camo black ops

Alcuni giocatori di Black OPS si lamentano: “sfide per i CAMO troppo difficili”

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

BLACK OPS CAMO – Un elevato numero di giocatori impegnati nel nuovo titolo di Call of Duty Black Ops Cold War hanno segnalato a Treyarch dei “seri problemi” riguardo il completamento delle sfide per i modelli CAMO.

Proprio ieri abbiamo elencato tutte quelle che sono le challenges da portare a termine per ottenere i modelli CAMO GOLD, e di conseguenza anche i Diamond e gli ancor più rari Dark Matter Ultra. Queste stesse missioni sono quelle contestate da parte dei giocatori, che lamentano un livello di difficoltà troppo elevato e proibitivo e che secondo alcuni sono semplicemente impossibili da completare.

L’utente di Reddit Batsinvic888 ha in particolare sottolineato che quando ha deciso di iniziare la marcia verso i camo Dark Matter ha avuto enormi difficoltà con almeno 3 sfide diverse:  “Spara e uccidi 50 nemici al riparo in multigiocatore” con i fucili d’assalto, “Ottieni 3 uccisioni senza morire per 20 volte” con i lanciarazzi e “Uccidi 75 nemici a distanza ravvicinata” con le SMG.

Se la prima è complicata perchè vi possono essere dei problemi con quello che noi riteniamo essere un nemico “al riparo” e quello che invece intende il computer con la registrazione finale del colpo, la seconda rischia di essere ancor più frustrante perchè i razzi a disposizione sono sempre 2 e sarà decisamente arduo sopravvivere per riuscire ad abbattere un terzo nemico (azione che, inoltre, dovremo ripetere per altre 19 volte).

Il post sui CAMO di Black Ops

Treyarch, you NEED to change some of these camo challenges! from blackopscoldwar

Una situazione che potrebbe generare altre polemiche, e che al momento non sappiamo se troverà un qualche tipo di riscontro da parte di Activision, magari determinata a rivedere alcune delle sfide di Black Ops Cold War.

Cosa ne pensate community? Avete riscontrato particolari problemi con il completamento di queste missioni?
La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701