Giocatori furiosi per la rimozione di Iron Trials…per alcuni: “era l’unica chance di Warzone”

Giocatori furiosi per la rimozione di Iron Trials…per alcuni: “era l’unica chance di Warzone”

Profilo di Stak
 WhatsApp

Iron Trials – Sembra che una imponente fetta di giocatori di Call of Duty Warzone non abbia per nulla gradito la decisione di Acitvision di rimuovere alcune note modalità dalla playlist di gioco.

In particolare, i giocatori hanno manifestato tutto il loro dissenso rispetto alla rimozione della nota Iron Trials, la nuova mode “competitiva” di Warzone, ma anche della sostituzione della Rebirth tradizionale con la sua versione “Extreme“.

Per molti assidui frequentatori della piccola isola di Rebirth, l’introduzione di quasi il doppio dei giocatori “soliti” di Ritorno ha reso le partite infernali, un caos in cui la presenza evidentemente eccessiva di player rende  le partite per alcuni caotiche e dedite più alla casualità che alla vera e propria strategia.

Queste considerazioni sono condivisibili, anche se personalmente ho trovato la modalità comunque molto divertente. Effettivamente, per chi gioca ormai solo su Rebirth potrebbe essere limitante come situazione.

Diverso, decisamente diverso è invece il discorso che riguarda le Prove di Guerra. La loro rimozione, come abbondantemente prevedibile, ha generato tantissimo scontento nella community. Prove di Guerra è piaciuta, inutile negarlo; in poche settimane ha generato tantissimo interesse, ed ha riavvicinato (merito anche dell’arrivo di Settembre) al mondo di Verdansk tanti ex giocatori di Warzone.

Tante sono state infatti le voci che sui social hanno ribadito il medesimo concetto: “Activision, avete rimosso l’unica modalità che mi aveva spinto a giocare. rimetto Warzone in standby“.

A questo punto appare ormai chiaro che la scelta di introdurre un Warzone più tattico, più competitivo e meno dedito all’RNG, abbia indiscutibilmente pagato.

Ora la sfida degli sviluppatori sarà quella di integrare Prove di Guerra in modo fisso all’interno del gioco, un po’ come avvenuto per Ritorno Rebirth, e magari con ancor più scelta (sarebbe davvero interessante avere più Prove di Guerra quindi solo-coppie etc).

Sappiamo in ogni caso che la modalità Iron Trials sarà disponibile sulle lobby personalizzate, e questo è già un incredibile passo in avanti per tutto il franchise. Speriamo di assistere presto alla nuova introduzione di questa mode, che già tanto manca a tantissimi player in tutto il mondo.

Cosa ne pensate community? La discussione, come sempre, è aperta!

Le future armi di Warzone avranno il doppio degli allegati: necessari più slot loadout!

Articoli Correlati: 


Hazel e Cha Cha (Umbrella Academy) tra i nuovi operatori di Warzone

Hazel e Cha Cha (Umbrella Academy) tra i nuovi operatori di Warzone

Profilo di Stak
 WhatsApp

Gli appassionati della celebre serie Netflix “The Umbrella Academy” saranno felici nel sapere che il crossover con Warzone avrà effettivamente luogo nel corso della Season 5!

I leak delle scorse settimane sono stati confermati direttamente da Activision, che ha svelato un teaser proprio dedicato all’Umbrella Academy. Nel post ufficiale si può infatti leggere che “più avanti nel corso della Season 5” verranno introdotti almeno due bundle dedicata alla popolare serie Netflix.

Il primo verrà dedicato a Cha Cha, mentre il secondo ad Hazel, celebri agenti della Commissione la cui storia in The Umbrella Academy si intreccia spesso con quella di Numero 5. Le skin saranno ovviamente ispirate a Cha Cha ed Hazel in formato “da battaglia”, e quindi con i loro caratteristici caschi a forma di cane rosa e di orso blu.

Non sappiamo ancora se questi bundle saranno accompagnati anche da un vero e proprio evento “in game” dedicato alla serie, anche se questo è altamente probabile.

Non solo, perchè sempre durante la stagione vi saranno almeno altri due bundle, questa volta dedicati ai “cavalieri dell’apocalisse”. Tra Agosto e Settembre verranno infatti aggiunti anche il cavaliere Morte, ed il cavaliere Pestilenza.

Anteprima Cha Cha e Hazel – Crossover The Umbrella Academy Warzone

Insieme a tutte queste nuove skin, avremo poi a disposizione i 4 “cattivi” in arrivo con la nuova Season. Stiamo parlando di Gabriel T. Rorke (Ghosts), He “Seraph” Zhen-Zhen (Black Ops), Khaled Al-Asad (Modern Warfare) e Raul Menendez (Black Ops)… Andiamo a vedere tutti i dettagli:

Cosa ne pensate di tutti questi nuovi personaggi community? Quale vi ha particolarmente colpito?

La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 


Warzone, sbarcano le armi “moderne” con la Season 5

Warzone, sbarcano le armi “moderne” con la Season 5

Profilo di Stak
 WhatsApp

Armi Season 5Che l’ultima stagione di Warzone sarebbe stata una celebrazione dell’epoca “moderna” lo immaginavano tutti… Nessuno però avrebbe immaginato che già con la prossima season sarebbero sbarcate delle armi legate a “Modern Warfare“, tra cui un vero e proprio fucile energetico…

In totale saranno cinque le armi in arrivo tra Agosto e Settembre: tre disponibili gratuitamente al lancio della nuova Season, e due in arrivo con il midseason update.

Le tre disponibili il 24 Agosto saranno l’EX1, il Revolver Valdis e la piccola RA225. Badate bene che più avanti nel corso della Season verrà introdotta anche la BP50, che insieme all’EX1 compone una coppia di armi che non hanno assolutamente nulla a che fare con Vanguard o la seconda guerra mondiale.

Partendo dall’EX1, questo è un fucile d’assalto proveniente direttamente da “Advanced Warfare” (COD del 2014, ndr), e si ispira all’EM1. L’EX1 è un fucile assolutamente unico, visto che spara raggi di energia in modo costante invece dei soliti “proiettili”. Proprio per questo, l’arma non ha dei “caricatori”, e può sparare in modo continuato fino a quando non si surriscalda troppo.

L’EX1 sarà disponibile gratuitamente con il battle pass, non sappiamo ancora a quale livello. Le altre armi disponibili subito con il BP saranno poi la pistola Valdis Revolver e la RA225

Anteprima armi Season 5 – Warzone

La prima sarà ottenibile abbattendo 15 bersaglio in melee, mentre la piccola SMG RA225 sarà facilmente ottenibile con il battle pass.

Con il midseason update verranno poi aggiunte la BP50 ed il Lienna 57. In questo caso, la prima arma è un fucile d’assalto che si ispira all’F2000 di Modern Warfare, AR celebre per l’elevato rinculo ma anche per l’elevato numero di danni di cui era provvisto. Anche il Lienna57 è un AR, anche se certamente appartiene all’epoca di Vanguard.

Andiamo a vedere l’anteprima di tutte queste meraviglie:

Revolver Valdis
armi season 5
EX1 e RA225

Più avanti nel corso della Stagione…

Il BP50 ed il Lienna 57

Cosa ne pensate di queste nuove armi community? Siete soddisfatti dell’imminente sbarco delle armi moderne su Warzone?

La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 


Eruzione del Vulcano di Warzone con la Season 5: Caldera verrà rasa al suolo come Verdansk?

Eruzione del Vulcano di Warzone con la Season 5: Caldera verrà rasa al suolo come Verdansk?

Profilo di Stak
 WhatsApp

Con la serie di annunci pubblicati ieri sera, la community di Warzone ha potuto avere un assaggio di quello che accadrà con l’arrivo della prossima Season 5.

Chiamata “Last Stand“, la nuova stagione inizierà ufficialmente il 24 Agosto, e sarà anche l’ultima prima dello sbarco di Modern Warfare 2, e quindi anche di Warzone 2. Proprio riguardo al BR, ricordiamo che un nuovo leak ha suggerito il 16 Novembre come prima data probabile per la pubblicazione di Warzone 2.

L’ultima stagione di Vanguard sarà quindi molto probabilmente “esplosiva” come lo è stata anche l’ultima season di Verdansk, quando un’invasione zombie, ed un’esplosione atomica, rasero al suolo la nostra prima amata mappa BR.

Questa volta la “catastrofe” che andrà a dimettere Caldera sarà quasi del tutto “naturale”, e prenderà origine proprio dalla celebre zona di Peak.

Stando a quanto riferito dai devs, Caldera verrà infatti invasa da lava e fiamme, che si origineranno dall’esplosione di un ordigno sganciato direttamente nella bocca del vulcano per mano dei nuovi “villain” della stagione.

I cattivi della Season 5 di Warzone

I nuovi cattivi saranno il celebre villain di Modern Warfare Al-Asad, Menendez (direttamente da BO2), Rorke (COD Ghost), e Seraph (da BO3 e BO4). Come si può vedere dal video, saranno proprio loro a sganciare una misteriosa cassa (con una bomba dentro) direttamente sul vulcano di Caldera, evidentemente intenzionati a spazzare via l’isola con tutti i suoi abitanti.

A questo punto non sembrano esserci più dubbi: tutta la Season 5 sarà ricolma di lava, esplosioni e getti di fuoco… Siete pronti per godervi un altro evento apocalittico in quel di Warzone?

La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: