Come sarebbe Warzone in terza persona?

Come sarebbe Warzone in terza persona?

Profilo di Stak
 WhatsApp

Warzone Terza Persona – Quanti di voi si sono chiesti come sarebbe giocare nella battaglia reale di Call of Duty non guardando con la visuale in prima persona?

Ovviamente stiamo parlando di un’ipotesi assolutamente bizzarra, che tuttavia ci permette, almeno in questa specifica occasione, di vedere come sarebbe giocare su Warzone osservando il nostro personaggio in terza persona, dalla tipica posizione rialzata da cui possiamo vedere l’avatar e la zona circostante.

Il video, pubblicato su Streamable da un utente del gioco, ci mostra come, grazie ad un glitch (che non viene però spiegato), sia possibile giocare su Call of Duty da una prospettiva del tutto nuova…guardate voi stessi:

Warzone Terza Persona – il Video

Cosa ne pensate di questa ipotetica visuale?

Altri video sul Glitch

Potrebbe piacervi giocare al battle royale con uno stile sicuramente più simile ad altri titoli del momento (uno su tutti, Fortnite)?
La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 


Armi di Modern Warfare 2/Warzone 2: “spottati” due amatissimi fucili sniper!

Armi di Modern Warfare 2/Warzone 2: “spottati” due amatissimi fucili sniper!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Grazie alle recenti condivisioni legate a Modern Warfare 2 abbiamo potuto avere un rapido assaggio di almeno due delle armi in arrivo sia in multiplayer che su Warzone 2.

Stiamo parlando in particolare di due sniper estremamente celebri nella community di COD, che si apprestano quindi a sbarcare (speriamo già dal day1) sul nuovissimo titolo made in Activision. Le armi sono state spottate nel nuovo video gameplay svelato la scorsa settimana, ed in un nuovo screen dedicato al Capitano Price in versione “sniper”.

Partendo proprio da quest’ultima, nell’immagine si può chiaramente vedere il celebre Price con in mano un Barret MRAD, uno dei più amati fucili della storia di COD. Ovviamente non abbiamo ancora delle conferme ufficiali, ma osservando i dettagli dell’arma nello screen, quindi ottica, calcio e caricatori, è impossibile non notare la somiglianza.

Nel trailer invece è Soap il protagonista, anche lui armato con un bel fucilone da cecchino. In questo caso però, secondo gli esperti ci troviamo davanti ad un altro spaventoso fucile calibro .50, ovvero il Remington. Nel dettaglio, stiamo parlando del Remington MSR, arma che gli amanti di COD ricorderanno sicuramente su Modern Warfare 3.

Oltre a questi due fucili, sappiamo inoltre che già nel set iniziale delle armi sarà disponibile anche l’AX-50 del Modern Warfare 2019… Questa informazione non è ufficiale, ma è trapelata mediante un affidabilissimo leak durante le scorse settimane.

Anteprima delle armi di Modern Warfare 2

Cosa ne pensate di queste potenziali nuove aggiunte di Modern Warfare 2? Siete pronti ad usare gli sniper Calibro .50 più “celebri” della storia di COD?

La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 


Metaphor commenta Warzone 2: “Addio Slide Canceling; mix tra Caldera e Blackout”

Metaphor commenta Warzone 2: “Addio Slide Canceling; mix tra Caldera e Blackout”

Profilo di Stak
 WhatsApp

Warzone 2 – Il celebre Metaphor ha avuto la possibilità di osservare da vicino il nuovo Modern Warfare 2, ed in particolare il multiplayer, la modalità DMZ ed ovviamente anche Warzone 2.

Come noto il nuovo battle royale dovrebbe sbarcare ufficialmente online il prossimo 16 Novembre, e siamo ormai vicinissimi al rilascio delle prime informazioni ufficiali. Ricordiamo infatti che durante il 15 Settembre si terrà la “COD Next“, diretta streaming durante la quale i devs di Activision ci mostreranno quali novità attendono i player per il futuro di Call of Duty.

