Speciale Loadout: nell’update l’ibrido DMR/P90, e poi anche l’Xm4 ed il Bruen!

Speciale Loadout: nell’update l’ibrido DMR/P90, e poi anche l’Xm4 ed il Bruen!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Loadout P90 – In questo nuovo speciale dedicato ai loadout, abbiamo voluto concentrarci sulle armi di cui si è maggiormente discusso in queste ultime ore.

In lista troverete ad esempio un loadout consigliato per l’utilizzo dell’XM4, un fucile che sta vivendo un periodo di particolare competitività nelle partite di Warzone, e che infatti dovrebbe essere anche protagonista di un “buff segreto” rilasciato negli ultimi giorni (ma mai segnalato) da Activision.

Insieme all’XM4 vediamo poi il loadout consigliato da Nickmercs per l’utilizzo della mitragliatrice leggera Bruen (all’interno troverete anche il video del content creator) e quello invece dedicato all’Ak47 provvisto in questo caso di Mac-10 come arma secondaria.

Se siete alla ricerca di qualcosa di diverso rispetto all’utilizzo di due armi automatiche vogliamo invece presentarvi una versione “ibrida” che si contraddistingue dall’uso di un fucile tattico e di una pistola mitragliatrice. In questo setup l’arma primaria consigliata è la DMR14, perfetta per vincere negli scontri a fuoco a media -se non “lunga”- distanza (ricordiamo che l’arma non spara a raffica, richiede un po’ di pratica prima di essere usata se siete abituati alle mitragliatrici), mentre nella secondaria troviamo una P90, arma ideale per gli scontri a fuoco ravvicinato, in cui avremo bisogno di una bella raffica di colpi da mandare dritta verso il nemico.

Con la speranza che uno o più di questi loadout possa esservi utile, vi auguriamo una buona consultazione ed un buon divertimento.

Loadout del giorno – P90 e altri

Loadout consigliato per Xm4
Loadout consigliato da Nickmercs per il Bruen
Loadout consigliato per Warzone: ibrido DMR14 + P90
Loadout Warzone – Ak47 + Mac-10 Overkill

Cosa ne pensate community?
La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

“DMZ sarà una modalità sensazionale, e sarà sia PVP che PVE”: tutte le ultime sul nuovo Modern Warfare 2

“DMZ sarà una modalità sensazionale, e sarà sia PVP che PVE”: tutte le ultime sul nuovo Modern Warfare 2

Profilo di Stak
 WhatsApp

DMZ Modern Warfare – Il celebre leaker Hope ha da poco svelato delle nuove interessanti informazioni sulla modalità DMZ, indiscussa “novità” in arrivo con il prossimo Modern Warfare 2.

La modalità DMZ sarà la “terza” mode del nuovo Call of Duty, insieme ovviamente al single player ed al multiplayer. Non ci sarà quindi la mode zombie, che sarà per l’appunto sostituita dalla DMZ protagonista di questo speciale.

Proprio sulla nuova mode DMZ, Hope ha illustrato una serie di leak molto interessanti, che indubbiamente aumentano ogni tipo di hype per questo contenuto. Prima di tutto Hope ha chiarito che dalle sue fonti pare sia certa la presenza del marketplace.

Come avevamo accennato anche ieri in un precedente speciale, sembra che con il prossimo COD si concretizzerà la possibilità di scambiarsi (o vendere) tra giocatori le skin della propria collezione. Sempre in DMZ saranno ottenibili tutta una serie di skin e progetti arma da utilizzare anche su Warzone 2.

La mode DMZ avrà 4 mappe uniche, ed in ognuna di queste vi saranno i cicli di notte/giorno ma anche i cambiamenti climatici.

Con DMZ due versioni: una PVP ed una PVE

Non solo, perchè oltre a tutto questo pare che DMZ avrà anche due versioni distinte e separate, una PVP ed una PVE. Nella prima, quella PVP, i giocatori dovranno affrontarsi tra loro.

Nella modalità PVE invece, similarmente a come accade in alcune mode Zombie, giocheremo solamente contro i personaggi controllati dal computer.

Sempre in merito a DMZ, ma qui siamo più su considerazioni personali e non su presunti leak, Hope ha spiegato che secondo le sue fonti Infinity Ward ha decisamente “fatto centro” con DMZ.

In particolare, sembra che con questa mode siano riusciti a trovare la formula giusta per rendere l’esperienza di gioco piacevole anche e soprattutto ai giocatori meno forti.

La speranza è che i primi trailer che verranno trasmessi nei prossimi giorni (troverete qui altri dettagli) ci mostrino già un assaggio di DMZ e di tutti i suoi vari contenuti.

Non appena saranno disponibili, riporteremo nuove e più dettagliate informazioni sull’argomento.

Hope sgancia la bomba: “su Warzone 2/MW2 skin scambiabili e non solo”

Cosa ne pensate community? La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Warzone TTK, i pochi colpi non fermano la Type 100: per molti è la nuova TOP TIER del meta!

Warzone TTK, i pochi colpi non fermano la Type 100: per molti è la nuova TOP TIER del meta!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Warzone TTK – Benvenuti in un nuovo aggiornamento interamente dedicato alle migliori armi ed alle ultime novità dal meta di Warzone.

Oggi andremo a dedicarci maggiormente su quelle che sono le armi con il TTK più performante, che non sempre equivalgono alle armi più usate sul BR. Questo perchè quando si parla di TTK, si parla semplicemente del “tempo” necessario all’arma per mandare a terra un bersaglio.

Questo valore ovviamente non comprende il rinculo, il numero di colpi o la facilità di utilizzo, pertanto non sempre le armi con il miglior TTK sono anche le più “semplici” da usare.

Oggi, grazie agli ultimi dati pubblicati da JoeWO e WhosImmortal, andremo a vedere quali sono, al momento, le armi più “indiavolate” dell’armeria… A partire proprio dalla Type 100

La Type 100 è già da diversi giorni l’arma “osservata speciale” del meta. Le recenti modifiche l’hanno resa un vero e proprio laser, dotata di un TTK semplicemente imbarazzante. Bastano 7/8 colpi al massimo per ridurre a zero qualsiasi tipo di operatore, a prescindere da quante corazze questo abbia montate.

La Type 100 ha un solo “punto debole”: il caricatore corto

Soprattutto, e questo è l’aspetto essenziale, manderemo a terra il nostro nemico a prescindere da quale arma questo starà utilizzando. Certo potrebbe avere anche lui un Type 100, in quel caso vincerà semplicemente il migliore dei due, o quello che avrà la Type 100 settata meglio.

Come dicevamo prima, avere un TTK devastante non garantisce all’arma il fatto che diventi anche la più popolare. Pensate proprio alla Type 100 ad esempio, una SMG dotata di soli 36 colpi. 36 colpi sono davvero un nulla, specialmente se si gioca in terzetti/quartetti, e specialmente se chi è contro di noi spara quasi il doppio dei nostri colpi senza mai caricare.

Questo è l’unico punto debole della Type (che per questo è più consigliata per i giocatori esperti), ma siamo sicuri che una volta presa la mano con questa mitraglietta, non l’abbandonerete per diverso tempo.

Le altre TOP TTK di Warzone

STG44, Sten, Owen, CR56 Amax, ma anche XM4 e QBZ sono le altre armi “di vertice” di Warzone secondo WhosImmortal per quanto riguarda il TTK.

Andiamo a vedere i dettagli di ognuna di queste, allegando anche alcune altre versioni che speriamo possano esservi utili nelle vostre sessioni di gioco.

Su tutte, certamente anche la versione del Krig zero recoil proposta da tcTekk.

Loadout consigliato da JoeWo per Type100
Loadout consigliato da Metaphor per Type100
Loadout consigliato per QBZ da Booya
Loadout consigliato da WhosImmortal per QBZ
Loadout “Zero Recoil” consigliato da TcTekk per Krig
Loadout consigliato da S7ormyTV per Armaguerra 43
Loadout consigliato da Apathy per OTS9
Loadout consigliato da TimTheTatman per Welgun
Loadout consigliato da WhosImmortal per Type100
Loadout consigliato da WhosImmortal per CR 56 Amax
Loadout per BRUEN MK9 consigliato da WhosImmortal
Loadout consigliato da WhosImmortal per Owen
Loadout per STG44 consigliato da WhosImmortal
Loadout per STEN consigliato da WhosImmortal

Cosa ne pensate di queste versioni community? Fateci sapere la vostra, la discussione è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 

Glitch misterioso regala vittorie su Rebirth! I giocatori: “problema noto da Febbraio”

Glitch misterioso regala vittorie su Rebirth! I giocatori: “problema noto da Febbraio”

Profilo di Stak
 WhatsApp

In queste ultime ore ha generato molto trambusto un video pubblicato su Reddit che mostra in azione un terribile glitch su Warzone, in particolare nella piccola Rebirth.

Il glitch in questione, di cui fortunatamente non si conosce la modalità di attivazione (anche fosse noto, non lo avremmo comunque riportato qui), regala delle facili vittorie nella modalità Ritorno, e pare che sia noto già da diverso tempo.

In sostanza, a causa di una qualche ragione non nota, i giocatori diventano invincibili sia ai danni dei proiettili che a quelli del gas.

La peculiarità di questo glitch è però che si attiva solo quando un giocatore è stato messo a terra.

Probabilmente, ma non ne siamo certi, deve anche disporre di un kit dell’autoress affinchè il gioco si “rompa”.

Il Glitch di Rebirth sarebbe già noto da Febbraio…

Come potete vedere anche voi dal video allegato in basso, il giocatore in questione era rimasto contro due avversari, ferito a terra. Arrivato a zero dei suoi punti vita, l’operatore ha continuato a strisciare sulla strada tra Chemical e Prison, del tutto indenne ai danni provocati dal gas.

L’operatore era però anche impossibilitato ad attivare il kit dell’autoress, con il player che ha spiegato su Reddit che non poteva fare assolutamente nulla.

Molti altri utenti hanno commentato il post descrivendo la medesima situazione, dimostrando che il glitch è più frequente del previsto. Alcuni hanno addirittura annunciato che questo problema è noto ormai da mesi, sin dallo scorso Febbraio.

Nonostante questo, non abbiamo trovato alcun riscontro ufficiale sul Trello di Activision.

Sicuramente il glitch avrà attirato notevoli attenzioni, e quindi aspettiamo da qui a poco dei chiarimenti ufficiali da parte dei devs.

Voi avete mai notato qualcosa di simile in precedenza community? La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: