warzone metro

Call of Duty: la metro stravolgerà Warzone?

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Nei Battle Royale è sempre stata presente una particolare caratteristica: le mappe sono gigantesche, e gli spostamenti da un punto all’altro richiedono una certa quantità di tempo per essere completati (anche se fatti su veicoli di vario tipo).

Con la nuova stagione di Call of Duty, molti utenti stanno però sperando nell’aggiunta dell’attesissima Metro di Warzone, che dovrebbe semplificare e velocizzare lo spostamento da una zona ad un’altra (qui il trailer ed i dettagli sulle stazioni), andando per forza di cose anche a cambiare (o comunque a stravolgere) gli attuali equilibri presenti nel battle royale di Activision.

I giocatori di Warzone saranno quindi in grado di trovare stazioni identiche sulla mappa in varie località, entrarvi e scegliere quale località vorrebbero raggiungere anche in base alle selezioni che hanno a disposizione: come tutte le metro infatti, anche quella di COD potrà andare solamente in un senso o nell’altro (e quindi ci porterà o alla prima fermata a destra o a quella a sinistra della linea rispetto alla stazione in cui ci troviamo).

Secondo le prime indiscrezioni pubblicate dai devs però, la metro non si muoverà se sono in corso combattimenti sul treno o sui binari stessi; allo stesso modo, durante la tempesta non sarà possibile spostarsi in un determinato luogo, e non potremo quindi sfruttare questo mezzo per aggirare in alcun modo le meccaniche della partita.

Moltissime però le domande che non hanno ancora trovato risposta. Ad esempio, il treno si muoverà effettivamente a gran velocità sui binari o verremo “teletrasportati” da un punto all’altro?
Riguardo ai combattimenti, basta un semplice scontro a fuoco tra due giocatori o vi dovranno essere più battaglie tra più giocatori per far si che il treno si fermi?

Purtroppo non si hanno ancora molte risposte rispetto alle ultime domande, ma non dovrebbe mancare ormai molto prima di scoprire, definitivamente, cosa ci attende con la Season 6 la cui uscita, lo ricordiamo, è prevista per il 29 Settembre.

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701