Vanguard/Warzone: annunciati buff per M1, Type99 e 3-LINE e due NUOVI PERK!

Vanguard/Warzone: annunciati buff per M1, Type99 e 3-LINE e due NUOVI PERK!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Gli sviluppatori di Sledgehammer Games hanno da poco diffuso alcune interessantissime informazioni che riguardano il multiplayer di Vanguard, e che quindi andranno certamente ad interessare anche il battle royale Warzone non appena verrà rilasciata, il prossimo 8 Dicembre, la nuova mappa di Pacific Caldera.

La prima parte dell’aggiornamento riguarda specificatamente le armi del multiplayer di Vanguard, con alcuni interessantissimi buff che sbarcheranno ufficialmente per svariati fucili a partire dal prossimo 9 Dicembre.

Secondo quanto riferito dai devs, con la prossima patch verrà potenziato il fucile M1 Garand (mediante la riduzione del suo rinculo), ma anche il Type 99 (che ora one shotta anche con colpi al petto con munizioni di piccolo calibro e vede anche ridotto il suo tempo ADS) ed il 3-LINE, per il quale i devs hanno scelto di diminuire il tempo dell’ADS (ovvero la rapidità con cui l’arma passa da modalità “normale” a modalità “mirino”).

Anche il KAR riceverà presto un buff, visto che come il Type 99 ora riuscirà a “oneshottare” i bersagli colpiti al petto anche con proiettili di calibro più piccolo.

E veniamo quindi alle novità che riguardano invece anche Warzone oltre che il multiplayer di Vanguard: stiamo parlando dei due nuovi perk annunciati questa mattina da Activision, in arrivo e sbloccabili a tier 21 e 44 del prossimo battle pass (troverete qui altri dettagli sulla Season 1, ndr): ovvero Serpentine ed Intuition.

Attivando il primo, avremo la possibilità di ridurre i danni in arrivo da armi ed esplosivi durante lo sprint (mentre con lo sprint tattico si potranno ridurre i danni di oltre un quarto del loro valore normale), mentre utilizzando il secondo avremo la possibilità di “percepire” un nemico nelle vicinanze, anche attraverso i muri.

Domani al via la Season 1 di Pacific Warzone: da questa sera solo Rebirth Island

Intuition infatti funzionerà in modo simile ad High Alert, anche se avrà un raggio più breve, e ci consentirà di percepire la minaccia avversaria pochi istanti prima di ritrovarceli davanti. Oltre a questo, si segnala poi l’arrivo di una nuova granata incendiaria, un equipaggiamento letale che sarà disponibile una volta raggiunto il livello 39 del battle pass.

Saranno entrambi dei perk molto utili in un gioco BR come Warzone, e sinceramente non vediamo l’ora di poterli provare!

CoD Vanguard Multipayer Season 1: Full patch notes

– Multiplayer Heads Across the Pacific. Prepare for Paradise, an all-new map based in the Pacific, and remember your Call of Duty®: Modern Warfare® 3 Dome strategies for Radar.

– Control Returns, another Returning Mode Dropping In-Season. The competitive mode will arrive in the launch window of Season One, while veterans of the franchise may want to get in the zone for a festive surprise later in season…

– Get Intuition, Serpentine, and Incendiary Lethal Grenade in Battle Pass Free Tiers. Know your enemy’s position, take less damage on the move, and lock down objectives.

New Maps, Including MW3 Dome Remake Radar

Paradise (Launch): A weapons testing site somewhere in the Pacific Ocean hosts all task force Operators for joint exercises. Medium-sized three-lane-style map featuring an underground tunnel and pools of toxic waste.

Radar (Launch): A reimagined version of Dome, the classic Modern Warfare 3 map. This small radar station in the Pacific is built for fast-paced combat. Remember to not camp on the catwalks!

Control Returns (Launch Window)

Best known as a popular third mode in competitive Call of Duty, Control will see a return in Vanguard Multiplayer in the launch window of Season One.

Control mixes the limited-life nature of Search and Destroy with the objective style of Hardpoint and the elimination-centered gameplay of Team Deathmatch. Two teams alternate between attacking or defending two fixed capture zones on the map with limited respawns. Attackers either have to capture both zones or completely eliminate the Defenders before the time limit.

Another, more respawn-heavy mode, is set to drop during for Festive Fervor, and any veteran since the Modern Warfare 3 days should be prepared to get in the zone for it…

Two New Perks and Incendiary Lethal Grenade for Loadouts

Ready those Loadouts for some new Perks and Equipment.

Through the Season One Battle Pass, you can unlock three new options across all Vanguard Loadouts, which are set to rival the already stiff competition between the Lethal Equipment and Perk 1 and 2 slot choices:

Serpentine — Perk 1, Tier 21 of Season One Battle Pass

Sprinting reduces incoming damage.

Breaking out into a regular sprint slightly reduces all damage from ballistics and explosives, while Tactical Sprinting can cut damage by more than a quarter of its normal value.

Intuition — Perk 1, Tier 44 of Season One Battle Pass

Your vision pulses when enemies are nearby, even through walls.

Similar to High Alert in previous games, but with shorter range, Intuition allows you to perceive threats before they round corners or burst through doors. This is done without the need to suppress them like Piercing Range, making it a more passive option for those looking for more close-range engagements.

Special Incendiary Grenade — Lethal Equipment, Tier 39 of Season One Battle Pass

Obscures an area in a white fog and burns those who come close.

A handheld and extremely limited version of the Firebombing Run Killstreak, the Incendiary Grenade deals a small burst of damage within a large radius at the detonation point, then deals burn damage every second to those who stay within its range. This damage scales the longer someone is within the area and lasts for a longer time than its rivals, the Thermite and Molotov Cocktail.

Tis the Season for Prestige: Season One Challenges and Events

Season One launch is the kickoff for the Festive Fervor celebrations to come, as well as all the pulse-pounding free content when the new year arrives.

Expect more intel about Festive Fervor later this month. And as you prepare for the holidays, remember that the season of Prestige is upon us!

At the start of Season One, your Season Level will refresh to Level 1 and your progress will resume from the highest Prestige Level you achieved previously — three, if you reached the top level during the pre-season.

Starting with Season One, every 10 levels within Prestige offers a new Zombies and a Multiplayer/Warzone Pacific Challenge to complete for XP and a Calling Card. Complete all 20 within a seasonal set for that game mode to unlock an incredible animated Calling Card that shows off your elite abilities.

This season offers four additional Prestiges to achieve across the first 200 levels, as well as a new Weapon Blueprint:

– Level 50: New Prestige, Emblem, Weapon Blueprint, and Battle Pass Tier Skip

– Level 100: New Prestige, Emblem, and Battle Pass Tier Skip

– Level 150: New Prestige, Emblem, and Battle Pass Tier Skip

– Level 190: All Season Challenges Available

– Level 200: New Prestige, Emblem, Battle Pass Tier Skip, Master Prestige Calling Card

– Levels 250–1,000: Ability to earn additional Prestige Levels, if they were not reached during the pre-season.

Remember: Your Prestige-leveling journey is synchronized between Vanguard and Warzone Pacific, meaning you can progress through Season Levels and increase your Prestige Level by earning XP in either game!

Gameplay

  • Did an overall pass on Mounting. Players reported issues regarding mount height and objects not appearing mountable.
  • Gunsmith
    • Custom Mods: players can save custom builds.
    • Adjusted the camera position when selecting specific weapons or attachments. Players reported the weapon preview was cut off for a handful of attachments.
  • In-Game
    • Bug where players would load into game with an invisible weapon has been fixed.
    • Combat Shields now correctly display skins while stowed.
  • Progression and Camos
    • XP
      • XP rates have been increased for Snipers.
    • 3-Line Rifle
      • Bloodthirsty Challenges have been changed to Prone Challenges.

Killstreaks.

  • Flamenaut
    • Added damage direction indicators for players using Flamenaut.
  • Fire Bombing Run
    • Fixed issue where players did not see where the fire VFX started, resulting in players taking damage though they were not standing in the flames.
  • Attack Dogs
    • Fixed a missing VFX path when the whistling animation plays.
  • UI
    • Performance pass on Killstreak decals to reduce flickering.

Field Upgrades

  • Dead Drop
    • Fixed a bug where players were continually awarded their top killstreak when using Dead Drop.
    • Charge time has been doubled.
  • Goliath
    • Made it easier to determine if a deployed Goliath is friendly

Challenges

  • Fixed an issue with “Grizzled Veteran – Get X Eliminations in Hardcore Mode” not tracking properly.

Progression

  • Fixed bug preventing some players from unlocking reticles.

