sbmm

Activision ottiene la chiusura di SBMM: la community torna “al buio” sui livelli delle lobby

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

SBMMPochi giorni fa avevamo segnalato la richiesta di chiusura del sito di SBMMWarzone.com da parte di Activision Blizzard, proprietaria di ogni contenuto legato a Call of Duty Warzone.

SBMMWarzone.com, attraverso i dati degli account forniti dagli utenti e le API ufficiali di Activision Blizzard, riusciva a fornire al giocatore una serie di informazioni e statistiche molto interessanti, spesso anche in maggior numero rispetto agli altri siti simili in circolazione o addirittura alla stessa app ufficiale pubblicata da Acti.

Ma, in assoluto, il principale motivo per il quale SBMMWarzone.com è diventato in pochissimo tempo un vero “perno” all’interno della community di COD è da ricondurre al fatto che su questo sito era possibile conoscere il livello generale (e di ogni singolo avversario) della lobby in cui finivamo.

Non essendoci un vero e proprio ranking classificato, è praticamente impossibile stabilire quanto sia realmente difficile la lobby in cui siamo stati inseriti prima dell’inizio della partita…SBMMWarzone ha semplicemente permesso a tutti i giocatori del mondo di farsi un’idea molto più chiara delle loro performance nelle partite e di quanto fossero forti (o scarsi) i nemici incontrati nella lobby.

Activision ha però intimato allo staff di SBMMWarzone.com di chiudere immediatamente il sito, anche perché utilizzava delle API riservate solamente alle realtà che vantano delle partnership con l’azienda madre, ed in questo caso Activision non era in alcun modo in partner con SBMMWarzone.com.

La speranza a questo punto è che Acti decida finalmente di sviluppare anche all’interno della sua app un qualcosa che possa funzionare bene tanto quanto lo era SBMMWarzone. In passato si è più volte parlato di una qualche forma di modalità classificata ma, almeno per il momento, non è stata ancora fornita una data ufficiale per un’eventuale uscita.

Cosa ne pensate community?
Siete contenti di questa chiusura, o anche a voi spiace di non poter più vedere il livello delle lobby in cui abbiamo giocato?
La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701