warzone torneo

Jukeyz & JDevise vincono il “folle” LEGIQN Warzone Dumpster Derby

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

In queste settimane si stanno disputando gli ultimi tornei di Warzone ambientati su Verdansk, storica mappa di gioco che durante i primissimi giorni di Dicembre lascerà definitivamente spazio alla nuova Caldera Pacific di Call of Duty Vanguard.

Tra questi particolare interesse è stato suscitato dal Legiqn Warzone Dumpster Derby, un torneo che aveva in palio ben 30 mila Dollari e che ha visto alcuni tra i maggiori protagonisti della scena giocare in squadre in coppie del tutto “nuove” rispetto al passato.

La principale caratteristica di questo evento era infatti che tutti i giocatori sarebbero stati abbinati ad un compagno di squadra del tutto casuale (con il quale quindi non avevano mai giocato prima), mentre invece lato armi tutti i player avevano l’obbligo di poter giocare solamente alcuni loadout “autorizzati” dall’organizzatore.

La vittoria finale è andata alla coppia composta da Jukeyz e JDevice, che sono riusciti a precedere UnRational & Reidboy, BlakeCissel & HusKerrs e l’altra singolarissima coppia formata da JessieJCooks & Newbz. Destroy & SallyIsADog ed il duo Slacked & ZLaner sono invece riusciti a chiudere in Top6, con MrDaft & Ttiny e Tommey & JaredFPS che hanno invece concluso in Top8.

Non sei riuscito a vedere la diretta del LEGIQN? Clicca qui per accedere alla sezione Twitch dedicata. 

Come dicevamo poco sopra, oltre alle squadre completamente “casuali”, la principale peculiarità di questo evento è stata che per ognuno dei 5 round di gioco vi erano delle regole molto specifiche per le armi. Le regole da seguire erano quindi:

  • Round 1 – Solo bottino a terra (consentito raccogliere qualsiasi arma da terra inclusi cadaveri), dotazioni/armi non personalizzate
  • Round 2 – Dragonov come arma primaria, obbligo di utilizzo delle granate a gas. Se si sceglieva di non utilizzare alcun loadout, si poteva comunque fare riferimento alla regola del round 1 con solo Ground loot.
  • Round 3 – Balestra, mina di prossimità e granate a gas dovevano essere in dotazione
  • Round 4 – Qualsiasi arma, nessun accessorio
  • Grand Finals – Restock, Primary Holger, Thumper Secondary, Thermites e Flash Bangs per tattica

In contemporanea a questo torneo, si è poi giocato anche il terzo ed ultimo qualifier per il celebre “Last Dance in Verdansk“, valido per assegnare gli ultimi slot a disposizione per poter presenziare all’attesissima finale di oggi.

Questa sera andrà infatti in scena il “gran final”, evento a cui parteciperanno solamente le 20 coppie che sono riuscite a conquistare un pass valido dai vari qualifier, e tra le quali vi saranno super team composti, solo per fare alcuni esempi, da Swagg e Booya, da Aydan e Rated, Tommey e Almond o anche DrDisRespect e Zlaner.

Ecco la lista con tutte le squadre:

Tommey & Almond Swagg & Booya
Ahzvm & SlideHD_ DiazBiffle & SuperEvan
Kenzrosey & aHTracT12 OtterEyes & Mayappo
TimTheTatMan & TeeP Lucky Chamu & Repullze
HusKerrs & Newbz Intechs & zColors
zSmit &BasedGodXenoN OPMarked & ShadedStep
ZJelly & Foreignjase Skullface49 & HisokaT42
JoeWo & bbreadman iSmixie & Flxnked
Aydan & Rated rivs2 & Destroy
UnRationaL & ScummN DrDisrespect & ZLaner

Per quanto riguarda la diretta, sappiamo che lo show inizierà ufficialmente alle 21 di questa sera (ora italiana), e che sarà possibile seguire gli scontri validi per i 75 mila Dollari di montepremi sintonizzandosi sul canale Twitch dedicato di BoomTV (lo troverete cliccando qui).

Cosa ne pensate community? Avete avuto modo di seguire lo svolgimento di queste sfide? La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati:


Jukeyz & JDevise vincono il “folle” LEGIQN Warzone Dumpster Derby
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701