Maps

  • Demyansk
    • Fixed an exploit where players could exit the map.
  • Oasis:
    • Fixed exploits where players could exit the map.
  • Tuscan
    • Fixed a rare issue where players spawn outside of the map.
  • Numa Numa
    • Fixed a rare issue where players spawn outside of the map.
  • Shipment (Dec 9)
    • Adjusted spawn logic to prevent spawn traps

Clan

  • UI/UX
    • Fixed a bug where player names were blank in “incoming clan requests” if the request was received while in the Clan Request menu.

Menus

  • Players will see a warning when equipping 2XP tokens while a global 2XP event is running.

Performance & Connectivity

  • Improved stability when connecting to lobbies.
  • Fixed bug resulting in “Server Snapshot Error,” where players would get kicked out of matches and into MP menus. (Dec 9)

CAMPAIGN UPDATES

  • Stalingrad
    • Fixed bug where the game would crash when Polina picked up an NPC.
  • Battle of Berlin
    • Fixed a bug that would cause the game to crash after a cutscene.

 

Cosa ne pensate di tutte queste novità community? Avete già detto il vostro addio a Verdansk? La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 

Alpha, Charlie, Hotel: confusi dai nomi generici delle armi di COD? Vediamo perchè si chiamano cosi

Alpha, Charlie, Hotel: confusi dai nomi generici delle armi di COD? Vediamo perchè si chiamano cosi

Profilo di Stak
 WhatsApp

Armi di COD – Con l’introduzione delle armi di Vanguard su Warzone, i giocatori del BR Activision si sono ritrovati con ben 3 “pacchetti” di armi provenienti da altrettanti titoli del franchise. Nell’armaiolo sono infatti presenti le armi di Modern Warfare, quelle di Black Ops ed anche quelle di Vanguard… Molte di queste sono “copie”, e questo già confonde non poco i giocatori.

Pensate ad esempio al KAR98K, all’MP5 o all’AK47, tutte armi presenti presenti almeno in “doppia copia”. Oltre a questo però, a rendere il tutto più “assurdo” sono alcuni nomi generici che vengono dati alle armi, come “fucile d’assalto Alpha” o “SMG Charlie“, solo per fare due esempi.

I giocatori hanno sempre trovato scomodi i nomi generici delle armi, specialmente ora che esistono “3 Assault Rifle Alpha” (Vanguard, MW e Black Ops), “3 Assault Rifle Charlie” e tante altre armi simili. Non solo, perchè a rendere il tutto ancor più complicato c’è anche il fatto che alcune armi sono anche di categorie diverse. Pensate all’Aug ad esempio, che su BO veniva proposto come fucile tattico, mentre con MW addirittura come SMG.

Ma perché i devs hanno sempre deciso di ricorrere a dei nomi cosi “generici” per le armi come Alpha, Charlie o Hotel per le note della patch? Perchè è sempre molto “ostico” riuscire a consultare i bilanciamenti con questi nomi per le armi. Non a caso qui su Powned provvediamo a “modificare” il nome delle armi nella patch inserendo quelli “originali” e facilmente riconoscibili.

La risposta è molto banale ed ovvia, e ci arriva direttamente dalla sviluppatrice Sam Leichtamer… Stando a quando riportato dalla Leichtamer infatti, vi sarebbero dei “problemi legali” a riportare i nomi di alcune armi nelle patch, e per i devs questo è il sistema più “immediato” per intervenire.

La risposta di Sam Leichtamer sulla questione “nomi delle armi di COD”

Inutile dire che i giocatori non hanno preso affatto bene le dichiarazioni, ed hanno al contrario invitato Activision ad esplorare nuove “strade” per dare maggiore “unicità” a tutte le armi ed ai loro nomi.

Voi cosa ne pensate community? Activision avrebbe potuto trovare un sistema migliore per rinominare le armi? La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Svelata la nuova FARM18 di Modern Warfare 2: “sarà una mappa caotica”

Svelata la nuova FARM18 di Modern Warfare 2: “sarà una mappa caotica”

Profilo di Stak
 WhatsApp

L’account Twitter ufficiale di Call of Duty ha svelato una nuova mappa del multiplayer di Modern Warfare 2, prossimo titolo del franchise in uscita il 28 Ottobre per PC e console.

Stiamo parlando della nuova FARM18, mappa che si presenta come “ibrida”, con alcune zone più “calde” al centro ed altre più esterne che serviranno invece per abbassare il ritmo di gioco. Sono stati gli stessi sviluppatori di Infinity Ward ha spiegare come è stata concettualmente creata la mappa…

L’interesse di Activision con Farm18 era quello di creare una mappa che avrebbe garantito sfide caotiche e ad alto numero di ottani. Per questo hanno optato per creare un “blocco centrale” della mappa che funge da unico “snodo” di tutta Farm18.

Entrando nelle strutture al centro incontreremo sicuramente molti nemici, con il gameplay che ricorderà quello “estremo” di mappe come Shoot House del Modern Warfare del 2019. Restando sui bordi esterni della mappa però, il livello dell’azione andrà indubbiamente a “calare”, proprio per come è stata realizzata la mappa.

I devs hanno spiegato che tutta la parte esterna di Farm18 sarà piana, ma piena di ostacoli e muretti che vanno ad oscurare pesantemente la visuale.

FAMR18 – l’anteprima della nuova mappa di Modern Warfare 2

Andiamo a dare un primo rapido sguardo a questa nuova mappa, ascoltando al contempo le dichiarazioni dei devs sul processo di sviluppo.

Che idea vi siete fatti della nuova mappa di Farm18? Apprezzate l’idea dei devs di proporre una mappa cosi “ibrida” riguardo al gameplay? La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Swagg chiama una call in live ai FAZE, pioggia di critiche sullo streamer: “non avresti dovuto farlo!”

Swagg chiama una call in live ai FAZE, pioggia di critiche sullo streamer: “non avresti dovuto farlo!”

Profilo di Stak
 WhatsApp

Call of Duty League – Nel corso di una recente diretta il celebre Swagg ha ammesso di aver fatto una “call” ai suoi giocatori degli Atlanta FaZe  durante le finali dei Champs2022. La cosa ha scatenato le ire di molti giocatori, anche perchè tanti spettatori hanno confermato delle numerose “call” urlate dalle tribune ai pro impegnati in partita.

Per “call” si intende anche un semplice messaggio che arriva da “bordo arena” e che può essere utile ai giocatori in quel preciso istante in partita. Di fatto, specialmente quando vengono suggerite azioni che i professionisti non potrebbero altrimenti intraprendere, si parla di “comportamento scorretto”.

Il problema però, è che durante i  champs pare che entrambe le finaliste abbiano “goduto” degli aiuti e delle call che arrivavano dal pubblico… Al punto che gli stessi caster della diretta si sono profondamente infastiditi.

Nel corso dello streaming si può udire distintamente i caster che invitano i tifosi a “fare silenzio”, cosi da evitare di compromettere l’integrità competitiva della sfida.

Suggerire una determinata azione o una posizione ad un giocatore impegnato in partita non è solo un “vantaggio” per chi ascolta… Ma è anche un ulteriore svantaggio per chi viene “spiato”.

Fare una call su Call of Duty (come ha fatto Swagg) è un preciso vantaggio: non è come tifare in uno stadio!

A differenza degli sport tradizionali come il basket, dove il pubblico è considerato  il “sesto” (o “dodicesimo”, nel caso del calcio) uomo in campo, negli esports questo tipo di call sono molto malviste nell’ambiente.

Ed è qui che sopraggiunge lo stupore dei più… Swagg ha ammesso di aver gridato ai player dei FaZe che avrebbero dovuto “checkare una bomba“… Come può un esperto come Swagg non rendersi conto che un’azione del genere mina l’integrità sportiva di un evento? Non a caso il video è stato investito dalle critiche di moltissimi spettatori… Tutti increduli davanti all’ammissione di Swagg.

Sicuramente quello delle call rappresenta un problema all’interno del mondo degli esports, e lo rappresenta da sempre. Quanto visto nel corso delle finali è stato però qualcosa di decisamente diverso, che forse dovrebbe indurre gli organizzatori ad ospitare i professionisti in degli spazi “chiusi” e isolati dal resto del palazzo.

Voi cosa ne pensate community? Secondo voi Swagg ha sbagliato a chiamare un’azione ai suoi giocatori dei FaZe? Nonostante questo, lo ricordiamo, i Thieves sono comunque riusciti a conquistare il loro primo titolo mondiale, portando per la prima volta la coppa di Call of Duty nella meravigliosa California.

La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Fonte: Twitch