vanguard scudo

Vanguard, risolto il problema allo Scudo. Ma i giocatori chiedono il nerf ai colpi Incendiari!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Vanguard Scudo e Patch – Con una nuova serie di interventi, la prima da quando il gioco è stato pubblicato, gli sviluppatori di Sledgehammer Games hanno risolto svariati bug e problemi presenti ormai da giorni su Call of Duty Vanguard.

Come primo hotfix si segnala certamente quello per il quale è stato finalmente risolto il bug che non permetteva ai giocatori provvisti di scudo di proteggersi dai colpi ricevuti sulla schiena: da questo momento in avanti infatti, lo scudo antisommossa funziona perfettamente anche quando “riposto” sulle nostre spalle, proteggendoci come avrebbe dovuto fare sin dal day 1.

I problemi dello scudo non sembrano tuttavia essere risolti, considerato che dei suoi “simili”, l’antisommossa di Vanguard è certamente il peggiore di tutto il franchise di COD. Come mostrato anche su Reddit (troverete il video qui), utilizzando questo scudo sporge in alto una piccola parte della testa dell’operatore…una cosa che per alcuni player andrebbe immediatamente risolta, mentre per altri andrebbe mantenuta (ci riferiamo ovviamente ai giocatori che “odiano” lo scudo).

Oltre alla questione scudo comunque, i devs hanno anche fixato un problema che stava riguardando la progressione del personaggio Constanze, ed i suoi modelli ottenibili come ricompensa, ed anche un lieve fix grazie al quale, da oggi, potremo finalmente far crescere la nostra pistola 1911 anche dopo il livello 50 (in merito a questa pistola ed al mostruoso loadout che alcuni stanno giocando, vi consigliamo di dare un’occhiata qui).

Pur essendoci stata la pubblicazione di questa patch, non sono tuttavia mancate le critiche dei giocatori, con almeno due particolari temi che hanno indubbiamente raccolto la maggior parte delle attenzioni sui social.

La prima riguarda indubbiamente la questione relativa al sistema MVP (un sistema di votazione che al termine di una partita ci permette di votare il miglior giocatore), che secondo numerosi player andrebbe rapidamente cambiata.

Il fatto che in alcune situazioni non si possa semplicemente “skippare” questa fase sta iniziando a dare particolarmente fastidio ai giocatori, con una parte di questi che è fermamente convinta che nei prossimi giorni vedremo delle animazioni MVP “acquistabili” al fine di aumentare il livello di personalizzazione degli account.

Cosi come per il sistema MVP, non sono mancate le critiche ai proiettili incendiari, che secondo molti giocatori andrebbero nerfati al fine di trovare un più giusto bilanciamento tra le varie armi.

Al momento Sledgehammer Games non si è espressa su nessuna delle due questioni sopra citate, ma ha però promesso dei prossimi interventi di bilanciamento generale per le armi in arrivo, ed anche una serie di interventi atti a risolvere sia i bug/glitch presenti nella modalità Search and Destroy, sia anche i numerosi problemi che hanno fin qui caratterizzato le sfide delle armi camo.

Andiamo a vedere le note complete dell’ultima patch:

The update is live now on PlayStation and PC, coming in at 225MB on PlayStation. Here are the patch notes for the update.

  • The update brings a new playlist update, with “Trifecta Moshpit” added to Multiplayer
    • Trifecta Moshpit features Dome, Decoy, and Das Haus with a variety of modes and pacings
  • Users unable to redeem codes for incentives such as XP bonuses, Calling Cards, and Emblems can now redeem rewards
  • Combat Shield will now protect player’s backs once stowed
  • Invisible player models in MVP voting and Play of the Game have been fixed
  • Fixed a bug affecting Constanze’s skin progression
  • Operator Challenges no longer appear to reset after completion
  • Inaccurate unlock requirements for Weapon Challenges now display correctly
  • 1911 Pistol will now progress past Level 50
  • Players can access weapons in the Loadouts/Gunsmith after Level 66

Here are the Zombies patch notes:

  • Camo Progression: All Pistol Challenges can now be properly completed
  • Exfil: The kill count to Exfil now correctly tracks zombies killed
  • Bleedout Meter: Self-Revive meter no longer fails to show progress
  • Transmit: Players that die outside of the damage barrier no longer take damage over time upon reviving in the hub area
  • Legendary Covenants: All Players should now be able to recieve Legendary Covenant options at the Altar of Covenants
  • After-Action Report: Players are no longer returned to the lobby when attempting to view post-match unlocks
  • Field Upgrades: Addressed an issue where players who recovered frombeing downed were unable to use Field Upgrades in rare instances

 

Cosa ne pensate di queste modifiche community? La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 


Vanguard, risolto il problema allo Scudo. Ma i giocatori chiedono il nerf ai colpi Incendiari!
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701