La febbre da Warzone 2 è quindi altissima, e le considerazioni di Metaphor giungono a noi come una conferma importantissima sullo stato del gioco.

Rispondendo ad alcune domande riguardo il nuovo capitolo del BR Activision, Metaphor ha prima di tutto spiegato che lo Slide Canceling non sarà presente su Warzone 2.

Queste dichiarazioni sono in linea con quanto detto da un altro noto streamer, ovvero Swagg, anch’esso sicuro del fatto che lo Slide Canceling non “workerà” cosi come fa oggi su Warzone.

“Warzone 2? Mi ricorda moltissimo COD 4”

Riguardo al gameplay, Metaphor ha confermato che il nuovo gioco è bellissimo a livello visivo… Che gli edifici sono estremamente dettagliati al loro interno, e che il movement è assolutamente godibile. In questo senso, Metaphor ha spiegato che il nuovo Warzone 2 gli ricorda molto Call of Duty 4, e che a livello di movimenti la nuova mappa è una via di mezzo tra Blackout e Caldera.

Inoltre, Metaphor ha dichiarato che “Il rinculo delle armi visto nel trailer che hanno rilasciato era falso” aggiungendo che “questo è tutto quello che dirò sull’argomento”…

Bisognerà quindi vedere se le armi saranno più o meno “controllabili” di quanto visto nel trailer, al netto del fatto che il gioco è estremamente piaciuto a questo content creator.

Cosa ne pensate di queste prime novità community? La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 


Crimsix ha provato Modern Warfare 2: “la grafica? all’inizio ho pensato fosse la versione per mobile”

Crimsix ha provato Modern Warfare 2: “la grafica? all’inizio ho pensato fosse la versione per mobile”

Profilo di Stak
 WhatsApp

MW2 Grafica & pareri – Il celebre pro dei New York Subliners Crimsix ha avuto l’onore (ed il piacere) di provare in anteprima il nuovo Modern Warfare 2, ed ha condiviso le sue primissime impressioni su Twitch.

Tutti i giocatori “normali” avranno la possibilità di accedere a MW2 soltanto quando sarà disponibile l’open beta. Crimsix rientra invece in quella élite di player a cui la copia di “prova” di MW2 è stata mandata direttamente a casa, e direttamente da Activision.

Passando alle considerazioni vere e proprie, Crimsix ha immediatamente sottolineato che il nuovo COD è esattamente come i suoi più nostalgici fan sperano che sia. Le meccaniche base del titolo pare confermino tutte quelle caratteristiche che da sempre rendono unico Call of Duty.

Ci sarà il movimento classico, continueremo ad usare lo sliding, ed a sparare nello stesso modo” ha affermato Crimsix, che ha poi proseguito “entro 72 ore i pro troveranno anche i modi per “rompere” il gioco con qualche glitch/abuso, esattamente come è sempre stato su COD“.

La cosa che pare abbia un po’ stupito Crimsix è invece la grafica, su cui il pro ha anche fatto dell’ironia con i suoi viewvers. In diretta streaming Crimsix ha infatti scherzato sul fatto che all’inizio pensava stesse giocando ad una versione per Android o Apple.

Nonostante il mio computer da 5K Dollari, mi sono chiesto se quella fosse la versione per mobile” ha proseguito ridendo il noto PRO.

Chiaramente non si tratta di giudizi negativi, anche perché il tono era estremamente divertito. Tra le battute e l’ironia c’è però sicuramente un fondo di verità, con Crimsix che non sarebbe neanche il primo esperto ad aver provato MW2 che non è rimasto entusiasta della grafica.

Chiaramente si tratta di una versione (quella provata da Crimsix) ancora di prova ed assolutamente non definitiva. Ora non resta altro da fare che attendere il rilascio della Beta e sperare che tutte queste preoccupazioni vengano spazzate via dalla versione definitiva.

Voi cosa ne pensate community? La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: