maschera antigas warzone

La maschera antigas a rischio bug su Warzone: i devs hanno definitivamente risolto il glitch!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Maschera Antigas Warzone – Uno dei bug più “celebri” ed odiati bug di Warzone era di recente tornato a seminare il panico nelle fasi finali delle partite di Verdansk, anche se sotto vesti diverse rispetto al solito.

L’abuso di un glitch sull’equipaggiamento tattico Stim garantiva ad alcuni cheater di poter sopravvivere in modo sostanzialmente infinito al gas dell’ultimo cerchio, un bug che gli sviluppatori hanno provato in più tornate a risolvere, ma che si è sempre nuovamente presentato alla porta dei giocatori.

La situazione divenne talmente insostenibile che furono diversi gli addetti al settore (la redazione di Powned compresa) a richiedere la sospensione temporanea (fino a problema risolto) di questo item dal gioco…una richiesta che però rimase sempre inascoltata.

Ora sono diverse settimane che non si hanno più notizie riguardo all’abuso di questa meccanica, anche se negli ultimi giorni alcuni utenti hanno segnalato un del tutto casuale bug ad alcune delle loro maschere antigas, che continuavano a durare all’infinito garantendo ai giocatori coinvolti di poter stare tranquillamente all’interno della nube tossica, senza prendere il minimo danno.

Il bug alla maschera antigas degli ultimi giorni segnalato sul Reddit di Warzone:

New Gas Mask exploiter. No stim needed this time. from CODWarzone

Fortunatamente, un provvidenziale intervento dei devs (il cui esito è stato riportato su Trello) ha messo la parola fine alla questione, con il bug che è stato infine risolto.

Il post originale degli sviluppatori:

“Equipment: An exploit has been addressed that was allowing players to use the Gas Mask indefinitely”

Cosa ne pensate community?
La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 


La maschera antigas a rischio bug su Warzone: i devs hanno definitivamente risolto il glitch!
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701