Quali sono gli streamer più visti di Warzone a Gennaio 2022? Anche Moonryde nella TOP

Quali sono gli streamer più visti di Warzone a Gennaio 2022? Anche Moonryde nella TOP

Profilo di Stak
 WhatsApp

Grazie ai dati raccolti dal portale Sullygnome.com abbiamo potuto vedere quali sono stati, e quali sono tuttora, gli streamer di maggior successo del momento su Warzone.

In questo speciale andremo a vedere unicamente quali sono i numeri rispetto a questi ultimi 30 giorni, e che quindi rispecchiano fedelmente l’attuale presenza di questo BR su Twitch. Partiamo ovviamente dalla classifica generale, per poi proseguire facendo il punto sulla situazione italiana.

Il 2022 segna il grande balzo in avanti di Chowh1, il noto streamer che nel 2021 riuscì a sconfiggere all’ultima fight del SOLO YOLO l’italiano JezuzJrr. Il francese chiude in prima posizione con più di un milione e mezzo di ore viste sul suo canale, e 202 ore di trasmissioni streaming accumulate nei primi 30 giorni.

Dietro al francese troviamo gli statunitensi Swagg e TeePee, che seguono con circa 100 mila ore in meno di ore visualizzate in streaming dai loro viewvers, mentre Huskerrs e Symfuhny sono gli ultimi a sfondare quota 1 milione e seguono in quarta e quinta posizione.

Aydan, Its Iron, Mutex, Fifakill e JoeWo chiudono la Top10 dei migliori di Gennaio su Warzone, con l’ultimo citato che riesce a sopravanzare Moonryde di un nulla. Il noto streamer italiano dei Fnatic è infatti riuscito a totalizzare circa più di mezzo milione di ore visualizzate, a meno di 50 mila di distanza da JoeWo.

Streamer & Warzone: la situazione in Italia? 

L’italiano è però l’unico della classifica, insieme ovviamente al francese Chowh1, a non trasmettere dirette in lingua inglese, di fatto avendo un accesso ad un pool molto minore di potenziali spettatori.

Moonryde è quindi lo streamer italiano di Warzone più seguito di Gennaio, ma non è assolutamente l’unico ad aver raggiunto un significativo risultato su Twitch. SavyUltras è infatti riuscito ad accumulare più di 400 mila ore visualizzate (chiudendo in 15° posizione generale), seguito da JezuzJrr che sfiora le 200 mila.

Vediamo tutti i dettagli segnalati da SullyGnome.com:

Cosa ne pensate community? Quale di questi streamer preferite maggiormente o consigliereste ai nuovi giocatori? La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 

Ancora poche ore al ritorno di Rebirth Island su Warzone! Al via la playlist a 3 mappe

Ancora poche ore al ritorno di Rebirth Island su Warzone! Al via la playlist a 3 mappe

Profilo di Stak
 WhatsApp

Rebirth Island – Con l’aggiornamento di questa sera la community di COD Warzone aspetta con trepidante ansia il “ritorno” della più grande protagonista del gioco dell’ultimo anno…

A partire dalle ore 19 di questa sera verrà infatti introdotta la nuova playlist settimanale, la seconda da quando è stata rilasciata la Season4. In questa nuova playlist, i giocatori avranno la possibilità di scegliere tra tre mappe diverse, invece delle solite due.

Ci sarà ovviamente Caldera, con tutte le sue mode battle royale, ma ci sarà anche Fortune’s Keep che come per la scorsa settimana sarà anche in questa disponibile in tutti e 4 i formati esistenti.

Oltre a queste due, vi sarà poi anche il “Ritorno” di Rebirth Island, che sarà giocabile solo in quartetti.

Per quanto riguarda la piccola isola della Rinascita, non sappiamo se i devs proporranno una versione “rinnovata” della mappa. Ricordiamo che l’ultimo restyling di Rebirth risale a poco più di un mese fa, e non vi è quindi motivo di aspettare imponenti modifiche al suo aspetto.

Insieme alla nuova playlist di Rebirth Island anche una nuova patch? 

Pur non avendone ancora alcuna conferma, è altamente probabile che con l’update di questa sera (ad una settimana esatta dal rilascio della major patch) venga introdotta anche una nuova patch. Nel corso dei giorni passati sono state diverse le segnalazioni riguardo a problemi con LAG e Desync (ad esempio quando spariamo su un bersaglio ma i colpi non vengono registrati, ndr), e chissà che i devs non abbiano in canna degli hotfix dedicati.

C’è poi anche la questione relativa al bilanciamento delle armi, con l’NZ41 che è sempre di più a portata di nerf…

Vedremo tra qualche ora se l’update si limiterà alla sola playlist, o se comprenderà anche altri contenuti.

Non appena saranno disponibili, non esiteremo a riportare nuovi e più approfonditi dettagli.

La playlist dal 30 Giugno

Articoli correlati: 

Anche Mutex vira sul “rinnovato” FFAR! JoeWo invece loda l’UMG8: “l’arma più precisa al momento su Warzone”

Anche Mutex vira sul “rinnovato” FFAR! JoeWo invece loda l’UMG8: “l’arma più precisa al momento su Warzone”

Profilo di Stak
 WhatsApp

Loadout UMG8 – Benvenuti in un nuovo speciale relativo alle migliori classi in questo momento a disposizione dei giocatori di Warzone.

Oggi andremo a vedere nel dettaglio due armi di cui abbiamo già parlato durante gli scorsi giorni, che stanno effettivamente aumentando la loro presenza/popolarità nelle lobby. Parliamo del fucile d’assalto di Black Ops FFAR, e della nuova mitragliatrice leggera UMG8.

Il primo è tornato sotto le luci della ribalta grazie a Mutex, celebre asso della scena di Warzone che ha preferito questo AR per una sua recente sessione di gioco su Fortune’s Keep.

L’arma viene presentata dal celebre content creator (troverete il video all’interno) sia in versione utile per il Solo, sia in versione utile per le lobby Squad.

L’UMG8 viene invece proposta dal noto JoeWo, altrimenti noto come “movement king“. Secondo JoeWo (ma non è l’unico tra i professionisti a pensarla cosi) l’UMG8 è certamente una delle nuove armi meta di Warzone. “L’arma più precisa del gioco” titola infatti il video in cui JoeWo mostra la classe per questa LMG…

Warzone Loadout per UMG8 e FFAR 

Loadout consigliato da JoeWo per UMG8
Loadout consigliato da Mutex per FFAR

Cosa ne pensate di queste versioni community? Proverete una nuova classe composta dall’UMG8 e dal FFAR per il long/Close range?

La discussione, come sempre, è aperta!

TrueGameData rivela: “la UMG8 è un’arma META, ecco il loadout migliore”. Cooper Carbine, Whitley e Bruen le “altre” consigliate

Articoli correlati: 

Nianfo vince un BR su Warzone giocando con il Dance Mat

Nianfo vince un BR su Warzone giocando con il Dance Mat

Profilo di Stak
 WhatsApp

Conquistare una vittoria su Warzone non è mai “facile” o “scontato”… Farlo con dei mezzi proibitivi è ancor più “raro” e difficile, specialmente quando per muoversi non si utilizzano ne il mouse/tastiera, ne il pad.

Questa è la storia di NianfoFR, giocatore di Warzone che si è recentemente contraddistinto grazie ad una superba vittoria su Caldera. Per questa partita, Nianfo ha optato per un set di gioco del tutto innovativo, spostando su un dance mat (il tappetino da ballo, ndr) i tasti relativi al movimento del suo personaggio.

Di fatto Nianfo ha utilizzato il mouse solo per mirare e sparare (abbiamo anche visto una chitarra di Guitar Hero…), mentre il resto degli altri movimenti/azioni del personaggio sono stati integralmente comandati dai suoi piedi sul tappetino.

Ci saranno volute decine di ore di allenamento prima di arrivare a questo livello di coordinamento, ma il risultato è indiscutibilmente affascinante.

Forse anche detentore di un nuovo record del mondo (la prima vittoria in BR giocando un tappetino dance), Nianfo si è anche preso le congratulazioni di Call of Duty dal Twitter ufficiale…

Ecco il video della singolare prova: 

Cosa ne pensate community? Avete particolari vittorie ottenute con dell’attrezzatura “originali” da segnalarci?

La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: