Oggi (alle 20) al via l’avventura su Warzone anche in Italia!

Oggi (alle 20) al via l’avventura su Warzone anche in Italia!

Profilo di Stak
 WhatsApp

A partire dalle 20  di questa sera (alle 16 in accesso anticipato per chi già possiede COD) inizierà anche per la community italiana degli FPS e dei Battle Royale una nuovissima avventura targata Infinity Ward: fra poche ore sarà infatti disponibile Warzone, nuova modalità free to play di Call of Duty Modern Warfare che vuole completamente stravolgere il mondo dei titoli del tipo battaglia reale.

La nuova Warzone sarà disponibile su PC (via Battle.net), PlayStation 4 e Xbox One, e sarà disponibile in formato free to play in tutte queste piattaforme: per giocare non servirà quindi avere una copia di MW, cosi come non servirà avere il PS Plus per gli utenti Play Station. Diversa sarà la situazione dei giocatori XBox, per i quali sarà necessaria l’iscrizione al Gold per poter accedere alle sfide.

Per quanto riguarda le novità in arrivo, con Warzone avremo a disposizione sia la modalità Battle Royale, sia quella Bottino, che si presenteranno cosi:

  • Battle Royale: una gigantesca arena da 150 giocatori dove tu e la tua squadra combatterete per la sopravvivenza. Saccheggia e sconfiggi gli avversari per ottenere denaro per equipaggiamento, potenziamenti da campo e molto altro. Completa i contratti sparsi in giro per la mappa e ottieni un vantaggio sui nemici. Evita la sconfitta e torna in azione sopravvivendo a un 1v1 nel gulag. Tieni d’occhio porte e angoli, combatti strenuamente e non mollare mai.

  • Bottino: si tratta del colpo del millennio. Tu e la tua squadra verrete gettati nella mischia di una gara dove bisognerà recuperare la maggior quantità possibile di denaro eliminando gli avversari, completando i contratti e mantenendo il possesso di luoghi chiave. I rientri sono infiniti, per cui va’ là fuori, prenditi ogni rischio e ottieni grandi ricompense. Scatena la guerra, non ti risparmiare e dai ogni cosa per la vittoria!

COD Version Feature Comparison

Interessanti novità giungono anche dal fronte mezzi, con i 150 giocatori impegnati nella gigantesca mappa Verdansk (che combina delle mappe nuove con i grandi classici della storia di Call of Duty) che potranno fare affidamento sugli elicotteri (4 posti), i camion, i SUV, e poi anche i mezzi speciali chiamati all-terrain vehicle (sigla ATV), dei “veicoli per tutti i terreni” particolarmente agili e compatti, e poi anche i Tactical Rover, dei mezzi a 4 posti che si differenzieranno dai suv per una protezione minore per i passeggeri in cambio di un’ottima tenuta nel fuoristrada (per il quale i SUV sono invece sconsigliati).

Come anche illustrato nel post originale pubblicato sul blog di Activision Blizzard:

The Vehicles of Warzone 

If you need to get somewhere fast in Warzone, the best method is a vehicle. There are five vehicles all with varying levels of protection, speed, seating, and off-roading capability. Each vehicle has a health meter and when it reaches zero, the vehicle explodes and flames out. Needlessly to say, if the health of your vehicle is depleting, bail out before the impending explosion.

Here’s an overview of the five vehicle types that are populated throughout the world in Warzone:

·     ATV – two seater, provides minimal protection, good at offroading, fast.

·     Tactical Rover – four seater, provides minimal protection, solidly fast, solid at off-roading.

·     SUV – four seater, provides good protection, medium speed, not ideal for off-roading.

·     Cargo Truck – holds the squad plus equipment, excellent protection, not for off-roading, slowest.

·     Helicopter – four seater, decent coverage, flies.

Queste sono le primissime informazioni disponibili circa la nuova modalità Warzone, che non sarà comunque scaricabile prima delle 20 di questa sera (non è stato inserito un pre-download purtroppo) e vista la grandezza dei file del gioco appare abbastanza difficile che gli utenti sprovvisti di fibra ottica riescano a provarlo già da questa sera: il peso totale del gioco se non si ha già installato Call of Duty sembra oscilli tra gli 83 ed i 101 GB, che si riduce invece a 18/22 GB per chi invece ha già installato tutto il pacchetto.

Per tutti i giocatori che hanno già installato Call of Duty Modern Warfare, ricordiamo che sarà inoltre disponibile la possibilità di giocare anticipatamente a partire dalle 16 di questo pomeriggio.

Modern Warfare 2: quando sarà disponibile la OPEN BETA? PlayStation avrà l’anteprima?

Modern Warfare 2: quando sarà disponibile la OPEN BETA? PlayStation avrà l’anteprima?

Profilo di Stak
 WhatsApp

Modern Warfare 2 – Con un nuovo interessante leak il celebre RalphValve ha segnalato quella che dovrebbe essere la “data prescelta” dai devs per lanciare, per la prima volta, la Beta del nuovo Call of Duty.

Anche se molti esperti attendevano il rilascio della beta già dal prossimo mese, sembra che ci toccherà aspettare un pochino più del previsto. Secondo RalphValve infatti, non dovremmo avere particolari aggiornamenti sulla questione Beta di Modern Warfare 2 prima del prossimo 15 Settembre.

Dal 15, grazie all’early access del pre-acquisto del gioco, saranno i giocatori PlayStation i primi a poter accedere alla beta. Nel corso di tutto il weekend 17/19 Settembre la beta del gioco dovrebbe poi essere disponibile per i giocatori PlayStation. Tutti gli altri giocatori che disporranno dell’early access, potranno accedere a MW2 dal 22 di Settembre.

Il 24/26 Settembre è invece il weekend fissato per il rilascio generale dell’accesso alla beta, che sarà a quel punto disponibile davvero per tutti.

Un mese di beta basterà al nuovo Modern Warfare 2 per superare indenne il lancio di fine Ottobre? Vedremo, anche se sicuramente non saranno pochi i giocatori a “storcere” il naso rispetto a questo ultimo update.

Ricordiamo sempre e comunque che si parla di “leak”, ed in quanto tali, sono fortemente soggetti a rapidi cambiamenti non prevedibili. Non appena saranno disponibili delle eventuali conferme in merito a questo discorso, non esiteremo a riportare eventuali aggiornamenti qui su Powned.

Cosa ne pensate community? Avete già pre-acquistato il nuovo Modern Warfare 2? Vi incontreremo nella beta a provare questo nuovo gioiellino di casa Activision?

La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Contrordine di Tom Henderson su DMZ (Modern Warfare 2): non sarà gratuita!

Contrordine di Tom Henderson su DMZ (Modern Warfare 2): non sarà gratuita!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Speciale DMZ – Negli ultimi giorni si è “riacceso” l’interesse della community di Call of Duty rispetto al prossimo Modern Warfare 2, titolo in arrivo il prossimo Ottobre sia per PC che per console.

Una importante fuga di notizie dall’ultimo update di Call of Duty Mobile ha infatti svelato tutta una serie di contenuti legati a MW2 di cui ancora non sapevamo nulla. Tra queste, abbiamo ad esempio registrato la prima conferma rispetto a quelle che dovrebbero essere le armi in arrivo con il nuovo gioco.

Oggi vediamo quali sono le ultimissime riguardo alla modalità DMZ, nuova e “terza esperienza di gioco” che sarà presto disponibile con il nuovo Modern Warfare 2. Oltre alla campagna ed al multiplayer classici, ci saranno infatti il battle royale con Warzone 2, e questa nuova mode DMZ (i Modern Warfare storicamente non hanno mai avuto la mode “zombie”).

Fino ad oggi abbiamo pensato che DMZ (da “zona demilitarizzata“) sarebbe stata accessibile gratuitamente da parte degli utenti, in modo simile a Warzone. Con una nuova tornata di leak il noto insider Tom Henderson ha però tenuto a specificare che non sarà cosi, e che DMZ sarà un contenuto accessibile solo mediante pagamento.

Quasi sicuramente quindi, DMZ sarà una modalità simile a Zombie, e sarà giocabile per tutti i player che avranno acquistato una versione di MW2.

DMZ, quali sono le altre novità su questa nuova mode di Modern Warfare 2? 

Oltre a Tom Henderson, anche il leaker Reality ha scoperto alcuni interessanti dettagli sulla nuova DMZ. La modalità sarà piena di missioni e obiettivi che i giocatori di Modern Warfare 2 dovranno affrontare.

Questi includono la ricerca di aree contrassegnate per la radioattività, la distruzione dei rifornimenti nemici, oltre ovviamente alla ricerca di informazioni e l’estrazione. Proprio in merito alla radioattività, sembra che questa giocherà un ruolo molto importante nella nuova DMZ, con i giocatori che dovranno proteggere il materiale radioattivo e monitorare, con i “contatori Geiger“, il livello di radiazioni in zona.

Dai file, sembra che tra le missioni ci sarà anche quella relativa al salvataggio degli ostaggi più molte altre, cosi che la mode offra molti più contenuti rispetto al gioco da cui questa mode trae ispirazione…”Tarkov“.

Cosa ne pensate di queste novità community? Come sempre, la discussione è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 

Ancora leak su Modern Warfare 2: ci saranno l’MP5, la P90, l’MP7 e tante altre amate armi di COD

Ancora leak su Modern Warfare 2: ci saranno l’MP5, la P90, l’MP7 e tante altre amate armi di COD

Profilo di Stak
 WhatsApp

Armi MW2 – Ancora leak sul prossimo ed attesissimo Call of Duty Modern Warfare 2!

Dopo aver dato un primo rapidissimo sguardo alle schermate di caricamento di molte delle nuove mappe multiplayer (le troverete tutte qui), scopriamo oggi quali sono le potenziali armi in arrivo sul nuovo COD.

A scovare i presunti file è stato un leaker il cui account Twitter è RealiityUK. Dopo aver mostrato il contenuto del suo datamining, tutti i post sono stati rimossi da Twitter e l’account sospeso. Pur non essendoci la certezza assoluta, il fatto che i post siano stati tutti rimossi ci porta a pensare che il loro contenuto era verosimilmente autentico.

Al loro interno, venivano menzionate tutte quelle che dovrebbero essere le prime armi disponibili nel set del nuovo Modern Warfare 2. Tra queste, svettano le piccole pistole mitragliatrici MP5, MP7 e P90, rispettivamente chiamate mpapa5, mpapa7 e papa90.

RealiityUK ha anche citato l’amatissimo AUG, fucile che proprio oggi stiamo scoprendo essere un nuovo indiscusso protagonista del meta (di Warzone 1, ovviamente). Tra i file vengono anche nominate la UZI, altra storica SMG giocata in hipfire, un probabile fucile da cecchino tedesco (chiamato PG-1), l’AX-50, le LMG RAAL e Bruen MK9, l’M4 e la celebre pistola Glock.

Nel leak si parla di 44 armi per Modern Warfare 2

In totale il leaker ha svelato i nomi di 44 armi, anche se la lista di tutte quelle che saranno presenti in Modern Warfare 2 non si dovrebbe limitare unicamente a queste.

Vedremo se nel corso delle prossime ore verranno rilasciati altri dettagli sull’argomento, sperando di scoprire qualche altra novità del nuovo MW2.

Voi cosa ne pensate community? C’è qualche arma che sperate di trovare nel futuro titolo di Call of Duty? La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: