Godzilla e Kong su Warzone: ecco come funzionerà l’Operazione Monarch!

Godzilla e Kong su Warzone: ecco come funzionerà l’Operazione Monarch!

Profilo di Stak
 WhatsApp

WarzoneDopo aver visto i primi dettagli riguardo ai due mostri protagonisti dell’Operazione Monarch, scopriamo oggi quali sono le meccaniche principali presenti all’interno di questa modalità.

Come noto, questa Mode sarà del tipo Ritorno (non ci sarà il Gulag, ed una volta morti verremo rischierati sul campo di battaglia). Inoltre, tutta l’azione si svolgerà su un’area limitata di Caldera, ed ogni partita avrà un massimo di 60 giocatori partecipanti. Infine, c’è da ricordare che questa mode sarà disponibile fino al 25 di Maggio.

Sia Kong che Godzilla (entrambi alti tra i 110 ed i 120 metri, ndr) saranno dei mostri “Alleati” (i devs hanno parlato di “Titani Protettori“), anche se non sappiamo ancora quale sarà la (terza?) minaccia contro cui dovremo combattere.

Lanciandosi nella modalità Operazione Monarch sarà comunque importante conoscere almeno due contenuti specifici: la Furia Titanica, ed il Dispositivo S.C.R.E.A.M.

Partiamo dalla prima, la Furia Titanica. Sia Kong che Godzilla attiveranno la loro “Furia Titanica” solo in alcuni momenti della partita, e quando lo faranno inizieranno a distruggere tutto quello che si trova nelle loro vicinanze.

E’ decisamente consigliato stare alla larga sia da Kong che da Godzilla quando sono in Furia, pena una rapidissima (ma sicuramente “spettacolare”) morte.

Una volta iniziata la Furia Titanica, i team potranno scegliere di proseguire il gioco in due modi: scappare per salvarsi la vita, o danneggiare quanto più possibile Kong o Godzilla, al fine di “farli calmare”. Già perchè sembra che colpendo questi giganti, alla fine riusciremo a placare la loro ira, sospendendo la loro Furia Titanica.

Quando questo accadrà, il team che avrà registrato il maggior numero di danni sul boss otterrà un Dispositivo S.C.R.E.A.M.

Una volta ottenuto il Dispositivo S.C.R.E.A.M. (che è una vera e propria serie di uccisioni), potremo usarlo per controllare,  seppur brevemente, uno dei due Titani. Ovviamente potremo quindi scegliere tra il raggio rovente di Godzilla o lo schianto di Kong. Dopo aver scelto il tipo di attacco, potremo dirigerlo su qualsiasi punto di Caldera.

Le ricompense dell’Operazione Monarch di Warzone

  • Gioca a Operazione Monarch per 6 ore — Ricompensa: portafortuna epico “Teschio ancestrale”
  • Usa una volta la serie di uccisioni di Kong o Godzilla — Ricompensa: portafortuna raro “Antichi resti”
  • Usa tre volte la serie di uccisioni di Kong o Godzilla — Ricompensa: portafortuna raro “Riservato Monarch”
  • Infliggi 500.000 danni ai titani — Ricompensa: adesivo raro “Giungla di cemento”
  • 135.000 danni totali a Kong negli eventi Furia titanica — Ricompensa: emblema leggendario “Team Godzilla”
  • Altri 135.000 danni totali a Godzilla negli eventi Furia titanica — Ricompensa: emblema leggendario “Team Kong”
  • Ottieni 3.000 informazioni Monarch — Ricompensa: biglietto da visita epico “Schianta-grattacieli”
  • Piazzati dodici volte nella Top 15 nella modalità a tempo limitato Operazione Monarch — Ricompensa: spray epico “Uno cadrà”

I consigli di chi ha già testato la modalità

  1. Tieni d’occhio i mostri. La mappa tattica mostra l’attuale posizione dei mostri, mentre la minimappa indica le loro aree d’attacco. Consultale spesso, soprattutto durante gli eventi Furia titanica.
  2. Vai a caccia di informazioni. L’evento Furia titanica non è l’unico modo per ottenere un dispositivo S.C.R.E.A.M. Recupera i lanci di rifornimenti con informazioni, apri le casse di scorte e perquisisci i corpi dei nemici a terra per acquisire informazioni aggiuntive, utili per sbloccare serie di uccisioni, lanci di equipaggiamento e il dispositivo S.C.R.E.A.M.
  3. Regole Ritorno: chi non muore si rivede. In Operazione Monarch, gli operatori uccisi non sono necessariamente fuori gioco. Se i tuoi compagni vengono sconfitti da nemici o mostri, sopravvivi fino al loro rischieramento.
  4. Grande capienza per grandi danni. Kong e Godzilla sono due ossi duri, ma neanche due titani sono immuni ad armi molto capienti e capaci di infliggere molti danni al secondo. Se la tua squadra intende vincere una Furia titanica, prepara un equipaggiamento che punta su armi dalla grande capienza di munizioni… oppure vai in cerca di armi pesanti sparse sulla mappa.
  5. Combatti e grida di rabbia. Partecipare agli eventi Furia titanica è tra i modi più rapidi per ottenere un dispositivo S.C.R.E.A.M. Continua ad attaccare i mostri per ricevere ricompense e, per massimizzare i danni, conserva quelle più potenti per i cerchi finali.

Il post ufficiale di Warzone (in italiano)

Dal lancio iniziale fino alla chiusura dell’ultimo cerchio, gli operatori cosa devono aspettarsi dalla modalità a tempo limitato Operazione Monarch?

Innanzitutto è meglio scendere in campo con un quartetto al completo, perché la battaglia è tra 60 giocatori con regole Ritorno. Una sezione più piccola di Caldera viene marcata come prima area sicura e, a parte una gigantesca novità, lo scopo è molto semplice:

essere l’ultimo team superstite.

Una volta a terra, puoi trovare informazioni Monarch in casse di scorte, lanci speciali e sui corpi dei nemici caduti. Usale per caricare un indicatore speciale che sblocca serie di uccisioni, lanci di equipaggiamento e, al livello di carica massimo, la potentissima serie di uccisioni di un titano. Ai veterani di Warzone non sfuggirà la somiglianza di questo indicatore speciale con quello usato nella classica modalità a tempo limitato Lotta di potere.

Mentre raccolgono informazioni ed eliminano gli avversari, gli operatori devono guardarsi da Kong e Godzilla. Danneggiando i titani si possono ottenere informazioni Monarch aggiuntive, ma è meglio stare alla larga da loro quando sono in stato Furia titanica.

Furia titanica

All’inizio di una partita Operazione Monarch, e in un altro punto durante il suo svolgimento, Kong e Godzilla perdono il controllo e cominciano ad attaccare furiosamente.

Questo è lo stato Furia titanica.

Quando ti viene segnalato l’inizio di una Furia titanica, hai due possibilità: ordinare una ritirata tattica (altrimenti detta “fuga a gambe levate”) da queste pericolose creature o tentare di placarle infliggendo danni diretti.

La squadra che infligge più danni a Kong o Godzilla durante una Furia titanica riceve automaticamente lo speciale dispositivo S.C.R.E.A.M. di Monarch. La seconda classificata viene premiata con informazioni Monarch utili per caricare l’indicatore speciale, la cui ricompensa finale è un dispositivo S.C.R.E.A.M.

Dispositivo S.C.R.E.A.M.

Il dispositivo titano S.C.R.E.A.M. (Super Comunicatore Radar ed Ecolocalizzatore ad Area Modulare) è un prototipo sviluppato da Monarch che permette di sfruttare l’incredibile potenza di Godzilla e Kong in battaglia.

In Operazione Monarch, il dispositivo S.C.R.E.A.M. è una serie di uccisioni che conferisce uno dei due poteri dei titani: il raggio rovente di Godzilla o lo schianto di Kong.

Dopo aver scelto il tipo di attacco, l’operatore può dirigerlo su qualsiasi punto di Caldera. Per scongiurare la totale distruzione dell’isola e preservare l’apparato nervoso dei nostri titani protettori, non è possibile usare più dispositivi S.C.R.E.A.M. in rapida successione.

Come per qualsiasi altra serie di uccisioni, è importante scegliere il momento e il luogo più adatti per garantire la massima efficacia di questi attacchi.

Ricompense aggiuntive per la partecipazione

Monarch offre ricompense anche solo per aver provato la modalità Operazione Monarch e affrontato l’evento Furia titanica durante le partite. Sebbene queste sfide siano separate dalle otto necessarie per sbloccare il progetto “Antica rivalità”, possono comunque premiarti con portafortuna, biglietti da visita e titoli giocatore.

Gira voce che Monarch abbia in serbo qualche ricompensa segreta per gli operatori più coraggiosi (o per meglio dire spericolati), perciò sperimenta con entrambi i mostri…

Scatena la loro furia — Dettagli sui bundle

Puoi usare qualsiasi arma contro i titani più potenti del mondo, perfino quelle da mischia (se proprio ci tieni…).

Tuttavia, la tattica migliore consiste nel ritorcergli contro la loro stessa potenza. Questi sono i tre bundle a tema Monsterverse ispirati a Godzilla vs. Kong e disponibili durante Operazione Monarch:

 

Cosa ne pensate di queste informazioni community? Siete pronti per lanciarvi in battaglia su Caldera? La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Operazione Monarch: i Titani ed il trick segreto per “fullare” in un istante vita e piastre degli operatori!

Operazione Monarch: i Titani ed il trick segreto per “fullare” in un istante vita e piastre degli operatori!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Su Reddit sta spopolando da un paio di giorni una clip che svela un trick “segreto” molto particolare dell’Operazione Monarch.

Molti di voi probabilmente l’avranno già scoperto, ma siamo assolutamente certi che tanti altri non ci avranno fatto il minimo caso…

Giocando nell’Operazione Monarch, esiste infatti un trick grazie al quale potrete istantaneamente ricaricare al massimo (o fullare, come riportato nel titolo per ragioni di “spazio”) sia la vostra vita che le vostre piastre.

Questo singolare “bonus” si attiva anche trovandosi nel bel mezzo di uno scontro, con altri operatori nemici. Vi basterà sparare qualche colpo al corpo di uno dei due Titani per sbloccare dei punti Intel ed ottenere la ricarica della propria vita al massimo.

A svelare questo particolare dettaglio è stato il giocatore Aragula su Reddit, circa due giorni fa. Come potrete vedere voi stessi dal video che troverete allegato qui in basso, Aragula riesce a salvarsi da un combattimento contro un altro giocatore proprio perchè spara ad uno dei Titani mentre il suo nemico stava ricaricando.

Sono bastati pochi proiettili su Godzilla per riportare da zero a 300 i punti vita del suo operatore, che di fatto gli sono bastati per counterare e vincere il combattimento.

Il trick dell’Operazione Monarch

Cosa ne pensate di questo “segreto” community? Potrebbe rivelarsi molto utile nelle sessioni dedicate al livellamento delle armi!

Avevate già notato questo singolare potere dei Titani?  La discussione è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 

Warzone, community troppo tossica, la risposta di NICKMERCS alle critiche per aver abbandonato il gioco

Warzone, community troppo tossica, la risposta di NICKMERCS alle critiche per aver abbandonato il gioco

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Il noto streamer e content creator di Apex Legends Nick ‘NICKMERCS’ Kolcheff, ha recentemente deciso di rispondere in diretta streaming a tutti quei ”fan” (o forse sarebbe meglio dire haters) in community che lo attaccano quotidianamente per aver abbandonato Warzone in favore dei ”rivali” di Respawn.

A seguito dei numerosi leak ed informazioni in anteprima riguardanti i progetti nel prossimo futuro di Activision e Raven Software, tra cui anche lo sviluppo di Warzone 2 (CLICCANDO QUI i nostri articoli d’approfondimento), moltissimi utenti si sono chiesti se vedremo mai un ritorno di NICK sul gioco.

Dubbio lecito dal momento che lo streamer, nonostante avesse abbandonato Warzone per Apex, è più volte tornato sul primo in occasione dei nuovi aggiornamenti per vedere se qualcosa si stesse muovendo in senso positivo.

La risposta di NICKMERCS, il suo futuro su Warzone e le critiche della community

Ecco le parole di NICK stesso, pronunciate durante una recente diretta streaming (CLICCANDO QUI il video originale): ”Ecco qua, allora ascoltate, sapete cosa succede? Che esiste questo gruppo di persone che impazziscono perchè sono andato a giocare ad un gioco diverso.”

”Sono arrabbiatissimi e vengono qua da me a prendermi in giro perchè gioco a questo nuovo gioco. Arrivando anche ad odiare quel gioco e prenderlo in giro solo perchè non sto più giocando al loro gioco preferito. Tutto ciò mi fa odiare ancora di più tutto quel mondo. Sembra un copione, ogni f****ta stream. Ma è mai possibile?”

”Sono qui a cercare di voltare pagina. Ho i miei obiettivi, le mie aspirazioni e sto solo cercando di fare le mie cose… Sono solo con così poco supporto. Parlano solo male di quello che faccio e mi prendono in giro perchè non sono dove vorrebbero che fossi.”

Insomma, cosa ne pensate community? Come al solito la discussione è aperta!

Articoli Correlati:

Warzone: Metaphor imbraccia nuovamente il GALLO SA12; in Close Range letale anche l’AMAX

Warzone: Metaphor imbraccia nuovamente il GALLO SA12; in Close Range letale anche l’AMAX

Profilo di Stak
 WhatsApp

Warzone Gallo & Amax – Benvenuti in questo nuovo speciale dedicato alle migliori armi viste in azione nel meta di Call of Duty Warzone.

Le versioni di cui vi parleremo di seguito sono assolutamente “uniche”, delle armi poco giocate e molto “originali”, che nonostante tutto godono dell’approvazione di due tra i più noti professionisti della scena. Il primo è il nuovo shotgun proposto dal fortissimo Metaphor.

Tra i più stimati player del fronte “mouse&tastiera“, Metaphor è rimasto recentemente di sasso davanti alla performance del Gallo Sa12.

Il Gallo ha fatto la storia di Warzone ai tempi di Black Ops, e per numerose settimane è stato uno dei fucili più difficili da fronteggiare a distanza ravvicinata.

Oggi il Gallo torna in splendida forma con una versione forte, precisa, ed estremamente divertente da giocare.

Insieme a questa andiamo poi anche a vedere l’altra versione “originale” dello speciale…

Stiamo parlando del CR-56 Amax giocato dal noto Booya (da poco trasferitosi nella nuova FaZe House da milioni e milioni di Dollari), in una versione che però predilige gli scontri combattuti a media ed a breve distanza.

Andiamo a vederle entrambe, con la speranza che possano essere di vostro interesse per le prossime sessioni di gioco su Caldera e Rebirth.

Loadout per Gallo e Amax – Warzone

Loadout consigliato da Metaphor per GalloSA12
Loadout consigliato da Booya per CR56 Amax Close Range
Loadout consigliato da Chuckper MP40

Cosa ne pensate di queste due versioni community? La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: