia (Facebook)

Articoli correlati: 

Call of Duty HQ (e Warzone) VOLA su console a Giugno: titolo più giocato in US

Call of Duty HQ (e Warzone) VOLA su console a Giugno: titolo più giocato in US

Profilo di Stak
18/06/2024 18:53 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Speciale Console & PC – I recenti aggiornamenti della Stagione 4, uniti ovviamente alle numerose novità relative al prossimo Black Ops 6, hanno riacceso i riflettori su Call of Duty, che ora vola nelle principali classifiche di Giugno.

Secondo le recenti informazioni pubblicate su Circana (sito ufficiale), nel corso della prima settimana di Giugno COD è riuscito a passare in testa nella classifica dei più giocati anche su Xbox, ed ha anche confermato il dato della precedente settimana su PlayStation, piazzandosi ancora una volta in testa.

La crescita di player attivi sullo sparatutto di Activision è però in forte crescita anche su PC, in particolare su Steam

Pensate che su Steam Call of Duty è passato dal quindicesimo al nono posto nell’arco di una sola settimana, con il dato che potrebbe ulteriormente spingere verso il vertice della classifica il franchise nel corso delle prossime settimane.

Ranking per utenti attivi negli Stati Uniti – Prima settimana di Giugno (termine 8 Giugno) – Call of Duty vola su console

Ricordiamo infatti che quello in atto su Call of Duty dall’introduzione della Season 3 è una sorta di “operazione nostalgia“, che sta (neanche tanto “lentamente”) ripristinando su Warzone luoghi e contenuti iconici della prima era… E che è ancora in piena fase di svolgimento.

Continueremo a monitorare la situazione nelle prossime giornate, riportando prontamente eventuali cambiamenti della classifica.

  • Articolo realizzato in collaborazione con la community di riferimento di Warzone d’Italia (Facebook)

Articoli correlati: