Numerose le richieste a Swagg di “disinstallare Warzone”, ma il PRO: “amo ancora questo gioco”

Numerose le richieste a Swagg di “disinstallare Warzone”, ma il PRO: “amo ancora questo gioco”

Profilo di Stak
 WhatsApp

Disinstallare Warzone? – Con un nuovo video il celebre Swagg ha una volta per tutte chiarito il suo punto di vista riguardo il BR Activision Warzone.

Sembra infatti che nelle ultime settimane siano esponenzialmente aumentati gli utenti che hanno suggerito a Swagg di “cambiare aria” e di provare un altro gioco. Come noto in passato sono stato diversi i nomi celebri della scena ad aver deciso di mollare Warzone alla ricerca di altri lidi più felici.

Questo è stato ad esempio il destino di Nickmercs, compagno di Swagg nel FaZe Clan, che ad un certo punto decise di mollare Caldera per occuparsi unicamente di Apex Legends. Oggi quei tempi sembrano lontanissimi, visto che gli ultimi aggiornamenti (Fortune’s Keep su tutti) ha infine convinto lo statunitense a tornare più spesso su Warzone.

Swagg non sembra però affatto interessato a percorrere questo “sentiero”, ed ha anzi voluto nuovamente ribadire quanto al momento si senta assolutamente un vero “Warzone player“.

Amo ancora Warzone” ha spiegato Swagg, che ha poi proseguito “uno dei fattori che alimenta maggiormente la mia motivazione su questo titolo, è sicuramente la costante voglia di ottenere dei nuovi record e di mettere a segno delle nuove imprese”.

Il video di Swagg: “Disinstallare Warzone”

Visti i recenti “ritorni” come quelli del già citato Nickmercs, viene da pensare che Swagg non abbia preso una decisione sbagliata proseguendo a testa bassa su Warzone, anche quando il titolo era in maggiore difficoltà.

Voi cosa ne pensate community? Al posto di Swagg avreste preferito concentrarvi su altri giochi nel corso di questi ultimi mesi?

La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Fonte copertina: You Tube SWAGG

Clamorosa svolta per il plagio della skin Samoyed di Call of Duty: Activision si scusa e la cancella!

Clamorosa svolta per il plagio della skin Samoyed di Call of Duty: Activision si scusa e la cancella!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Lo scorso 30 Luglio segnalavamo sulle pagine di Powned delle accuse di “plagio” che un artista aveva rivolto contro Activision, rea di aver copiato un modello per farne una skin da vendere su Call of Duty.

La skin in questione è la “Loyal Samoyed“, modello che avrebbe dovuto rappresentare un cane (un Samoiedo, ovviamente) con sembianze umane, mentre l’artista è un certo Saillin. E’ stato lo stesso artista a segnalare la cosa su Twitter, pubblicando un post durissimo contro il gigantesco publisher statunitense.

In questo, Saillin si chiedeva come era possibile che un’azienda cosi importante ed affermata potesse commettere un cosi tragico sbaglio, schiaffando online i suoi disegni originali del modello realizzati nel 2020.

Il post di Saillin sul plagio: “ecco la prova che il Loyal Samoyed di Call of Duty è stato copiato dai miei disegni“: 

A distanza di neanche una settimana è però proprio Activision ad intervenire sulla faccenda. Con un nuovo post, gli sviluppatori hanno infatti chiesto scusa per l’evidente errore (riconoscendo quindi il caso di plagio)… Ed hanno anche annunciato la rimozione totale della skin dallo store di Call of Duty.

Il modello Loyal Samoyed non è stato semplicemente “rimosso” dallo store, ma è stato del tutto cancellato dal gioco. Non sappiamo ancora se nel corso di quest’ultima settimana ci sono stati degli “scambi” tra le parti (Saillin e Activision). Tanto meno sappiamo se questa situazione ha avuto qualche tipo di “esito”, o se è stato raggiunto un accordo tra le parti.

Plagio su Call of Duty: il post con le scuse di Activision

Non appena disponibili però, non esiteremo a riportare qui nuove e più dettagliate informazioni sull’argomento.

Articoli correlati: 

Successo strepitoso per la God Wager “KINGS” di Moonryde: BBlade vince con un finale da brividi!

Successo strepitoso per la God Wager “KINGS” di Moonryde: BBlade vince con un finale da brividi!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Forse uno degli spettacoli più divertenti degli ultimi tempi quello che abbiamo visto in scena alla God Wager di Moonryde!

Madre di tutte le sfide competitive, la God Wager è un testa a testa tra due giocatori di Warzone su chi riesce a fare più kill. Il formato estremamente semplice si presta a meraviglia per lo spettacolo, con i 140 e più giocatori che compongono la lobby a fare da “prede” per i due cacciatori alla ricerca del kill score migliore possibile.

