call of duty league

I Dallas Empire sono i primi campioni della Call of Duty League

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Sono i Dallas Empire i primi storici campioni di un’edizione della Call of Duty League.

I texani sono infatti riusciti a concludere i playoff e tutta la fase finale senza mai perdere una singola partita, e si sono presentati al gran finale come la squadra numero 1 da battere e l’unica capace di arrivare all’ultima sfida da imbattuta.

Gli Empire infatti hanno prima scacciato nel loser bracket i Toronto Ultra, sconfitti per 3-2, ed hanno poi anche abbattuto la corazzata degli Atlanta Faze nella finale del girone dei vincenti. Anche contro i FaZe Dallas è riuscita ad imporsi con un netto 3-2, risultato che sono riusciti addirittura a migliorare nella finale generale del campionato, giocata nuovamente contro Atlanta.

Sconfitti nel Winner Bracket, i FaZe hanno infatti superato per 3-1 gli Huntsmen, terza squadra “TOP” di questa edizione 2020 della Call of Duty League conquistando cosi la finale del girone dei perdenti e l’ultimo slot disponibile per il Grand Final.

Il momento della vittoria

Nel nuovo testa a testa tra Atlanta e Dallas, i texani hanno quindi confermato e migliorato la performance precedente, conquistando infine il meritato primo posto finale a seguito di una serie letteralmente dominata e vinta per 5-1.

Classifica Call of Duty League

Place USD Team
 1st $1,500,000  Dallas Empire
 2nd $900,000  Atlanta FaZe
 3rd $600,000  Chicago Huntsmen
 4th $450,000  London Royal Ravens
Dal 5° al 12° posto 
5th-6th $300,000  OpTic Gaming Los Angeles
 Toronto Ultra
7th-8th $175,000  Florida Mutineers
 New York Subliners
9th-10th $100,000  Minnesota RØKKR
 Paris Legion
11th-12th  Los Angeles Guerrillas
 Seattle Surge

Un campionato incredibilmente positivo per gli Empire, che concludono la competizione con ben 37 vittorie ed un nuovo anello (simbolo della vittoria del campionato del mondo) al dito. Dalla squadra si è però dimesso Clayster, 3 volte campione ed MVP della COD League da poco diventato free agent in attesa di scoprire dove si andrà ad accasare per la prossima stagione.

Il post di Clayster

Replica Finale

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701