famas warzone

Nerf per il Bruen e fix per il Famas: ecco le ultime novità di Warzone

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Famas Warzone – Gli sviluppatori di Activision hanno da poco pubblicato su Call of Duty Warzone e Modern Warfare una nuova ed importante patch, che non riguarda solamente il già citato “exploit” del Famas, ma che va anche a colpire il celebre Bruen MK9.

Infatti, l’ultimo fucile citato ha visto un lieve aumento per il suo rinculo, ed altre modifiche sono state proposte anche per l’ISO (che riceve invece un potenziamento) ed ovviamente per il Famas (altrimenti noto come FR. 556).

Come noto, il Famas poteva sfruttare un bug grazie al quale, sparando con il sottocanna “shotgun“, poteva “insta-killare” gli avversari in modo davvero molto fastidioso (ed impossibile anche da evitare). Grazie al recente intervento dei devs però, questo problema dovrebbe essere stato, definitivamente, risolto.

Ecco le note della patch.

Note della patch Warzone – Nerf Famas – Bruen

  • 12-Gauge Deputy underbarrel shotgun
    • Clamped close damage lethal range
    • Fixed damage falloff for the FR. 556 underbarrel shotgun
  • Bruen MK9
    • Reduced upper torso damage
    • Base weapon – increased recoil
    • 60 Round Mag – Additional increased recoil
  • ISO
    • Reduced movement speed penalty for drum mags
    • Increased bade ADS movement speed
  • 725 Sawed-off Barrel
    • Small increase to ADS time
    • Small decrease to movement speed
    • Reduced close lethal damage range
  • Bug fixes
    • Fixed for an exploit near the Prison in Warzone
    • Removing the VO from the High Alert perk

Cosa ne pensate di questi nerf/buff?
La discussione  e aperta.

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701