milano 821

Milano 821: come rendere più competitiva su Cold War questa SMG

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Proseguiamo con i focus sulle nuove armi di Black Ops Cold War, ed oggi andremo a parlare della celebre pistola mitragliatrice Milano 821.

L’arma in questione è estremamente performante negli spazi angusti e negli scontri a fuoco ravvicinato (come per tutte le altre SMG del resto), oltre ad essere una delle pistole mitragliatrici indiscutibilmente più veloci di tutto il gioco.

Loadout Milano 821

Per quanto riguarda il loadout vero e proprio, si parte con un Infantry Compensator e con una canna 10.6 Task Force, utile non solo ad aumentare il danno e la velocità dei nostri proiettili ma anche e soprattutto la loro portata e questo sarà un fattore determinante.

Per quanto riguarda l’ottica, abbiamo optato per un Microflex LED e per un mirino SWAT 5mw Laser Sight mentre l’Handle: Speed Tape ci permetterà di guadagnare ulteriore velocità nel mirare. Infine, andremo a completare il loadout con il sottocanna SFOD Speedgrip, il Marathon Stock che ci aiuterà a rendere l’arma più stabile ed equilibrata ed il Vandal Speed Loader nello slot destinato ai caricatori.

Cosa ne pensate di questo setup?
Avete dei particolari loadout da consigliare?
La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Questo articolo è stato realizzato in collaborazione con la community FB CALL OF DUTY ITALIA – Fan Community.

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701