warzone

1Vs4 di DiazBiffle su Warzone: il popolare streamer porta a casa la vittoria del BR

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Una vittoria assolutamente degna di nota quella che ha recentemente visto protagonista il noto streamer DiazBiffle su Call of Duty Warzone.

Il popolare streamer ha infatti firmato una vittoria in quartetti dopo una straordinaria partita in cui ha sfiorato le 30 kill finali…ma andiamo con ordine…
La premessa da fare è che DiazBiffle era in un team da 3 in quartetti, una situazione che già di base rappresenta un grande svantaggio per chi è in inferiorità numerica…specialmente nella fase iniziale della partita.

Pur con un uomo in meno, il team di DiazBiffle è comunque riuscito a mandare al tappeto, a fine partita, ben 43 giocatori avversari, gli ultimi 4 dei quali proprio nell’ultima fight dell’intero battle royale. Diaz si è infatti ritrovato in lategame avanzatissimo (stiamo parlando degli ultimi cerchi) da solo, contro un altro intero team composto da 4 giocatori.

Questi hanno deciso di pushare DiazBuffle (ovvero di “attaccarlo”) che si trovava al secondo piano di una delle poche case ancora in safezone a Farmland, ma hanno tragicamente fallito nel tentativo, venendo sopraffatti dallo stesso Diaz in pochi istanti…con lo streamer che ha chiuso nel migliore dei modi e con un 1Vs4 a referto una partita in BR davvero entusiasmante.

Questo tipo di imprese non sono certamente frequenti, e non sono tuttavia le uniche particolarmente interessanti tra quelle viste in azione in queste ultime settimane. Menzioniamo ad esempio la recente vittoria di Booya in Squad (lui ha giocato tutta la partita da solo) in cui ha totalizzato ben 47 kill, o quella insana di Fluxury che, completamente da solo per buona parte della partita, è riuscito a vincere un BR quartetti con 31 kill a referto.

Ecco i due video in questione:

Cosa ne pensate community?
Avete altre speciali imprese da segnalarci?
La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701