warzone league

Johanna Faries conferma: Warzone farà parte dei piani per il competitivo della League

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

La celebre commissioner della Call of Duty League Johanna Faries ha confermato che il battle royale avrà una sua importanza molto definita all’interno del campionato, notizia che ha entusiasmato i tantissimi appassionati di Warzone sparsi in tutto il mondo.

A differenza di quanto visto nel 2020 però, l’integrazione di Warzone nel nuovo campionato avverrà in modo leggermente diverso: sarà infatti meno propensa all’intrattenimento, e più votata alla competitività…notizia questa che ha spinto molti esperti a pensare che nel futuro il BR avrà un occhio di riguardo di Activision decisamente diverso rispetto a quanto abbiamo visto fino ad oggi.

La dichiarazione, rilasciata dal massimo vertice della Call of Duty League e della Overwatch League a ScreenRant, parla esplicitamente di un’integrazione molto più completa e “profonda” del celebre BR Warzone all’interno della League, anche se purtroppo al momento conosciamo solo le intenzioni degli sviluppatori, ma non il loro contenuto.

Johanna Faries ha però promesso che delle nuove e più dettagliate informazioni giungeranno entro e non oltre le prossime settimane, considerato anche il fatto che la pre-stagione inizierà ufficialmente questo weekend, e che il Campionato è destinato a partire durante i primi giorni di Febbraio (troverete qui altri dettagli).

Ricordiamo anche che sono state condivise le prime informazioni riguardo al montepremi in palio per la Call of Duty League, che per il 2021 stanzierà svariate milioni di Dollari in palio per le 12 squadre della competizione (qui altri dettagli).

Questo articolo è stato realizzato in collaborazione con la community FB CALL OF DUTY ITALIA – Fan Community.

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701