vanguard beta

Oggi al via la BETA di Vanguard per tutti i giocatori Play Station, ma è esodo su Twitch da Call of Duty

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Oggi è un giorno molto importante per il franchise di Call of Duty, perchè da questo pomeriggio, dopo la già ottima serata di ieri dei mondiali, sarà finalmente disponibile per tutti i giocatori Play Station l’attesissima Beta del multiplayer di Vanguard, titolo di Activision in uscita il prossimo 5 Novembre.

Il tutto inizierà ufficialmente alle 19 di stasera, e l’accesso all’open beta sarà garantito per svariati giorni (compreso tutto il weekend, ndr), fino al prossimo 20 Settembre (l’open beta terminerà sempre alle 19). L’accesso non sarà tuttavia garantito a tutti i giocatori dato che da questa sera potranno giocare si tutti gli utenti Play Station, ma solamente quelli di PC ed Xbox che hanno effettivamente acquistato il pre-ordine.

I restanti giocatori di PC ed Xbox potranno invece accedere alla beta sa questo Sabato, quando di fatto inizierà il vero e proprio periodo di “OPEN“.

Se da un lato questo periodo sta effettivamente donandoci un Call of Duty assolutamente sulla cresta dell’onda e carico di interessanti novità, dall’altro non sembra che il pubblico del popolare franchise di Activision sia lo stesso di prima dell’estate.

Nonostante il mondiale, il particolare formato proposto (il SOLO YOLO è proprio confezionato per una trasmissione su Twitch, ndr) ed i numerosi “drammi” che si sono consumati nell’arco della serata, Warzone ha registrato numeri generali inferiori rispetto al passato, al punto che in uno di questi ultimi giorni è stato perfino superato da Lawn Mowing Simulator (un simulatore di giardinaggio, ndr). Il problema potrebbe essere ricondotto al fatto che vi è ormai da qualche settimana un vero e proprio esodo di content creator e streamer da Warzone, diretti tutti verso “altri lidi”.

Pensate che già ad Agosto il conteggio medio degli spettatori di Warzone su Twitch era diminuito di circa il 15%, ed il trend dovrebbe confermarsi anche per Settembre. In passato Warzone era costantemente sopra ai 100.000 spettatori, mentre oggi “viaggia” su numeri più bassi, intorno agli 80.000 spettatori, ovviamente esclusi i fine settimana ed i più importanti tornei.

Il post ironico di WIPZ sui numeri di Twitch

Vedremo comunque se il ritorno di molti content creator sul “nuovo” Vanguard andrà a generare una controtendenza nei prossimi mesi…ed in tal senso già questo weekend, con l’open beta libera per tutti, dovremmo avere un “antipasto” rispetto a quello che potrebbe accadere prossimamente.

Il post ufficiale sulla BETA di Vanguard

Dal 16 settembre alle ore 19:00 a sabato 18 settembre alle 19:00 – è disponibile la open beta:

  • Per i possessori di PlayStation 5 e PlayStation 4, i primi due giorni di questo fine settimana sono Open Access. Non è richiesto alcun preordine.
  • Per chi possiede Xbox Series X o S, Xbox One o PC tramite Battle.net, i primi due giorni della Beta è necessario un periodo di accesso anticipato in cui sarà richiesto un preordine o un codice per giocare.
  • Inoltre, i possessori di Xbox Series X e S, così come Xbox One, avranno bisogno di un abbonamento Xbox Live® per poter giocare durante la Beta.

Il periodo restante della Beta di Vanguard – che dovrebbe durare da sabato 18 settembre alle 19:00 a lunedì 20 settembre alle 19:00 – sarà accessibile a tutti i giocatori su tutte le piattaforme.

  • Non è richiesto alcun preordine per questo periodo di Open Beta – inoltre, per Xbox Series X e S insieme ai possessori di Xbox One, Xbox Live Gold non è richiesto per questa parte della Beta.

Gioca con gli amici se hai la possibilità di usare l’ID di Activision e scatena il divertimento su tutte le piattaforme. I giocatori possono progredire e salire di livello nella Beta e sperimentare l’intenso e adrenalinico Multiplayer di Vanguard, tra cui nuove armi, aggiornamenti sul campo e Killstreak che possono essere sbloccati guadagnando XP.

5 motivi per provare Vanguard Beta questo fine settimana:

● Altre modalità di gioco

    • Al di fuori di Champion Hill – un torneo veloce e frenetico: in Solo, Coppia e Terzetti – Vanguard introdurrà un’altra nuova modalità di gioco: Patrol. Basata su Hardpoint, questa modalità focalizzata su obiettivi presenta una zona di punteggio in movimento quasi costante
    • Queste modalità sono in aggiunta alle offerte classiche già presenti in Call of Duty. Modalità come Team Deathmatch, Kill Confirmed, Domination e Search & Destroy sono solo alcune di quelle che ritornano con Vanguard e giocabili nella Beta
  • Ritmo di combattimento: diverse modalità di gioco
    • Un nuovo sistema di Combat Pacing offre una nuova dinamica dove sarà il giocatore a scegliere. Per il multiplayer, sono disponibili le seguenti opzioni di Combat Pacing:
      • Tattica: le lobby dei veterani del franchising lo conoscono bene. Tactical Comat Pacing è sempre 6v6.
      • Assalto: questa opzione fornisce un ritmo di combattimento bilanciato che dà spazio per respirare e bersagli da uccidere. Nel Beta Weekend 1, il numero di giocatori varierà tra 20 e 28 giocatori.
      • Blitz: lobby ad alta azione, con l’intensità aumentata a livelli frenetici. Nel Beta del 1 Weekend, il numero di giocatori varia tra 28 e 48 giocatori.
    • Coloro che vogliono entrare in gioco possono impostare il Ritmo di combattimento su “Tutti” e ottenere una varietà di ritmi di combattimento tra ogni partita
  • Crea un equipaggiamento e un armaiolo
    • Quando si sceglie un equipaggiamento per il livello Multiplayer, i giocatori si armeranno presso l’armaiolo all’interno di Create-a-Class. L’armaiolo sarà ora dotato di un massimo di 10 slot di attacco su alcune armi, consentendo migliaia di possibilità aggiuntive per migliorare quasi tutti gli scenari di combattimento e lo stile di gioco.
    • Ad esempio, i fucili a pompa possono ora essere equipaggiati con un “Buck Slug”, un proiettile pieno di pallettoni a corto raggio e un colpo per un raggio più lungo – aspettatevi altri accessori che regolano il calibro di un’arma per influenzare la penetrazione dei proiettili, la velocità di fuoco e altro ancora.
  • Ambienti reattivi, montaggio e fuoco alla cieca
    • Una volta che si possiede l’arma, è possibile attraversare la mappa per sconfiggere i nemici. La distruzione tattica è il punto di forza per le innovazioni di Sledgehammer al gioco, quindi che aspetti a saltare attraverso muri, porte e finestre o distruggere scenari, strutture e altri oggetti per stanare i fastidiosi campeggiatori.
    • Quando sei al riparo, hai due opzioni per sparare indietro oltre al normale hip fire o al mirino verso il basso: la prima è il montaggio, anche se gli operatori possono “far scorrere” la loro arma montata lungo la superficie verticale o orizzontale per muoversi.
    • L’altra è il fuoco cieco – con una certa precisione, questa manovra consente una migliore copertura in situazioni in cui stai per sperimentare il fuoco di saturazione.
  • Livellamento dell’operatore e armi preferite
    • In aggiunta vi è il livellamento degli operatori. Guadagnando punti esperienza operatore si possono sbloccare nuove skin, make-up, carte telefoniche e altro ancora semplicemente giocando partite con un operatore specifico. Ogni Operatore ha anche un’arma preferita.
    • Ad esempio: l’arma preferita di Polina Petrova è il fucile a 3 linee. Oltre ad essere uno strumento per il suo personaggio che si adatta al suo background, ha anche uno scopo per il gameplay: quando usi quest’arma mentre giochi come Polina, ricevi lXP aggiuntivo.

Scump mostra tutto il suo talento con la BAR su Vanguard, ma Karma avverte: “le armi montate sono “rotte”

Polina è anche uno dei sei Operatori disponibili per la Beta. Anche se il livellamento operatore non sarà disponibile fino al lancio, puoi comunque conoscerla, Daniel Yatsu, Roland Zelmet, Lucas Riggs, Wade Jackson e Arthur Kingsley durante questa esperienza!

Tutti i giocatori che raggiungeranno il livello 20 all’interno della Beta riceveranno il progetto dell’arma Rat-A-Tat al lancio di Vanguard, e coloro che giocano alla Beta potranno sbloccare l’Operatore della Task Force One, il Sergente Arthur Kingsley da utilizzare in Call of Duty: Mobile. Per saperne di più clicca qui.

Direttamente dagli sviluppatori di Beenox, di seguito le specifiche richieste per una beta di Vanguard stabile:

Specifiche minime per la beta pubblica:

  • Sistema operativoWindows 10 64-Bit (1909 o successivo)
  • CPUntel Core i5-2500k o AMD Ryzen 5 1600X
  • VideoNvidia GeForce GTX 960 2GB / GTX 1050Ti 4GB o AMD Radeon R9 380
  • RAM8GB RAM
  • HDD: 45GB di spazio SU DISCO
  • Rete: Connessione Internet a banda larga
  • Scheda audioCompatibile con DirectX
  • Richiede un sistema compatibile con DirectX 12

Specifiche consigliate per la beta pubblica:

  • Sistema operativoWindows 10 64 bit (Service Pack più recente)
  • CPUIntel Core i7-4770k o AMD Ryzen 7 1800X
  • VideoNvidia GeForce GTX 1070 8GB / GTX 1660 6GB o AMD Radeon RX Vega 56
  • RAM16GB RAM
  • HDD: 45GB di spazio SU DISCO
  • Rete: Connessione Internet a banda larga
  • Scheda audioCompatibile con DirectX
  • Richiede un sistema compatibile con DirectX 12

Nota: al momento sono supportati solo i processori Intel/AMD.

Driver consigliati per AMD/NVIDIA

  • AMD: 19.10.2
  • NVIDIA: 466,11

Beta di Vanguard: consigli su impostazioni controller e loadout per lo sniper 3-Line

 

Cosa ne pensate community? Proverete la beta del nuovissimo Vanguard? La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 


Oggi al via la BETA di Vanguard per tutti i giocatori Play Station, ma è esodo su Twitch da Call of Duty
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701