call of duty dollari

Ogni giorno vengono spesi circa 3 milioni di Dollari su Call of Duty

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Poche ore fa è stato pubblicato un report interamente dedicato al franchise di Call of Duty, ed alle somme di denaro (in Sterline e Dollari) che girano intorno a questo titolo grazie sia alle micro-transazioni, sia al resto dei pagamenti effettuati da tutti gli utenti su Modern Warfare e Warzone.

In particolare, secondo il report esclusivo pubblicato da SlottyVegas, che ha usato e raccolto per questo studio le informazioni ed i dati mostrati da Nielsen Super Data, Esports Earnings, Social Blade e finanche dalla rivista Forbes, cosi da determinare (sempre a livello ipotetico) l’entità del denaro incassato giornalmente dall’azienda grazie al suo meraviglioso sparatutto.

Scopriamo cosi che secondo questo rapporto ad Activision entrerebbero circa 3 milioni di Dollari al giorno (2.98 milioni per l’esattezza), per un totale di circa un quarto di miliardo di Dollari (poco meno di 250 Milioni) raccolto negli ultimi 80 giorni (durante la maggior parte dei quali praticamente 3/4 di mondo è rimasto chiuso in casa per il lockdown causato dal Covid-19).

Una cifra che se dovesse rivelarsi vera sarebbe davvero impressionante, una testimonianza chiara di quanto successo abbia riscosso prima Modern Warfare e poi Warzone, con milioni e milioni di giocatori in tutto il mondo attivi quotidianamente sul titolo.

Basti pensare che seguendo questi numeri, arriviamo a stabilire che Cod ha generato poco meno di 2 mila dollari al minuto, per l’intero arco degli ultimi 2 mesi e mezzo.

Vedendo questi numeri, e prendendo assolutamente per veri tutti i dati pubblicati dal report, pare abbastanza ovvio che il gioco continuerà a macinare successi su successi, un brand che dopo tanti anni continua ad incantare ed a lasciare stupefatti moltissimi giocatori in tutto il globo, più impegnati che mai nell’affrontare le sfide su MW e su Warzone.

Articoli correlati: 

Fonte: Gamebyte

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701