Le Star della NBA incontreranno la Call of Duty League nella casa degli Huntsmen!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Un nuovo clamoroso evento vedrà presto protagonista la Call of Duty League e la franchigia dei Chicago Huntsmen, squadra che attualmente occupa la prima posizione in classifica e che ha recentemente conquistato la seconda tappa del campionato disputatasi a Londra.

Questo weekend la Call  of Duty League si trasferirà a Chicago dove andrà in scena la terza tappa della regular season, con gli Huntsmen che da padroni di casa dovranno fare di tutto per difendere l’attuale testa della classifica iridata.

Poco prima dell’inizio del weekend di sfide, i giocatori degli Huntsmen Seth ‘Scump’ Abner, Matthew ‘FormaL’ Piper, Alec ‘Arcitys’ Sanderson e Hector ‘H3CZ’ Rodriguez dovranno però impegnarsi in un’attività assolutamente nuova per gli esports, un match di esibizione in cui se la dovranno vedere contro alcune tra le più celebri star della NBA!

Fra pochi giorni verrà infatti ospitato a Chicago il 69° All Star Game della NBA, probabilmente la più celebre tra le manifestazioni organizzate dalla Lega statunitense di pallacanestro. Durante il weekend dell’All-Star vi saranno protagonisti i 24 giocatori più votati del campionato, che saranno impegnati in una partita benefica allo United Center, casa dei Chicago Bulls, il prossimo 16 Febbraio.

La sfida tra le stelle degli Huntsmen e quelle della NBA (di cui ancora non è stata resa pubblica la lista di partecipanti) non verrà però trasmessa in streaming, e sarà quindi un evento assolutamente esclusivo a cui potrà assistere solamente chi sarà presente direttamente a Chicago.

L’iniziativa verrà comunque registrata, e non appena disponibili pubblicheremo nuovi e più dettagliati approfondimenti su questo primo e storico incontro tra la Call of Duty League, e lo straordinario mondo della NBA.

Articoli Correlati 

COD Modern Warfare: in arrivo una modalità Battle Royale?

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701