warzone melee

Speciale close range: PPSH migliore della MAC10 anche per TGD. I player di Warzone -ormai stanchi- sui colpi melee: “nerfateli”!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Warzone Melee e Close Range – Con la pubblicazione di un nuovo video direttamente sul suo canale YT, TrueGameData ha confermato molte delle opinioni dei giocatori della community che vedono nel PPSH una validissima alternativa per il meta close range di Call of Duty Warzone.

Come avevamo accennato anche questa mattina in un precedente speciale, al PPSH viene riconosciuta in questo momento una certa competitività, con un loadout che ha destato particolare interesse per via del pochissimo rinculo generato dall’arma (troverete qui altri dettagli).

TrueGameData ha però rilanciato l’argomento parlando di questa piccola pistola mitragliatrice come di un’arma ancora migliore della ben più nota e popolare MAC10, merito del miglior DPS a disposizione della PPSH.

Avendo un caricatore più grande rispetto a quello della MAC10, la PPSH diventa quindi per TrueGameData l’arma perfetta per poter sostituire la MAC.

Le due piccole SMG condividono molte delle statistiche che le rendono tanto forti, e forse la MAC10 è anche un tantino migliore per quanto riguarda la velocità ADS…ma a livello generale, considerando quindi tutti i vari dettagli che compongono le due armi, la PPSH sarebbe nettamente migliore.

Il noto esperto ha anche voluto consigliare un loadout apposito per quella che ritiene essere la versione assolutamente più competitiva del PPSH…andiamo a vederne i dettagli:

Loadout per PPSH consigliato da TrueGameData (per sostituire MAC-10)

Giocatori ancora delusi da Activision: “per la potenza dei colpi melee sembra più un gioco di boxe che non un fps”

Se in close range la sfida tra Mac10 e PPSH sta riguardando una buona fetta di giocatori di Warzone, quella tra le pistole, le pistole SMG ed i semplici pugni (o i colpi melee in generale) sta invece generando malumori alla quasi totalità dei player, o comunque a tutti quelli che non sono soliti girare per la mappa a mani nude, e che preferiscono invece sempre combattere sparando agli avversari.

Nel corso degli ultimi giorni sono infatti considerevolmente aumentati i post di lamentele legati all’eccessiva forza dei colpi melee rispetto a quelli che invece sono i colpi sparati dalle normali pistole. Specialmente nelle fasi early game, non è affatto raro vedere operatori intenti a prendere a pugni gli avversari, sicuri del fatto che le botte a mani nude in super close range non hanno assolutamente eguali.

In uno dei post di sfogo si può leggere un giocatore affermare: “spero che Activision possa presto risolvere il problema dei colpi melee nerfandoli al più presto. Warzone dovrebbe essere un gioco che premia la skill nella tecnica di sparo, mentre in queste situazioni ricorda più un simulatore di boxe“.  Voi cosa ne pensate community? Sareste favorevoli ad un eventuale nerf ai colpi melee? La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 


Speciale close range: PPSH migliore della MAC10 anche per TGD. I player di Warzone -ormai stanchi- sui colpi melee: “nerfateli”!
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701