Altro nerf per l’NZ41 con una nuova patch su Warzone: nella rete dei devs anche la piccola Blixen

Altro nerf per l’NZ41 con una nuova patch su Warzone: nella rete dei devs anche la piccola Blixen

Profilo di Stak
 WhatsApp

Nuova patch COD – Altra tornata di nerf per due tra le armi più giocate ed amate di Warzone. Finiscono nel tritacarne del team di bilanciamento nuovamente la piccola Blixen, ed il fucile d’assalto NZ41.

Per la prima, i devs hanno deciso di ridurre da 1.1 a 1.0 il moltiplicatore dei danni alla parte bassa del busto. Con questa modifica, si presuppone che la SMG in questione sarà leggermente meno forte negli scontri a fuoco dei player meno precisi.

Decisamente più significative le modifiche per l’NZ41, che in un colpo solo probabilmente perde parte di quel rinculo che tanto lo ha fatto diventare famoso in tutto il mondo. Activision ha scelto di ridurre del 20% il “recupero del rinculo” dell’arma, con l’NZ che sarà sostanzialmente meno “preciso” e più incontrollabile rispetto a prima.

Bisognerà ora vedere quanto queste modifiche andranno ad incidere fattivamente sulla stabilità dell’arma, e se questi bilanciamenti andranno a danneggiare il pick rate dell’NZ41 nelle lobby di gioco.

Ecco tutti i dettagli della patch compresa anche la nuova playlist che inizia oggi.

Le note della patch di Warzone del 7 Luglio

BUG FIXES

  • 1 Fixed collision issues with various elements across Caldera/Fortune’s Keep allowing Players to exploit/peek/shoot through them.
  • 2 Fixed an issue causing the Pay Respects Challenge to summon more Zombies than intended.
  • 3 Fixed an issue causing the Cash Extraction Public Event mercenary AI to tunnel vision Trophy Systems.
  • 4 Fixed another issue causing the out-of-bounds audio and visual warning on Fortune’s Keep to remain stuck on screen during the pre-match lobby.
  • 5 Fixed an issue in the Plunder mode causing Players eliminated in Storage Town to respawn over Village.
  • 6 Fixed an issue causing Tac Map icons to overlap with POI names.
  • 7 Fixed an issue causing certain Kali Sticks (MW) Blueprint variants to deal more damage than intended.
  • 8 Fixed visual and audio issues caused by Fighter Plane bullet impacts/explosions.

Playlist July 7

WEAPONS

» Assault Rifles «

NZ-41 (VG)

  • Recoil Recovery decreased by 20%

Recoil Recovery is the speed in which the screen attempts to return to center after firing each shot. The result of this change is a noticeable difference in recoil intensity for the NZ-41 (VG) and was originally intended to be paired with the last update to the Weapon’s recoil.  

  • 8mm Klauser 40 Round Mags
    • Recoil Control Penalty now increased to -10%

» Submachine Guns «

H4 Blixen (VG)

  • Lower Torso Damage Multiplier decreased to 1.0, down from 1.1

 

Cosa ne pensate di queste novità community? La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Nickmercs torna al vertice degli streamer di Warzone su Twitch!

Nickmercs torna al vertice degli streamer di Warzone su Twitch!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Nickmercs #1 – Finalmente pubblici anche i dati relativi agli streamer più visti di Warzone su Twitch nel corso di Luglio 2022!

Come per Giugno, anche a Luglio si registra una leggera flessione delle visualizzazioni, a causa del minore interesse generato dal BR Activision su Twitch. La classifica viene comunque stravolta dall’esplosivo ingresso di Nickmercs in classifica…

Come noto infatti, lo streamer del FaZe Clan ha da poco deciso di impegnarsi nuovamente in delle stream su Warzone, dopo svariati mesi di lontananza dal BR. Anche le ore di stream che lo statunitense ha dedicato a Warzone a Luglio non sono moltissime, ma sono comunque bastate per garantire a Nickmercs quasi 1.400.000 ore visualizzate su Twitch.

Pensate che nonostante le sole “59 ore di stream”, quello di Nickmercs è il risultato migliore del 2022 per uno streamer di Warzone.

Dietro di lui il francese Chowh1, che riesce nell’impresa di accumulare più ore visualizzate di Swagg, terzo seppur con quasi la metà delle dirette di Chowh1.

Nei dati pubblicati da SullyGnome compare anche l’italiano Moonryde, saldamente in Top10 davanti a Jukeyz. Il dato più positivo per il cecchino di San Cesareo è che rispetto ai suoi diretti “concorrenti”, Fifakill e Jukeyz, ha molte meno ore di stream ed un peak di viewers secondo solamente ai primissimi della classifica. 

