Team Liquid campioni del mondo di Clash Royale

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

IL WEST DOMINA, I NOVA ESPORTS FALLISCONO IL TRIPLETE SUPERCELL

Se credete ai miracoli quello che hanno fatto questa notte i Team Liquid sarà la conferma definitiva, il team americano infatti a Los Angeles senza nessun’ aspettativa su di loro dominano la Clash Royale World Cup e partendo come quarto seed  prima spazzano via i OGN Entus, poi riescono ad avere la meglio contro gli SK Gaming in una serie all’ultimo respiro, e dominano la finale contro i  W.EDGM. 

Il team americano deve la sua vittoria soprattutto a Surgical Goblin,  che ha fatto capire al mondo intero di cosa lui e tutta la sua squadra siano capaci; il fenomeno olandese, che per le finali non ci sarebbe dovuto esserci per problemi al suo passaporto, è riuscito ad atterrare a Los Angeles 24h prima l’inizio della competizione.

 

La sorpresa più grande di questo mondiale è stata sicuramente la prestazione di Egor,  il ragazzo di 16 anni che nonostante non abbia giocato neanche un match nel campionato regolare si è rivelato essere una macchina da guerra, concludendo il mondiale con 5 vittorie su 6, 3 delle quali in un reverse sweep contro gli OGN Entus.

 

Finisce qui purtroppo il sogno dei Nova Esports e del tanto sognato “Triplete Supercell”. Il team cinese ex  campione in carica infatti avendo vinto il campionato mondiale sia su Clash Of Clans che su Brawl Stars, vincendo la CR World Cup avrebbe lasciato un segno più che indelebile nella storia dell’esport e del mobile gaming; ma ciò non è stato, dato che sono stati battuti ai quarti di finale dai W.EDGM, team anch’esso Cinese ma con aspettative molto più basse rispetto al team color viola ma che, lavorando duro, è riuscito a guadagnarsi un posto in finale, battuti però, come già detto, dai Team Liquid.

 

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701