Come distinguere un’arma automatica da una semiautomatica su Warzone?

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Arma Automatica – Il battle royale Call of Duty Warzone ha tantissime armi all’interno del suo arsenale, tra pistole mitragliatrici, fucili d’assalto, shotgun e fucili da cecchino c’è veramente una gigantesca possibilità di scelta.

Conoscere tutte queste armi, e quindi anche il loro comportamento e le loro caratteristiche di sparo è una componente essenziale per poter essere un buon giocatore di Verdansk, ma non sempre è possibile riconoscere un’arma appena presa da terra (o quando si finisce nel gulag).

Specialmente ai nuovi giocatori, o comunque a quelli meno esperti, sarà capitato almeno una volta di perdere perchè convinti di avere tra le mani un’arma automatica che invece, dopo il primo click sul mouse o sul pad, arrestava malamente il loro fuoco in uscita causando la nostra dipartita.

Esiste però un sistema molto pratico e “veloce” con cui poter immediatamente scoprire se l’arma che stiamo impugnando sia una full automatica o un’arma semi automatica, che spara quindi un solo colpo ogni volta che clicchiamo il pulsante per fare fuoco contro il nemico.

Il dettaglio, che sicuramente i player più esperti avranno notato, riguarda il tipo di mirino che viene visualizzato quando camminiamo imbracciando il fucile. Se il mirino sarà composto da quattro linee bianche e da un punto in mezzo, allora sicuramente avremo tra le mani un’arma automatica.

Se invece il mirino avrà solamente 3 linee più il puntino al centro, allora vorrà dire che l’arma sarà del tipo semiautomatico e quindi sparerà ogni volta che cliccheremo il tasto di fuoco. Se invece il mirino avrà 4 linee tratteggiate, come mostrato nell’immagine sotto, allora vorrà dire che staremo impugnando un’arma automatica ma che spara a raffica (come l’M16, il CARV o l’AUG per fare alcuni esempi celebri).

Questa informazione potrebbe essere utile specialmente nel gulag, quando non è conveniente “provare” lo sparo di un’arma per non permettere al nostro avversario di individuare facilmente la nostra posizione.

Ecco il tipico mirino a 4 linee delle armi automatiche. In quelle semi, il trattino verticale in alto non è visibile.
Il tipico mirino che possiamo osservare quando abbiamo tra le mani un’arma automatica che spara a raffica come l’AUG o l’M16
Il mirino a “tre linee” delle armi semi automatiche

La proposta per i loadout visibili per le armi da terra

Sempre a proposito di armi e del loro funzionamento, recentemente è stata fatta una proposta che riteniamo assolutamente interessante da alcuni giocatori di Warzone. Secondo questi infatti, sarebbe molto utile se i devs aggiungessero la possibilità di poter vedere rapidamente che tipo di allegati montano le armi che raccogliamo da terra (specialmente i progetti arma, ndr).

Basterebbe ovviamente anche un rapido popup che svela quali sono gli allegati scelti, per una visuale che dovrebbe essere più o meno come quella che andremo ad allegare qui sotto.

Anche in questo caso, se un buon giocatore non ha poi tutto questo interesse di conoscere i nomi esatti di tutti gli allegati (solitamente un semi-pro riconosce gli allegati anche semplicemente guardandoli), per i novizi potrebbe essere un grande aiuto, specialmente se si pensa a quelle situazioni in cui ci si imbatte in un’arma da terra particolarmente interessante e di cui vorremmo conoscere tutte le caratteristiche.

Cosa ne pensate community? Sapevate della differenziazione che c’è nei mirini tra le armi a colpo singolo e quelle che sparano invece in modo automatico? La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Come alcuni utenti vorrebbero che si visualizzassero le armi a terra:

Articoli correlati: 


Come distinguere un’arma automatica da una semiautomatica su Warzone?
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701