Top streamer Warzone – Luglio 2022

Streamer Ore visualizzate
NICKMERCS 1,399,243
Chowh1 947,076
Swagg 892,987
HusKerrs 683,588
Aydan 640,746
Symfuhny 635,714
TeePee 613,374
Fifakill 529,372
Moonryde 526,926
Jukeyz 458,883

Cosa ne pensate di questi numeri community? Fatecelo sapere nei commenti in community! La discussione, come sempre, è aperta!

 

 

Articoli correlati: 

Symfuhny controcorrente su Verdansk: “mappa sopravvalutata”

Symfuhny controcorrente su Verdansk: “mappa sopravvalutata”

Profilo di Stak
 WhatsApp

Con un interessante intervento sul suo canale ufficiale, il celebre streamer Symfuhny ha proposto una chiave di lettura molto diversa rispetto “al solito” su Verdansk. A differenza di una fetta molto importante di giocatori e content creator infatti, Symfuhny ritiene che Verdansk non sia poi questa grande mappa.

Symfuhny ha anche paragonato Caldera a Verdansk, affermando che non gli è poi cosi semplice stabilire quali delle due è la “best mappa BR” di Warzone. Lo streamer ha spiegato: “secondo me Verdansk cattura cosi tanto la nostalgia dei player perché quando la giocammo c’era il lockdown“…

Sulla questione Symfunhy ha quindi proseguito: “Verdansk è stata la perfetta evasione in un momento in cui non potevamo uscire di casa, in cui eravamo eravamo obbligati a stare lontani gli uni dagli altri, e penso che sia questo il motivo per il quale viene ricordata con cosi tanto affetto“.

Secondo Sym quindi il successo di Verdansk non andrebbe ricercato nel suo gameplay o nella sua struttura, ma semplicemente nella data del suo rilascio. Verdansk è stata per molti player un “luogo” in cui “recarsi” per “staccare” dalla pesante quotidianità che ha contraddistinto quei giorni per tutti noi. Da qui la “nostalgia” di cui parla Symfunhy.

“Verdansk è sopravvalutata, Fortune è invece divertentissima!”

In ogni caso, Symfuhny ha anche espresso grande apprezzamento per la nuova Fortune’s Keep, mappa che ritiene “divertentissima”. Non sarebbe quindi affatto favorevole ad un ripristino di Verdansk per la quinta stagione (cosa invece sperata da molteplici giocatori e streamer di Warzone)… E si è solo augurato che la mappa di Warzone 2 nasca sotto una stella diversa.

In merito alla questione ha infatti concluso: “Se parliamo di divertimento puro, pensiamo che Verdansk sia cosi migliore rispetto a Caldera? No. Non voglio scegliere tra le due, penso che siano entrambe un po’ “meh”. Spero invece che la nuova mappa di Warzone 2 sia infuocata”.

Cosa ne pensate di questo punto di vista community? Pensate anche voi che quella per Verdansk sia solamente “nostalgia”? La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Le Armi close range migliori di Warzone secondo JGOD

Le Armi close range migliori di Warzone secondo JGOD

Profilo di Stak
 WhatsApp

Con un nuovo speciale su You Tube, il celebre Jgod ha svelato quello che è, dal suo punto di vista, l’attuale meta delle armi di Warzone.

In particolare, Jgod ha preferito dedicarsi alle armi close range ed alle piccole pistole mitragliatrici da usare a distanza ravvicinata, spiegando quali sono al momento quelle preferibili da usare sia in BR che su Ritorno.

Tutto questo considerando ovviamente il fatto che la Blixen, una delle indiscusse protagoniste del meta, ieri sera è stata nuovamente nerfata sia nei suoi danni che nella sua velocità di movimento. Probabilmente l’arma è ancora ottima a livello di performance, ma molti giocatori hanno comunque preferito provare qualcosa di diverso.

Le alternative sono moltissime, e sono tutte assolutamente valide. Purtroppo non c’è più il VLK Rogue tra queste, visto che lo shotgun è stato “brutalizzato” e nerfato al punto da essere sostanzialmente inutile da usare. Nel caso voleste comunque lanciarvi in azione con un fucile a pompa, potreste provare il Canna Liscia da Battaglia, ne abbiamo parlato qui.

Tornando alle piccole SMG, per JGOD quelle che meritano attenzione sono: Armaguerra, Sten, Marco 5, Type 100, Volk (da usare in modalità close range), MP5AS44, PPSH ed AUG, l’ultimo dei quali con la sua versione Modern Warfare.

Ognuna di queste armi è assolutamente da considerare valida e competitiva, in ordine d’importanza dall’Armaguerra sino all’AUG.

Andiamo a vedere le versioni delle armi proposte da JGOD per Warzone: 

Cosa ne pensate di queste versioni community? Quale proverete alla vostra prossima sessione di gioco su Warzone? La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: