La CWL termina a Los Angeles, ed i vincitori sono i player dell’eUnited

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

I nordamericani si sono conquistati il titolo di campioni del mondo ed il primo premio da 800.000 dollari

La Call of Duty World League si è ufficialmente conclusa, e nella finale contro la formazione dei 100 Thieves spuntano i nuovi campioni del mondo, gli eUnited. La formazione nordamericana ha trionfato così nella lega maggiori di CoD portandosi a casa sia il titolo che il succoso montepremi da 800.000 dollari.

Il team, con già il successo della Pro League di Miami alle spalle, ha così assicurato una posizione ai propri giocatori nel prossimo campionato a franchise i Call of Duty, in partenza nel 2020. Con già qualche team annunciato, tra i quali New York, Atlanta, Parigi, Toronto e qualche altro, di sicuro la formazione vincitrice non rimarrà fuori dai radar dei talent scout. Specialmente per Chris “Simp” Lehr, nominato MVP di questa competizione, siamo sicuri che le proposte di contratto fioccheranno a destra e a manca.


La CWL termina a Los Angeles, ed i vincitori sono i player dell’eUnited
Gabriele "theGabro" Colombi

Nerd. Amante di giochi e videogiochi, Gabriele spende la sua infanzia tra un monitor e una console, e all'università scopre il fantastico mondo degli eSport. @theGabro_ su Twitter.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701