Nerf per i Riot Shields, Killfeed e molto altro in arrivo su Call of Duty Modern Warfare!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Gli sviluppatori di Call of Duty Modern Warfare sono nuovamente tornati all’attacco sui social, rendendo noti alcuni interessanti dettagli che riguardano il futuro del gioco e dei suoi contenuti.

Sembra infatti che molto presto e con un futuro update, saranno disponibili su COD dei nerf che depotenzieranno i Riot Shields, ritenuti da molti giocatori troppo forti e quindi prossimi ad un bilanciamento che li renderà meno impattanti nel gioco e meno resistenti agli esplosivi.

Oltre a questo, sembra che con un prossimo aggiornamento gli sviluppatori avranno modo di intervenire nuovamente anche sul Kill Feed al fine di risolvere i problemi che stanno rendendo spesso illeggibili i dati relativi alle uccisioni durante le partite.

A dare queste notizie sono stati il Co-Design Director of Multiplayer Joe Cecot ed il Community Manager Ashton Williams che su Twitter hanno anche avuto modo di sincerare la community che sono ormai prossimi a risolvere anche un bug molto grave che sta caratterizzando la modalità Gunfight, per colpa del quale alcune volte i giocatori perdono le partite senza neanche essere riusciti a solcare il campo di battaglia all’inizio della stessa.

Allo stesso modo, i devs hanno anche detto di essere al corrente dei problemi riguardo gli aggiornamenti ed il fatto che in alcune occasioni questi vanno in errore generando dei continui e frustranti “restart” de gioco, ed anche su questi hanno promesso dei fix in arrivo prossimamente.

Cosa ne pensate community? Specialmente riguardo ai nerf per i Riot Shields, vi trovate d’accordo con gli sviluppatori o pensate che questi oggetti andrebbero mantenuti cosi  come sono oggi?


Nerf per i Riot Shields, Killfeed e molto altro in arrivo su Call of Duty Modern Warfare!
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701