Activision “taglia la testa al toro” e si prepara a nerfare l’MG82: la scelta delle armi è una roulette russa per i casual

Activision “taglia la testa al toro” e si prepara a nerfare l’MG82: la scelta delle armi è una roulette russa per i casual

Profilo di Stak
 WhatsApp

Quasi come una barzelletta (che purtroppo inizia a non far ridere più), anche per la nuova MG82 si compie il ciclo “rilascio>nerf immediato” che tanto sa di poca cura/attenzione da parte dei devs, e che speriamo almeno contribuisca davvero a rendere il meta più bilanciato rispetto a quanto non lo sia ora.

L’MG82 fin dalla sua prima uscita ha dimostrato di essere una LMG con una marcia in più di tutte le altre….fortissima, precisa, stabile…un vero laser sulle medio/lunghe distanze che ha infatti scatenato l’hype di migliaia e migliaia di giocatori in tutto il mondo.

A circa 48 ore dal suo rilascio, e dopo le prime pressanti richieste degli utenti (e dei content creator), Activision fa “retromarcia” ed annuncia il depotenziamento di quest’arma, anche se non sappiamo ancora in  cosa questo bilanciamento consisterà.

Moonryde sorpreso dal “nuovo” FARA, ottima su Warzone anche la Sparachiodi! Tim rispolvera l’M4A1!

Gli sviluppatori hanno generalmente parlato della necessità di “rendere meno forte la MG82, perchè è davvero troppo migliore delle altre”…ed hanno annunciato che ne sapremo di più nelle prossime ore/giorni.

Ancora una volta quindi, tutti i giocatori che hanno passato ore ed ore per livellare l’arma rischiano di ritrovarsi con un pugno di mosche in mano, e di dover passare ad altro solo perchè, ormai è evidente, in Activision non riescono ad ottimizzare la fase di test delle novità.

Perchè vedete, purtroppo rischia di essere proprio questo il problema. Nerfare l’arma, pur per paradosso, è un’azione giusta e positiva: obiettivamente la MG82 era troppo più forte delle altre, e non è giusto che in un gioco simile vi siano delle armi troppo migliori di altre, lo abbiamo detto in più occasioni e sarebbe profondamente sbagliato non ricordarlo anche oggi.

Le armi ritrovate (e consigliate): bene su Warzone Groza, Milano e XM4!

La cosa che però risulta ormai inaccettabile è quello che accade prima: come è possibile che nessuno si sia accorto che l’arma era troppo forte prima che questa venisse rilasciata? Il mio cervello non riesce a darsi una spiegazione plausibile del perchè JGOD, un normalissimo (seppur preparatissimo e sempre super aggiornato) analyst esterno ad Activision, sia riuscito in 3/4 ore a capire che c’era un problema, mentre per gli sviluppatori era tutto ok.

Si presume che l’arma sia stata provata da qualcuno…cosi come i Camion corazzati giusto per citare un altro contenuto che non andava bene al momento della sua pubblicazione (in quel caso non perchè erano troppo forti, ma perchè scatenavano un glitch…nemmeno abbiamo avuto il tempo di parlare di probabili nerf ai camion, che per un motivo o per un altro sono convinto che ci sarebbero comunque stati).

Il post di Raven Software

Con queste continue montagne russe tra ciò che va bene e ciò che va rettificato, speriamo che nel futuro Activision potenzi e migliori il suo team di tester e tutta la fase di “prova” dei contenuti in uscita, cosi da evitare la pubblicazione sui server live di cosi tanti oggetti “sbagliati”.

Qui i loadout consigliati per l’MG82

Loadout per MG82 consigliata da Metaphor (con video all’interno)
Loadout consigliato per la nuova MG82 (LMG – con video all’interno)
Loadout per MG82 consigliato da Swagg (con video all’interno)

Restiamo in attesa di scoprire in cosa consisteranno questi nerf anche se, al momento, pare che rinculo e danni effettivi siano i due “target” potenzialmente più a rischio…probabilmente anche entrambi…

Cosa ne pensate community?
La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Jgod non ha dubbi: “L’AX50 è hitscan! Al momento lo sniper più “OP” della storia di Warzone”

Jgod non ha dubbi: “L’AX50 è hitscan! Al momento lo sniper più “OP” della storia di Warzone”

Profilo di Stak
 WhatsApp

Con un nuovo video pubblicato sul suo canale ufficiale, Jgod ha svelato al grande pubblico di Warzone la reale forza del fucile AX50, probabilmente una delle armi più forti di tutto il gioco al momento.

Come noto con la recente tornata di bilanciamenti ai fucili sniper, è diventato molto complicato riuscire a trovare una valida arma su cui fare affidamento per la classe cecchino.

C’è sicuramente l’HDR, e c’è anche lo ZRG, due tra le migliori proposte al momento a disposizione dei giocatori. Secondo JGOD esiste però anche una terza opzione, che in questo momento rappresenta, sempre per l’esperto analyst di COD, una delle migliori opzioni di sempre.

