Scump e Simp all’unisono: “Modern Warfare 2 sarà spettacolare, ma servono dei piccoli cambiamenti”

Scump e Simp all’unisono: “Modern Warfare 2 sarà spettacolare, ma servono dei piccoli cambiamenti”

Profilo di Stak
23 Settembre 2022 18:05 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Speciale Modern Warfare 2 – Altri due celebri nomi della scena internazionale di Call of Duty hanno parlato molto bene del futuro del franchise…Stiamo parlando dei noti Scump e Simp, volti noti della scena competitiva che hanno voluto precisare quelli che, secondo loro, sono i cambiamenti “necessari” perchè il titolo si consacri in modo definitivo.

Secondo la leggenda della Call of Duty League Scump, il nuovo titolo di Infinity Ward promette molto, molto bene. Il giocatore degli Optic ha però spiegato che sono almeno tre i cambiamenti necessari perché il titolo si possa esprimere al suo massimo livello.

Il Timo to kill (TTK) è troppo veloce, va risolto il problema del Dead Silence ed indubbiamente anche quello relativo alla minimappa” ha chiarito Scump. A cosa si riferisce però il PRO? In prima istanza, il time to kill, secondo Scump questo andrebbe leggermente “alzato”. In questo modo, i combattimenti dovrebbero durare qualche istante in più rispetto ad ora, dando maggiore importanza al movement ed alle skill di un giocatore.

Il problema del Dead Silence è invece legato ad una considerazione molto precisa: per Scump, il Silenzio di Tomba dovrebbe diventare un perk (una Specialità).

In questo modo, diventerebbe un contenuto preziosissimo per i giocatori più skillati. Secondo Scump in conclusione, andrebbe immediatamente modificato il fatto che il Dead Silence è oggi presente come “equipaggiamento da terra”, anche a costo di prendere una decisione differente tra il multiplayer (e quindi il competitivo della COD League) e Warzone 2.0.

Infine, anche per Scump si è rivelata problematica la “minimappa”… Come ricorderete, diversi giocatori si sono lamentati del fatto che la nuova minimappa non mostra i pallini rossi nemici quando questi sparano. E’ come se tutte le armi del gioco fossero “silenziate” di default. I pallini rossi si attivano quindi solamente quando viene giocato un UAV.

Questa cosa non è piaciuta ad una importante fetta di player della beta, oltre che a tantissimi content creator. Scump si unisce quindi al coro, ribadendo che anche dal suo punto di vista la minimappa dovrebbe tornare a moce si presentava precedentemente.

Anche SIMP è d’accordo: “sarà un buon anno competitivo su MW2”

Il due volte campione del mondo Simp la pensa in modo molto simile a Scump. Per lui è stato davvero positivo l’aggiornamento all’Armaiolo, cosi come la rimozione dello slide cancel. L’unico punto da risolvere con urgenza era la fastidiosa questione del fumo in fase di fuoco che disturba la visuale del giocatore.

Su questi interventi però i devs hanno già dato delle conferme, quando nella scorsa patch (qui le altre note) hanno annunciato: “Abbiamo ricevuto i feedback sul fatto che è difficile tracciare i bersagli una volta entrati in uno scontro a fuoco. Siamo d’accordo che questo è un problema e abbiamo delle modifiche in arrivo per ridurre l’opacità del fumo della volata e aumentare la visibilità del suo flash.

Queste modifiche dovrebbero aiutarti a rintracciare i tuoi avversari in combattimento. Stiamo anche studiando altri modi per differenziare visivamente Nemici e Amici al di fuori delle targhette standard sopra le teste dei giocatori. Proveremo alcune modifiche nel secondo weekend…(quello in corso in questo momento)”.

Voi cosa ne pensate community? Condividete le vostre impressioni con quelle di questi due mostri sacri? La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Leaker svela le missioni della nuova modalità DMZ: ecco l’anteprima!

Leaker svela le missioni della nuova modalità DMZ: ecco l’anteprima!

Profilo di Stak
1 Ottobre 2022 13:56 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Nuove Missioni DMZIl prossimo 16 Novembre sarà finalmente disponibile, in tutto il mondo, l’attesissimo Warzone 2.0. Insieme al BR, i giocatori avranno la possibilità di provare la modalità DMZ, un modo del tutto nuovo di concepire le sessioni di gioco su Call of Duty.

DMZ si presenta infatti come una modalità di esfiltrazione, che in qualche modo si ispira al celebre gioco Escape From Tarkov. La nuova mode si svilupperà sulla mappa BR di Al Mazrah, e nel corso di una singola partita avremo contemporaneamente fino a 400 personaggi giocanti (tra quelli controllati dall’IA ed i giocatori “umani”).

L’obiettivo sarà quello di concludere tutta una serie di missioni e di arrivare ad un punto di estrazione ben preciso, il tutto ovviamente restando vivi, e cercando di evitare quanti più “problemi” possibile.

E proprio riguardo alle missioni, sembra che un leaker sia riuscito a mettere le mani su alcune di queste challenge che vedremo nel prossimo DMZ. Stiamo parlando di CODSploitzImgz, che su Pastebin ha svelato più di 30 potenziali missioni che riguarderanno la nuova modalità.

Prima di andare a vedere la lista completa, vi ricordiamo che trattandosi di leak potrebbero non essere informazioni vere al 100%. Alcune di queste missioni potrebbero semplicemente sparire prima del rilascio del gioco, cosi come potrebbero venire presto aggiunte delle altre missioni che non si trovano in questo pacchetto.

Le missioni “leakate” di DMZ

Secondo quanto riportato da CODSploitzImgz, tra le varie missioni avremo certamente:

  • Uccidi X giocatori
  • Preleva X bottiglie di alcolici 
  • Estrai un numero preciso di soldi dalla partita
  • Uccidi un boss controllato dall’IA
  • Svuota i serbatoi di X macchine civili 
  • Viaggia da un POI all’altro nel corso di una partita
  • Hackera X torri UAV
  • Entra in X varietà di veicoli diversi
  • Distruggi X veicoli

Per trovare la lista completa, vi basterà cliccare qui.

Cosa ne pensate di queste nuove informazioni su DMZ community? Siete pronti per lanciarvi in questa nuovissima sfida di Call of Duty?

  • Articolo realizzato in collaborazione con la community di riferimento di Warzone d’Italia (Facebook – Instagram)

Articoli correlati: 

Armi Modern Warfare 2: mimetiche molto più semplici da sbloccare!

Armi Modern Warfare 2: mimetiche molto più semplici da sbloccare!

Profilo di Stak
29 Settembre 2022 15:23 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Speciale Armi MW2 – Con la chiusura della beta di Modern Warfare 2 abbiamo potuto registrare i feedback ed i pareri di un gran numero di esperti e di giocatori professionisti…

Tra questi c’è ad esempio FaZe Jev, noto streamer e player di Call of Duty che è recentemente intervenuto per dire la sua su un aspetto molto specifico dell’Armaiolo: le mimetiche delle armi.

Croce e delizia di qualsiasi vero giocatore di COD, le “camo” sono da sempre il tratto distintivo di un giocatore. Secondo quanto riferito da Jev, queste saranno indiscusse protagoniste nel prossimo Modern Warfare 2, anche perché ottenerle sarà, dal suo punto di vista, molto facile.

Il gioco gira che è una meraviglia, le mappe sono davvero entusiasmantiha spiegato Jev, che ha cosi proseguito “secondo me sarà molto facile ottenere le CAMO, proprio perchè è estremamente piacevole giocare in multiplayer. Servirà solo un po’ di dedizione…” ha infine concluso il celebre streamer.

Ma in cosa consisteranno le nuove sfide per sbloccare le mimetiche? Ancora purtroppo non lo sappiamo con certezza, ma ancora una volta ecco che arrivano in nostro “soccorso” i dataminer, secondo i quali sarebbero già note tutte le sfide per ogni categoria di arma.

Le sfide che dovremo superare per ottenere le mimetiche delle armi di Modern Warfare 2

Sfide mimetiche Modern Warfare 2 Fucili d’Assalto 

  • 800 uccisioni
  • 125 colpi alla testa
  • 160 uccisioni “Cambio di posizione” (uccisioni da accovacciati)
  • 75 uccisioni in hip fire
  • 100 tiri lunghi
  • 100 uccisioni con arma “montata”
  • 180 uccisioni con arma completa di tutti gli accessori
  • 50 uccisioni reload
  • 110 uccisioni con arma senza nessun accessorio
  • 35 “Streaks” (di almeno 3 uccisioni senza morire)

Sfide mimetiche di Modern Warfare 2 SMG

  • 500 uccisioni
  • 100 colpi alla testa
  • 110 uccisioni “Cambio di posizione” (uccisioni da accovacciati)
  • 100 uccisioni in hip fire
  • 50 tiri lunghi
  • 50 uccisioni con arma “montata”
  • 250 uccisioni con arma completa di tutti gli accessori
  • 40 uccisioni reload
  • 75 uccisioni con arma senza nessun accessorio
  • 25 “Streaks” (di almeno 3 uccisioni senza morire)

