Gli Atlanta FaZe sul tetto del mondo: sconfitti gli Ultra in finale!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

A distanza di un anno esatto dall’ultimo tentativo andato a male, gli Atlanta FaZe conquistano il titolo iridato sconfiggendo nella finale della Call of Duty League i Toronto Ultra!

I ragazzi di coach Crowder, dopo un round 1 particolarmente problematico andato ai canadesi degli Ultra, sono riusciti a ritrovare quella serenità e quella tranquillità per sigillare la serie con tre importanti vittorie nei round 2,3 e 4 che hanno di fatto consegnato nelle mani dei FaZe il titolo iridato del 2021.

Ai Toronto Ultra va comunque il merito di essersela giocata quasi fino all’ultimo, e di essere riusciti ad ostacolare aBeZy, Simp, Cellium e soci conquistando il round 5 nella mappa Miami (che portò la serie sul 3-2), e poi nuovamente a Raid per il 4-3 nel corso del settimo round.

L’ottavo ed ultimo round, primo match-ball della serie, si è invece giocato su Apocalypse dove, con un perentorio 250 a 147, i FaZe sono riusciti a mettere in cassaforte il risultato, portando a casa il primo loro anello della storia della Call of Duty League.

Grazie a questa vittoria, FaZe porta a casa l’ambito premio riservato al team campione di 1.200.000 Dollari, mentre i Toronto Ultra devono “accontentarsi” di 650 mila Dollari e del titolo di vice campioni del mondo. Terzi i Dallas Empire, mentre chiudono la Top 4 i Minnesota Rokkr che comunque riescono a staccare un assegno da 150 mila Dollari.

La classifica finale

Posizione USD Team
 1st $1,200,000  Atlanta FaZe
 2nd $650,000  Toronto Ultra
 3rd $300,000  Dallas Empire
 4th $150,000  Minnesota RØKKR
5th-6th $75,000  OpTic Chicago
 New York Subliners
7th-8th $25,000  Florida Mutineers
 Los Angeles Thieves

La replica

A festeggiare il quartetto delle meraviglie c’erano anche diversi volti noti della scena di Warzone, come ad esempio l’intero gruppo del Nuke Squad al completo, con Swagg in testa a celebrare i suoi compagni di team ora campioni del mondo.

Ecco un’immagine direttamente dal palco, con i 4 campioni del mondo accanto ai vari Booya, Swagg e tanti altri:

Cosa ne pensate community?

Per quale di questi due team avete fatto il tifo?
L’appuntamento è quindi ora fissato per il prossimo autunno, quando scopriremo quali saranno i primi movimenti di mercato per l’inizio della stagione 2022, e le nuove regole su cui si baserà la nuova edizione.

La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701