Questa edizione, ribattezzata “Kings“, vedeva protagonisti solamente dei super pro, giocatori estremamente forti che hanno già dimostrato di essere dotati di un talento superlativo.

I “mitici 4” erano Bblade, JezuzJrr, Waartex e Predax, con i primi due che si sono sfidati nella finalissima per 1°/2° posto, e con i restanti due che hanno invece giocato nella finalina iniziale.

Se la battaglia per il terzo posto ha visto un Waartex in magnifico stato di forma (capace di vincere con un netto 4-0), la finale è stata una delle partite più combattute di sempre… Una magnifica epopea… Jezuz e Bblade hanno infatti avuto bisogno di ben 11 partite per stabilire quale dei due fosse il migliore!

Finale da brividi tra Bblade e JezuzJrr alla God Wager di Moonryde

Alla fine il tutto si è deciso in gara 11, con la serie ferma sul 5-5, e dopo un drammatico rientro dal Gulag di JezuzJrr. Sul 22-21 per Bblade (che però era ormai stato eliminato), a Jezuz sarebbero bastate appena 2 kill per portare a casa la vittoria della God Wager. Una sarebbe invece bastata per pareggiare il risultato del suo oppo.

Non appena atterrato però, Jezuz si è dovuto arrendere ad un player appostato poco dietro il loadout del content creator dei Fnatic, che ha di fatto regalato la vittoria ad uno straordinario Bblade.

La God Wager ci ha quindi regalato quasi 9 ore di show puro, e di giocate da far venire le vertigini a noi giocatori “normali”… Uno spettacolo assolutamente positivo, che speriamo di poter rivedere presto ancora una volta in azione! Ben fatto Moonryde!

JezuzJrr e Bblade giocheranno la GOD Wager rappresentando l’Italia

Sul finire della trasmissione, Moonryde ha anche anticipato che la God Wager tornerà presto in azione con nuove star internazionali. I due finalisti di questa edizione, affronteranno tutti questi campioni rappresentando la nostra community, in qualità di migliori player da God Wager di tutto il panorama nazionale.

Dove rivedere la replica della God Wager? 

Articoli correlati: 

Modern Warfare 2: si parte a metà Settembre con il Call of Duty NEXT!

Modern Warfare 2: si parte a metà Settembre con il Call of Duty NEXT!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Gli sviluppatori di Activision hanno mantenuto la promessa, e lo scorso weekend hanno svelato alcune nuove informazioni sul prossimo Modern Warfare 2.

Il nuovo attesissimo titolo sarà infatti disponibile già dalla metà del prossimo mese, con i devs che hanno sostanzialmente confermato i leak sugli accessi anticipati della Beta. Il “nuovo grande evento” del franchise è stato quindi fissato al prossimo 15 Settembre, il giorno del Call of Duty Next.

Durante il COD Next gli sviluppatori ci parleranno di molteplici informazioni, tra cui:

  • Cosa sta per succedere su Call of Duty, con informazioni sia sul nuovo Modern Warfare 2, sia il prossimo Warzone 2 che la versione mobile di Warzone 1 (conosciuto come progetto Aurora)
  • Il reveal totale di tutte le novità in arrivo per il multiplayer
  • Altre informazioni/sorprese ancora “classificate”

Tutto l’evento sarà accompagnato dalla presenza di numerosi streamer che giocheranno in diretta alle novità proposte da Activision.

Il 15 Settembre sarà “l’inizio” di una nuova fase che proseguirà già dal weekend del 16/19 Settembre. Da questa data infatti, si darà il via alle danze degli accessi anticipati alla Beta, con i giocatori Play Station che saranno i primi a “battezzare” il nuovo multiplayer di Modern Warfare 2.

Queste le date per gli accessi anticipati alla Beta: 

  • Early Access: 16 – 17 Settembre
  • Open Beta: 18 – 20 Settembre
  • Xbox & PC Early Access: 22 – 23 Settembre
  • Xbox & PC Open Beta: 24 – 26 Settembre
  • PlayStation Open Beta: 22 – 26 Settembre

Nel corso della serata è stata anche svelata l’anteprima di una delle nuove mappe, la bellissima Grand Prix. Questa nuova mappa si presenta come un’Arena midrange (da media distanza, ndr) che richiama sin nei minimi dettagli il circuito di Marina Bay, storica sede del GP di Singapore di Formula Uno.

Da quello che vediamo nelle prime immagini, sembra che ci sia stata un’esplosione con relativo incendio scoppiato in uno dei box in pit lane. Come per le altre mappe, dal prossimo 15 Settembre dovremmo finalmente saperne di più.

Cosa ne pensate di tutte queste novità community? La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: