call of duty modern

Call of Duty: nel 2022 si torna su Modern Warfare!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Call of Duty Modern Warfare – La notizia relativa al nuovo COD Vanguard ha diviso la community mondiale dei giocatori dello sparatutto Activision tra quelli “soddisfatti” per le imminenti novità, e quelli invece del tutto contrariati rispetto allo sbarco (di nuovo) della seconda guerra mondiale su Call of Duty.

Dei 3 filoni più recenti seguiti da Call of Duty (ovvero l’ambientazione contemporanea di Modern Warfare, quella a tema guerra fredda di Black Ops e quella sulla 2°WW di Vanguard), quello ambientato negli anni 40/50 del secolo breve sembra essere il meno apprezzato dai milioni di giocatori che compongono la community di appassionati di COD.

I più “preoccupati” per questo ulteriore salto “indietro nel tempo” vanno oltre la semplice questione della mera ambientazione, e si chiedono come si consumerà (e che esiti avrà) l’integrazione di Warzone all’interno del mondo di Vanguard, a prescindere dalla nuova mappa Pacific.

Tornando nuovamente ai tre famosi filoni di COD, o alle loro “linee temporali”, sappiamo anche che l’ambientazione contemporanea di MW è certamente quella che gode del maggiore favore delle persone, che si è materializzata l’ultima volta con la pubblicazione nel 2019 di Call of Duty Modern Warfare.

Grazie alle ultime indiscrezioni pubblicate dall’insider Tom Henderson, sembra però che non manchi molto prima dell’uscita di un nuovo titolo della medesima serie, visto che il prossimo anno dovremmo assistere alla pubblicazione della continuazione del Modern Warfare del 2019.

Ricordiamo che quella linea temporale finì su Warzone con Verdansk rasa al suolo dalle bombe atomiche per contenere il dilagare della pandemia Zombie, e per questo alcuni esperti hanno ipotizzato che nel corso del prossimo anno potremmo finalmente imbatterci nella mappa URALI“, leakata nel corso dell’invero di quest’anno (e poi scomparsa dai radar dopo l’uscita di Verdansk 84) e ben prima di Pacific, che si sarebbe poi rivelata essere la vera prossima mappa in arrivo nel BR.

Il nome in codice del nuovo titolo di Activision è “Project Cortez“, e nella pagina di test di NVIDIA GeForce NOW questo progetto appare come di proprietà di “Activision Blizzard  e Infinity Ward“…un ulteriore e chiarissimo riferimento rispetto al fatto che l’anno prossimo avremo la possibilità di giocare nuovamente su Modern Warfare.

Tom Henderson su Call of Duty Modern Warfare

Al momento restiamo in attesa/smentita ufficiale da parte dei devs, ma trattandosi di uno dei leaker più autorevoli della scena vi è motivo di credere che nel 2022 tornerà il momento di “Modern Warfare“.
Cosa ne pensate community? La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701