drdisrespect

DrDisRespect: lo streamer rompe il silenzio sul ban ma alimenta ancor più dubbi

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

A due giorni di distanza dal clamoroso ban che Twitch ha inflitto allo streamer DrDisRespect rimane chiara una sola cosa: la verità deve ancora venire a galla.

Per chi non avesse seguito la vicenda, al termine della scorsa settimana veniva notificato a DrDisRespect l’immediata chiusura del suo canale, un provvedimento durissimo e permanente (un permaban, ndr) che ha causato la repentina chiusura di uno dei canali più seguiti al mondo.

Il motivo del ban non è stato chiarito da Twitch a livello pubblico (anche perchè non sono tenuti a farlo), e per questo molti fan aspettavano comunicazioni del diretto interessato, DrDisRespect, sull’accaduto. Per circa due giorni dal profilo Twitter (ne da nessun altro social) del DOC non è stata rilasciata alcuna dichiarazione, fino al 28 Giugno, quando finalmente il silenzio veniva spezzato da un nuovo aggiornamento.

In questo però, abbiamo solamente letto che nemmeno DrDisRespect conosce il motivo per il quale Twitch lo ha bannato, una cosa che a molti è sembrata incredibile considerato che la piattaforma è sicuramente tenuta a motivare questa scelta, soprattutto perchè si tratta di uno dei personaggi più importanti (a livello di visualizzazioni) per Twitch.

Ad avvalorare i dubbi per i quali DrDisRespect saprebbe invece perfettamente il motivo del ban vi è poi stato anche il post pubblicato dal celebre Rod Breslau, al secolo “Slasher“, che direttamente dal suo profilo Twitter ha dichiarato: “ho saputo da fonti molto credibili il motivo del ban, e vista la delicatezza e l’importanza della questione preferisco astenermi dal commentare. Non sono a mio agio in questa situazione“.

Appare quindi ormai chiaro che ci sia qualcosa di molto grave dietro questa vicenda, un qualcosa di cui sembra che nessuna delle due parti tirate in causa voglia prendersene la responsabilità (parliamo di Twitch e di DrDisRespect, non certo di Slasher).

Cosa ne pensate community? E per quale motivo il DOC dovrebbe mentire (ammesso che stia mentendo) riguardo alla mancata comunicazione di Twitch?

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701