scar

MP7, SCAR e STONER: come settare al meglio 3 delle armi più sottovalutate di Warzone

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

SCAR – Nei giorni scorsi abbiamo visto sia quali sono le armi più popolari all’interno di Verdansk, sia quelle migliori da usare in base al K/D Ratio che caratterizza i giocatori che le hanno scelte, ed in entrambe le classifiche erano assenti moltissimi fucili e SMG che meritano comunque almeno una prova all’interno di Warzone.

In questo caso vogliamo parlare di 3 specifiche armi appartenenti ad altrettante categorie: una per le SMG, una per i fucili d’assalto, ed anche una per le mitragliatrici leggere, cosi da presentare un potenziale loadout in base a qualsiasi tipo di gioco preferiate.

Iniziamo dalla SMG, ovvero la MP7, arma perfetta per gli scontri ravvicinati e letale quasi quanto la sua sorella MP5. Questa piccola pistola mitragliatrice si sposa alla perfezione con le tattiche di running and gunning (corri e spara) che tanto piacciono alla maggior parte dei giocatori di Warzone (non a caso la piccola MAc-10 è una delle armi più popolari del gioco), ed è ideale come alternativa per le situazioni in cui ci serve un’elevatissima velocità di fuoco.

Loadout consigliato per MP7 Warzone

MP7 Loadout consigliato per Warzone

Se invece siete alla ricerca di qualcosa di “pesante” con cui tenere in scacco un intero team avversario che crossa, o con cui abbattere mezzi terrestri ed elicotteri nemici, lo Stoner 63 potrebbe assolutamente fare al caso vostro. Dotato di un enorme numero di colpi questo LMG ci garantisce raffiche di fuoco potenti e prolungate anche a distanze più importanti, e si presenta come un’arma ideale per chi vuole mettere pressione agli avversari senza usufruire dei fucili tattici e semi automatici come l’Aug o il DMR14.

Il principale difetto dello Stoner è che a distanze molto lunghe soffre troppo il rinculo, obbligando i giocatori a calibrare il fuoco con raffiche controllate che, di fatto, lo rendono un fucile “quasi” semi automatico.

Loadout consigliato per lo Stoner 63

Loadout consigliato per lo Stoner 63 con GHOST (Warzone)

Vediamo infine lo Scar-17, un’arma certamente più bilanciata per chi alla ricerca di qualcosa di più utile nelle distanze medie, anche se settata per un maggiore impatto sulle distanze più lunghe.

Il basso rinculo e l’ottimo rateo di fuoco rendono lo Scar uno dei fucili d’assalto più sottovalutati tra quelli disponibili su Warzone, anche se l’arma ha un nutrito gruppo di giocatori che continua fedelmente ad usarlo nelle partite competitive.

Loadout consigliato per lo Scar-17

Loadout consigliato per SCAR-17 – Warzone (con Ghost)

Cosa ne pensate community? Pensate di provare uno di questi fucili?
La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati : 


MP7, SCAR e STONER: come settare al meglio 3 delle armi più sottovalutate di Warzone
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701