Gli Evil Geniuses si ritirano dal competitivo di COD!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Svariate notizie giungono direttamente dalla scena internazionale di Call of Duty, che negli ultimi giorni è stata protagonista con le qualificazioni ufficiali per il CWL 2019, l’evento competitivo più importante al mondo dedicato al celebre sparatutto di Activision.

Solamente quattro giorni fa infatti si consumava la mancata qualificazione al mondiale, ad un passo dalla vittoria, per il team Qlash, compagine italiana impegnata anche su Call of Duty oltre che su svariati titoli come League of Legends ed Hearthstone, solo per citarne alcuni.
I Qlash sono infatti arrivati fino all’ultimo step dell’evento di qualificazione iniziato lo scorso 20 Luglio, mancando la Top16 di un soffio a causa della sconfitta per 3-0 maturata contro il team Fuego durante il sesto turno dei playoff (a cui hanno potuto partecipare soltanto le migliori 32 squadre del qualifier).

Per il team italiano è stata comunque una prestazione strabiliante, che non può che far bene al roster ed all’esperienza del team in vista dell’edizione mondiale del 2020, durante la quale, si spera, potrebbe non essere poi cosi “folle” pensare di vedere impegnato anche un team della nostra penisola.

Una squadra che invece era già qualificata per la corsa mondiale del CWL 2019 ma che sicuramente non parteciperà all’edizione 2020 è quella degli Evil Geniuses, che attraverso un recente post su Twitter hanno reso noto il loro ritiro ufficiale sia dal CWL 2020 che, più in generale, dalla scena competitiva dello sparatutto Activision.

Le squadre qualificate

Nel comunicato, EG afferma che uscirà dalla stagione CWL 2020 e non prenderà parte alla lega ed alle franchigie per l’anno prossimo. Come molti di voi sapranno il 2020 sarà infatti un anno molto particolare per COD dato che la scena competitiva del gioco verrà resa molto simile a quella che attualmente troviamo nella Overwatch League e sono già state 7 le conferme di partecipazione per l’anno venturo.

Dopo una lunga e gloriosa scalata nel competitivo iniziata nel 2014 e giunta al suo apice con la conquista del titolo iridato durante il CWL 2018 si conclude cosi l’avventura degli Evil Geniuses nella scena di Call of Duty, che non avranno quindi una franchigia nella nuova Lega.


Gli Evil Geniuses si ritirano dal competitivo di COD!
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701