halo infinite

Tanti giocatori di COD colpiti da Halo Infinite! Per Vanguard la community chiede: “Audio da migliorare, e Shipment con più kill”

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Lo scorso 15 Novembre è stato pubblicato con la sua fase di beta il nuovissimo titolo Halo Infinite, a circa 6 anni di distanza dall’ultima uscita di un nuovo gioco di questo celebre franchise.

Anche se non si è trattato di un lancio definitivo (quello “vero e proprio” è previsto per l’8 Dicembre su Xbox e PC), Halo Infinite sta già facendo tantissimo parlare di se, specialmente all’interno delle community di giocatori di Call of Duty.

Anche se molto apprezzato, sembra che il lancio di Vanguard non sia stato tra quelli migliori della serie di Call of Duty, con tantissimi giocatori che si sono riversati proprio sul nuovo Halo Infinite. Ma non sono solamente i giocatori “normali” (tra casual ed hardcore gamer ovviamente) ad essere rimasti colpiti davanti al gioco presentato da 343 Industries…perchè si sono registrati tantissimi feedback positivi anche da streamer e noti content creator della scena di COD.

Il fondatore dei 100 Thieves, ed ex pro di CoD, Matthew ‘Nadeshot’ Haag ha ad esempio manifestato tutto il suo interessamento al nuovo Halo Infinite, e la stessa cosa è stata anche fatta dal CC di casa Optic Teep, o dal giocatore dei FaZe Thomas ‘ZooMaa’ Paparatto.

Tutti hanno ribadito più o meno gli stessi concetti: Halo si presenta come un gioco molto competitivo e molto ben pensato, ha una meccanica di sparo molto equilibrata, ha un impianto audio estremamente performante ed è anche già provvisto di una buona struttura esports, con attività e tornei con svariati milioni di Dollari in palio già sulla linea di partenza.

L’audio di Halo su Vanguard? 

Una delle caratteristiche più apprezzate dell’Audio di Halo Infinite è stata quella per la quale, nel titolo di 343 Industries, i rumori di fondo ed in generale i rumori ambientali sarebbero molto meno “invadenti” rispetto a quelli di Vanguard.

Segnalato da molteplici giocatori, l’audio di Vanguard alcune volte rischia di “distrarre” il giocatore con suoni assolutamente superflui, che d’altro canto servono per rendere quanto più coinvolgente l’esperienza di gioco. In questo caso quindi, alcuni giocatori hanno proposto ad Activision di rendere maggiormente “personalizzabile” il livello del volume dedicato ai rumori ambientali, in base alle preferenze dei vari player.

 

Le altre richieste dei giocatori

Nel corso di queste ultime settimane i giocatori di Vanguard hanno continuato ad inoltrare ad Activision numerose proposte per migliorare l’esperienza di gioco. Tra queste menzioniamo ad esempio il fatto che per molti sarebbe necessario aumentare il numero di kill limite per decretare la vittoria su Shipment: in una mappa caotica e piccola come questa, forse sarebbe effettivamente necessario aumentare a 150 o 200 il numero di kill (che ora è di sole 75, ndr).

Una delle altre “proposte/richieste” maggiormente in trend sui social è poi quella per la quale i fucili da cecchino meriterebbero una lieve “buffatina” alla loro velocità ADS. La velocità ADS, per chi non lo dovesse ricordare, indica la rapidità con cui un’arma è in grado di passare dalla modalità normale (o “hipfire”) alla “modalità mirino”.

Questa velocità ADS sui fucili da cecchino di Vanguard sarebbe eccessivamente inferiore rispetto a tutte le altre armi, con tantissimi giocatori che hanno effettivamente appoggiato le teorie secondo le quali gli sniper dell’ultimo Call of Duty meriterebbero una lieve ritoccatina positiva alle loro statistiche.

Halo Infinite è già un successo su Steam; i devs annunciano: “code competitive (anche) separate tra controller e M&K”

Cosa ne pensate di tutte queste importanti questioni? Come di consueto, la discussione è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 


Tanti giocatori di COD colpiti da Halo Infinite! Per Vanguard la community chiede: “Audio da migliorare, e Shipment con più kill”
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701