kar98 warzone

Il KAR98 K è il miglior cecchino per i giocatori controller: l’aim assist dietro questo vantaggio

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il celebre TrueGameData ha scoperto un’altra particolarissima caratteristica “segreta” che contraddistingue una delle armi più amate ed apprezzate di Warzone…il Kar98 K.

Stando alle ricerche fatte dal noto analyst di Warzone, sembra infatti che il fucile tattico di Modern Warfare sia dotato di un’assistenza alla mira particolarmente più decisa rispetto al suo principale “antagonista”, ovvero lo Swiss K31.

Per mesi è andata avanti la diatriba tra coloro che sostenevano le migliori caratteristiche dello Swiss, e chi invece continuava a restare un fedele sostenitore del KAR98 K come legittimo proprietario del titolo di “miglior fucile da cecchino del gioco”.

Ora forse in parte ci spieghiamo il perché di cosi tanta differenza nei feedback e nei pareri di molteplici giocatori. Pur essendo lo Swiss un fucile “migliore” a livello di statistiche rispetto al KAR, non gode di altrettanti bonus quando invece si parla di assistenza alla mira (o AIM Assist), una caratteristica che riguarda unicamente i giocatori controller (e quindi non quelli con mouse e tastiera, ndr).

TrueGameData ha infatti dimostrato che l’aim assist presente nel KAR è molto più ferma e precisa rispetto a quella dello Swiss, un fattore questo che garantirebbe un vantaggio sorprendente rispetto all’utilizzo dello Swiss. La ragione di questo “buff segreto” pare tuttavia essere molto semplice: a differenza dello Swiss il KAR non è un fucile da sniper ma un fucile tattico, e pertanto gode di una maggiore assistenza alla mira rispetto a quanta solitamente caratterizza i fucili da cecchino.

Per un giocatore controller, a prescindere dai gusti personali, il KAR è quindi un fucile più consigliato rispetto allo Swiss, proprio perchè gode di una mira molto più precisa e di un’assistenza alla mira più “appiccicosa” rispetto a quella che c’è sul fucile di Cold War.

Loadout consigliato per il KAR98 K

La guida di TrueGameData

In allegato il video da cui trae spunto questo nostro contenuto. TrueGameData svela i dettagli, i numeri, e le prove che dimostrano come l’assistenza alla mira agisca in modo tale da rendere il KAR il “best of” della sua categoria. 

Cosa ne pensate community? Avete mai notato differenze nell’utilizzo dei due fucili riguardo l’aim assist? La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 


Il KAR98 K è il miglior cecchino per i giocatori controller: l’aim assist dietro questo vantaggio
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701