Sfide mimetiche di Modern Warfare 2 LMG

  • 525 uccisioni
  • 75 colpi alla testa
  • 45 uccisioni in hip fire
  • 65 uccisioni “Cambio di posizione” (uccisioni da accovacciati)
  • 45 tiri lunghi
  • 180 uccisioni con arma completa di tutti gli accessori
  • 45 uccisioni con arma “montata”
  • 30 uccisioni reload
  • 75 uccisioni con arma senza nessun accessorio
  • 25 “Streaks” (di almeno 3 uccisioni senza morire)

Sfide mimetiche di Modern Warfare 2 Shotgun

  • 400 uccisioni
  • 50 colpi alla testa
  • 75 uccisioni “Cambio di posizione” (uccisioni da accovacciati)
  • 50 uccisioni a bruciapelo
  • 75 uccisioni in hip fire
  • 100 uccisioni con arma completa di tutti gli accessori
  • 30 uccisioni reload
  • 110 uccisioni con arma senza nessun accessorio
  • 30 “Streaks” (di almeno 3 uccisioni senza morire)

Sfide mimetiche Modern Warfare 2 Fucile da Cecchino 

  • 450 uccisioni
  • 60 colpi alla testa
  • 50 uccisioni “Cambio di posizione” (uccisioni da accovacciati)
  • 50 uccisioni con un singolo colpo
  • 150 uccisioni con arma completa di tutti gli accessori
  • 50 tiri lunghi
  • 25 doppie
  • 50 uccisioni trattenendo il respiro
  • 75 uccisioni con arma senza nessun accessorio
  • 25 “Streaks” (di almeno 3 uccisioni senza morire)

Cosa ne pensate di queste informazioni community? Siete pronti per gettarvi a caccia dell’ottenimento della migliore mimetica possibile per le vostre armi di Modern Warfare 2?

La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

  • Articolo realizzato in collaborazione con la community di riferimento di Warzone d’Italia (Facebook – Instagram)

Articoli correlati: 

Destino fatale per un super protagonista di Modern Warfare 2? Giocatori in rivolta! (SPOILER)

Destino fatale per un super protagonista di Modern Warfare 2? Giocatori in rivolta! (SPOILER)

Profilo di Stak
14:04 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Le ultimissime scoperte dei leaker hanno fatto preoccupare, e non poco, gli appassionati del franchise ed ancor di più quelli innamorati dei titoli a tema Modern Warfare 2

Sembra infatti che uno dei protagonisti assoluti del prossimo Modern Warfare 2, sia destinato a fare una bruttissima fine, e la cosa non è affatto piaciuta ai player.

Prima di proseguire, facciamo due rapide premesse… Tutto quello che leggerete di seguito è basato su pure speculazioni (non vi è quindi alcuna certezza che quando leggerete qui sopra effettivamente si concretizzi in game). Se volete evitare spoiler, non proseguite la lettura.

  • Attenzione spoiler: se volete evitare soprese prima del lancio di Modern Warfare 2, non leggete oltre! 

Bene, fatte queste due doverose premesse, vediamo di cosa trattano questi nuovi leak… Secondo quanto riferito dal leaker GhostofCum, sarebbe estremamente concreta la possibilità che il celebre Ghost venga nuovamente fatto fuori.

Stiamo ovviamente parlando della modalità campagna, ed in particolare della missione STRIKE. Stando ai leak, in Strike vestiremo i panni di Ghost nell’immaginario Urzikstan, situato nella regione caucasica al confine con Russia e Georgia. In quella stessa regione ed in quello stesso punto si svolge Loose Ends, la missione del MW 2009 in cui Shepherd tradisce e uccide sia Ghost che Roach.

Non solo, perché c’è un’altra missione chiamata “Pugnalata alle spalle” in cui i giocatori prenderanno il controllo di Soap… Secondo alcuni, questo è un altro importante indizio dell’avvenuto tradimento di Shepherd.

Ghost è sicuramente il personaggio più amato di tutti i tempi su Call of Duty, e “perderlo” nuovamente per strada viene visto da molti giocatori come una “crudeltà” assolutamente evitabile. La storia è d’altro canto ormai stata scritta, e non c’è modo per i devs di intervenire su qualcosa di cosi importante ad ormai meno di un mese dal lancio.

Voi cosa ne pensate community? Preferireste assistere alla morte di Ghost come nell’originale linea temporale? O al  contrario vi piacerebbe di più un “finale alternativo”, con Ghost protagonista anche nei titoli futuri?

La discussione, come sempre, è aperta!

  • Articolo realizzato in collaborazione con la community di riferimento di WZ d’Italia (Facebook – Instagram)

Articoli correlati: