Anche la soluzione allo Stim Glitch è un “problema”: cosa si aspetta a rimuovere questo item da Warzone?

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Nelle ultime ore un post pubblicato da un utente di Warzone ha generato una profonda discussione all’interno della community, perché al suo interno è stata mostrata una presunta soluzione alle frustranti situazioni generate dallo Stim Glitch.

Lo Stim Glitch altro non è che un bug che permette ai giocatori di usare all’infinito delle Stimshot nella fase finale della partita, grazie alle quali i giocatori riescono a sopravvivere al gas e, di conseguenza, a vincere le battaglie reali (perchè restano gli ultimi in vita sulla mappa).

Ormai da settimane si cerca in ogni modo di contrastare questi cheaters (pur non essendo un cheat vero e proprio, chi abusa dello Stim glitch va considerato alla stregua di chi utilizza programmi illegali per la mira automatica o per sapere l’esatta posizione degli avversari, ndr), con magrissimi risultati purtroppo (ad eccezione di alcune singole situazioni, in cui i giocatori onesti sono riusciti, utilizzando vari escamotage, a mettere nel sacco questi imbroglioni – clicca qui per approfondire).

Ed è proprio di questo che parleremo in questo articolo…ovvero di un nuovo e costosissimo metodo che ci può permettere di contrastare, in modo assolutamente legale, lo stim glitch ed i loro utilizzatori.
A mostrarlo è stato il giocatore Stevey, che dopo aver collezionato svariate decine e decine di migliaia di Dollari ha comprato pacchi e pacchi di munizioni nel negozio, cosi da assicurarsi una ricarica quasi infinita alle sue Stimshot.

Sfruttando lo stesso meccanismo dello Stimglitch, seppur con metodi legali (nessuno ci vieta di raccogliere un milione di Dollari e di spenderli tutti in ricariche, ndr), Stevey si è cosi assicurato la vittoria del battle royale, restando stupito egli stesso del risultato.

The Legit Stim Play from CODWarzone

In realtà però dopo pochi minuti alcuni giocatori della community hanno iniziato a chiedersi se anche questo sistema non fosse sbagliato (a prescindere dal fatto che bisogna faticare, e non poco, per accumulare tante scorte di equipaggiamento), e se l’idea stessa delle Stimshot non andrebbe in qualche modo rivista.

A questo punto è chiaro che gli sviluppatori non hanno idea di come risolvere il problema (anche perché, lo ricordiamo, non è la prima volta che lo vediamo su Warzone), e sembra sempre più necessario un intervento netto che vada magari a rimuovere, una volta per tutte, le stimshot dal gioco.

Del resto non sarebbe nemmeno la prima volta che un oggetto problematico vede temporaneamente la serranda del magazzino (uno su tutti gli elicotteri armati dello scorso Dicembre), ed al momento, è l’unica possibilità a cui possiamo aspirare per vedere finalmente risolto il problema.

Cosa ne pensate? La discussione, come sempre, è aperta!

Questo articolo è stato realizzato in collaborazione con la community FB CALL OF DUTY ITALIA – Fan Community.

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701