verdansk zombie

Il telegiornale della TV di Warzone BCH-4 annuncia: “Zombie a piede libero su Verdansk”

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Verdansk – A distanza di pochi giorni dall’inizio dell’evento dedicato agli zombie nel battle royale di Call of Duty scopriamo un nuovo teaser ufficiale, pubblicato direttamente dagli sviluppatori di Activision su Twitter.

Direttamente sull’account principale è stato infatti mostrato un simpatico video preso dall’ultima edizione del “telegiornale” del canale BCH-4, in cui si vede il reporter ed inviato Mike Field sul luogo dell’incidente della nave Vodyanoy, intento a riprendere un’orda di zombie che si riversa sulla spiaggia.

Il giornalista è in collegamento con lo studio televisivo dall’elicottero dell’emittente che però, pochi istanti dopo l’inizio della diretta, viene abbattuto dall’arrivo di un missile (non sappiamo assolutamente chi lo abbia sparato).

Ecco il video in questione:

A questo punto non ci sono più dubbi che gli zombie continueranno ad uscire dalla nave per invadere l’intera Verdansk, e chiaramente colpiranno la popolazione locale che verrà certamente infettata dal virus. Non a caso abbiamo infatti già visto nell’ospedale di Verdansk uno strano computer che sembra essere utile per capire se una persona è infetta o negativa.

Tutto questo, come già accennato anche negli scorsi giorni, non farà altro che scatenare un’inevitabile e drammatica escalation degli eventi che si concluderanno (molto probabilmente) con una serie di esplosioni atomiche che muteranno per sempre l’aspetto attuale di questa zona.

Cosa ne pensate community? Speriamo già la prossima settimana di scoprire qualche altro dettaglio su questo singolare evento di Warzone.

La discussione, come sempre, è assolutamente aperta.

Articoli correlati: 


Il telegiornale della TV di Warzone BCH-4 annuncia: “Zombie a piede libero su Verdansk”
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701