Stiamo parlando dell’AX50, un fucile in grado di abbattere, istantaneamente (da qui il perchè Jgod parla di “hitscan”) e con un solo colpo, un nemico anche a più di 400 metri di distanza. La potenza di quest’arma è cosi imbarazzante che i devs si sono affrettati a pubblicare un nerf per la velocità dei suoi proiettili.

Il nerf è stato tuttavia estremamente contenuto (5% in meno di velocità), e non dovrebbe andare ad incidere troppo negativamente sullo stato dell’arma.

Loadout consigliato da JGOD per AX50 – Warzone

Andiamo a vedere la versione consigliata da JGOD, allegando alla pagina della classe anche il video dell’autore.

Loadout consigliato da JGOD per AX50 hitscan

Cosa ne pensate di questa particolare versione di AX50? Verso che tipo di arma sniper vi siete dirottati dopo il “tragico” nerf per KAR e Swiss?

La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 

Warzone 2: la nuova mappa (e tutti i suoi POI) svelati nella notte da Henderson

Warzone 2: la nuova mappa (e tutti i suoi POI) svelati nella notte da Henderson

Profilo di Stak
 WhatsApp

Nuova mappa Warzone 2 – Nel corso della notte il celebre leaker ed insider di Call of Duty Tom Henderson ha svelato quella che dovrebbe essere la mappa finale in arrivo con il prossimo battle royale!

Come noto, pochi mesi dopo lo sbarco di Modern Warfare 2 toccherà al nuovo Warzone fare le presentazioni ufficiali con i giocatori.

Il nuovo BR, che resterà per sempre incentrato sulla guerra moderna (e non avrà, come per il primo Warzone, armi e personaggi di diverse epoche tutti insieme nello stesso gioco), introdurrà ovviamente anche una nuova mappa, molto probabilmente la stessa che verrà condivisa anche con la modalità DMZ.

Fino ad oggi sono state svelate (sempre dai leaker) alcune informazioni come i POI o le mappe storiche di COD che verranno inserite in questa nuova grande mappa.

Oggi scopriamo quello che dovrebbe essere il suo aspetto, ricordandoci sempre che si tratta di informazioni non ufficiali, da “prendere con le pinze”.

La presunta nuova mappa di Warzone 2

Osservando il file condiviso da Tom, possiamo notare che la mappa è tagliata in tre parti dal corso di un fiume. Il corso d’acqua sembra (almeno in alcuni punti) abbastanza largo da giustificare la presenza della meccanica del nuoto per gli operatori (di cui avevamo parlato qui).

Tantissimo mare a sud, dove trovano spazio le zone della mappa come il porto, l’aeroporto, la città dei pescatori e la città vecchia. Proprio in merito a quest’ultima, si nota la sua presenza alle pendici dell’unica vera montagna presente nella mappa.

Sulla montagna sorgono il punto dell’Osservatorio, ed anche un’altra città più piccola (definita per l’appunto Città di montagna).

Per quanto riguarda la sua effettiva “grandezza”, secondo Tom Henderson la nuova mappa di Warzone 2 sarà abbastanza grande da superare sia Verdansk che Caldera. Andiamo a vedere come si presenta, ricordandovi che si tratta ancora di informazioni non definitive…

Questa volta Tom sembra però averci proprio “preso”,  e questa potrebbe essere la prima vera “uscita” pubblica della mappa di Warzone 2

Warzone 2 – La nuova e “presunta” mappa

warzone 2 mappa
Fonte immagine: Tryhardguides.com

Cosa ne pensate community? La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati su Modern Warfare/Warzone 2: 

Warzone: Zlaner svela il suo M16 “2-Shoot”

Warzone: Zlaner svela il suo M16 “2-Shoot”

Profilo di Stak
 WhatsApp

M16 Warzone – Benvenuti in un nuovo speciale interamente dedicato alle migliori armi/versioni viste in azione su Call of Duty Warzone.

A pochi minuti dall’uscita dei nuovi bilanciamenti della midseason patch, vogliamo concentrarci su di una versione estremamente forte del fucile d’assalto a raffica M16. Per chi non lo ricordasse, l’M16 è stato uno dei fucili più dominanti di Verdansk, quando gli AR che sparavano a raffica andavano molto di moda in battle royale.

Oggi l’M16 torna con una versione molto “standard”, che tuttavia non vedevamo da moltissimo tempo in azione su Warzone.

La proposta di questa versione proviene dal celebre Zlaner, uno dei content creator più stimati e seguiti della scena del BR Activision. Secondo Zlaner, questo fucile può rapidamente trovare spazio ai più alti livelli del meta delle armi.

Queste considerazioni assumono maggiore forza specialmente se si considera che con la recente patch sono stati colpiti tanti degli AR più dominanti del gioco. Tra questi anche l’STG44, l’XM4 ed ancora una volta l’AK47.

Sperando che questa versione possa esservi utile, andiamo a vedere i dettagli della classe proposta da Zlaner:

Loadout per M16 consigliato da Zlaner

Loadout per M16 2Shoot consigliato da ZLANER

Cosa ne pensate di questa versione community? Proverete questo M16 al posto del vostro AK o del vostro STG attualmente montato nella classe principale?

La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: