tommey

Aydan e Tommey contro il formato del Community Showdown: evento rimandato!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Polemiche Aydan/Tommey – Quello che stiamo attraversando in queste ultime settimane è un periodo davvero “infuocato” a livello di community su Call of Duty Warzone.

Tantissimi i problemi, ancora di più i cheater, con svariati nomi noti della scena ormai esausti e stanchi del clima che si respira. Solamente in Italia la cosa riguarda giocatori come Lomba e Pow3r, che in più occasioni hanno esternato tutto il loro disappunto per la situazione in cui versa il competitivo del BR Activision, ma lo stesso clima teso si respira anche a livello internazionale, e coinvolge nomi veramente stellari.

Ieri sera abbiamo ad esempio assistito al forfait in diretta del team di Aydan e di quello da Tommey dal Community Showdown, torneo a squadre organizzato da eFuse che proponeva un formato molto particolare.

Ogni squadra era infatti composta da due super giocatori della scena, e da un caster (caster, quindi giocatori abili più nel parlato e nell’intrattenimento che non nell’azione vera e propria di Verdansk), con i primi due che avrebbero dovuto scegliere il caster da aggiungere al terzetto.

Tra i vari caster ve ne erano però alcuni palesemente più forti di altri, come nel caso di Angelwalks, presentatore scelto dalla coppia composta da ScummN e da UnRationaL, al punto che alcuni giocatori hanno dichiarato il formato del torneo totalmente sbagliato, minacciando il ritiro immediato dalla competizione.

Tra questi ad esempio Aydan, che in un tweet ha parlato di “squadre truccate”, ma anche Tommey, che si è detto sconvolto del tipo di scorrettezze che alcuni giocatori sono disposti ad intraprendere per vincere dei soldi (il montepremi in questo caso era di 10 mila Dollari): entrambi hanno quindi deciso di abbandonare il torneo, mandando sostanzialmente in black out tutta la direzione organizzativa dell’evento.

Il post di Aydan

Dopo qualche minuto di caos, gli admin del Community Showdown hanno però deciso di accogliere le lamentele dei due super pro (del resto il danno d’immagine dato da una loro relativa assenza sarebbe stato incalcolabile), e annullare/rimandare l’intero evento al 28 Luglio, quando presenteranno un formato diverso (probabilmente saranno i caster, attraverso un sistema di draft, a scegliere i compagni di squadra PRO e non il contrario).

Aydan mostruoso firma un nuovo record di kill su Warzone!

Al momento “tutto risolto” quindi, anche se con un bel “torneo rimandato, dobbiamo rivedere il regolamento. scusateci”.

C’è evidentemente molto nervosismo all’interno della community, anche tra i giocatori che rappresentano “l’Olimpo” di Verdansk…e certamente non è mai una bella cosa parlare di eventi competitivi anche quando di competitivo, in questi eventi, non c’è stato assolutamente nulla.

Pow3r esausto dal clima su Warzone: “il 28 o il 29 ho l’ultima call con Activision”

Cosa ne pensate community?

La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701