grau

Vikkstar non ha dubbi: “Il Grau è ancora il miglior fucile di COD”

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Anche il celebre professionista e streamer di Call of Duty Vikkstar è voluto recentemente tornare sulla diatriba tra “Grau“, “Kilo 141” e “Bruen Mk9“, e su quelle che sono le impressioni riguardo al miglior fucile attualmente disponibile sia su Warzone che in Modern Warfare.

Certamente il Grau era il dominatore del meta, ma una recente tornata di nerf ha arrestato la cavalcata trionfale di questo fucile nel competitivo…anche se non ha prodotto gli effetti originariamente sperati. Questo perchè, pur avendo subito dei de-potenziamenti, il GRAU sembra essere ancora assolutamente in forma ed in lizza per il titolo di “miglior fucile del gioco”.

Tra i suoi più convinti sostenitori si è recentemente aggiunto anche Vikkstar, già detentore del record di uccisioni in Warzone nella modalità QUADS, che attraverso un video You Tube ha dichiarato che il Grau, dal suo punto di vista, è ancora il fucile da battere.

“Sono sempre felice di ammettere quando sbaglio, e dopo aver provato il Grau ieri, penso di essermi sbagliato nell’aver affermato che non era più questo il miglior fucile”: parte cosi il video in cui Vikkstar spiega tutte le ragioni per le quali il Grau rappresenta il “top” di Call of Duty.

Il rinculo dell’arma e gli eccellenti mirini che ha a disposizione sono particolari fondamentali che rendono il Grau un’arma superba, soprattutto se paragonato al Kilo o al Bruen, che richiedono entrambi un’ottica per essere utilizzato in modo efficace.

Questo non solo consente un attaccamento extra per i giocatori che usano il fucile in questione, ma, come spiega Vikkstar, consente anche una mira più veloce e più facile.

Il video

“Ho notato che a lungo raggio non è lo stesso fucile che era una volta”, ha continuato, “ma con il Grau il mirino di ferro è semplicemente perfetto. Credo che questo fucile sia ancora il migliore da usare”.

E voi cosa ne pensate community? Condividete con Vikkstar le considerazioni sul GRAU?

Articoli correlati:

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701