finisher cod

Problemi con le finisher su COD: meglio evitare chi armato di coltello

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Finisher COD – Un’altra interessante segnalazione è stata pubblicata poche ore fa su Reddit, e riguarda direttamente alcuni problemi legati alle mosse per finire i nostri avversari.

Attraverso le “finisher” infatti, su Call of Duty Modern Warfare è possibile uccidere il personaggio di un avversario godendoci il momento da una visuale in terza persona, con il nostro personaggio che (in modo automatico) “finisce” il nemico con una spettacolare e brutale mossa corpo a corpo.

Ovviamente questa funzione può essere regolarmente usata nel gioco, ma sembra che da ora in avanti bisognerà fare molta più attenzione durante il suo utilizzo.
Secondo quanto riportato su Twitter infatti, le finisher si buggano quando a subirle è un personaggio armato di coltello…come si può vedere anche nel video sotto, se muniti di knife i personaggi dei nostri avversari riusciranno a contrastare l’esecuzione, sconfiggendo in modo automatico il nostro personaggio.

Finisher COD – il video

Al momento non vi sono state particolari comunicazioni degli sviluppatori sui social, ne purtroppo è stato intravisto nulla su Trello, la piattaforma da dove i devs rendono noti ai giocatori tutti i futuri interventi che riguardano Call of Duty.

Non ci resta quindi altro da fare che attendere nuove info dalla casa madre, e nell’attesa consigliamo fortemente di lasciare a terra i personaggi dei vostri nemici con il caro vecchio metodo tradizionale, e senza ricercare particolari “spacconate” che potrebbero costarci molto, molto caro.

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701